pokerstars.it

PokerStars diventa il primo sito a raggiungere 150.000 giocatori contemporaneamente

Lo stadio comunale ‘Maracanà’ di Rio de Janeiro, in Brasile, è il più grande stadio di calcio (o, se preferite, di football) di tutto il mondo. In esso possono prendere posto qualcosa come 155.000 persone contemporaneamente. A mezzogiorno in America (ET) e nel primo pomeriggio in Europa, il numero di persone che giocava su PokerStars avrebbe potuto riempire quasi ogni posto di questo stadio.

Nel febbraio del 2006 PokerStars era diventato il primo sito di poker online a ospitare 100.000 giocatori simultaneamente. Era stato un evento ritenuto degno di nota dal libro del Guinness dei primati del 2007. Meno di due anni dopo, nell’ultima domenica dell’anno, 150.000 giocatori erano seduti contemporaneamente ai tavoli virtuali di PokerStars. È come se tutti gli abitanti della città di Chattanooga, Tennessee, si fossero seduti insieme per fare una partita a poker.

La frenesia da gioco era evidente dai grossi tornei della domenica di PokerStars. Il Sunday Million trimestrale con buy-in di $1.050 aveva attirato oltre 1.800 giocatori a contendersi il montepremi di 1,8 milioni di dollari. Al torneo Sunday Hundred Grand erano iscritti 20.000 giocatori, il massimo possibile.

Questo tipo di giornate ci rendono riconoscenti al poker online. Non è facile trovare più di 20.000 bottoni da dealer in poco tempo… soprattutto di domenica.

Archivio