pokerstars.it

Fabio "denalabestia" De Nardi: "Solo due tornei domenica scorsa"

"Conquistare il titolo del SundaySpecial è stata una bellissima esperienza e un'enorme soddisfazioneessendo il torneo più importante dellepiattaforme italiane": sono le parole che ogni grindervorrebbe poter pronunciare, e questa volta è toccato a Fabio "denalabestia" De Nardi,giocatore di Conegliano, provincia di Trevisto, che ha intrapreso lavia del player professionista soltanto da qualche mese.

La sua è una carriera cominciata decisamente bene, soprattutto per questaprima moneta da oltre 35.000€:"Questa domenica ho giocato solo ilSunday Special e il Sunday Eveninge direi che per averne fatti solo due non è andata proprio male comerisultato: sicuramente è stata la giornata migliore da quando gioco apoker online".

Non è da tutti ottenere un risultato così importante e così subito, mail coraggio di Fabio è stato premiato dal fato: "L'ultimolavoro l'ho mollato circa 6 mesi fa, ora gioco a poker a tempo pieno,più meno ogni giorno, almeno un torneo, generalmente il Big Ante da €50 che mi piace molto;fino qualche mese fa giocavo molti più tornei, tipo una decina algiorno, soprattutto la domenica per via dei garantiti più alti,ultimamente però ne gioco di meno perché sto approfondendo il cashgame, anche se continuo a preferire i tornei".

denalabestia-vs-donatodebonis.jpg


Come si è evoluta la tua carriera dagiocatore?
Ho iniziato a giocare a poker con gliamici circa 3 anni fa ma era solo per hobby (sit and go da buy-in bassiper passare una serata in compagnia), ora gioco online costantementeogni giorno da circa una decina di mesi, i miei piazzamenti sonomaturati pian piano, studiando il gioco e passando tante ore ai tavolianche se ovviamente c'è ancora molto da imparare.

Il tuo futuro come lo vedi?
Continuo su questa strada e spero dicrescere sempre di più sia nel campo dell'online che del live.

La cifra che hai vinto non èindifferente: cosa ne farai?
Con i soldi del primo premiosicuramente una bella vacanza non me la toglierà nessuno, poi un po'saranno messi in cassa risparmi e gli altri andranno a rinforzare ilmio bankroll.

Perché ti piace il poker?
Perché conta l'abilità nel lungo periodoe non è un gioco d'azzardo basato solo sulla fortuna come tanti altri.Nei tornei, come in ogni sport, provi una grande emozione esoddisfazione quando arrivi in fondo. Lacosa bella di questo gioco è che al tavolo puoi trovare qualsiasipersona di qualsiasi età, nazionalità, sesso, professione, tuttiinsieme stanno giocando la stessa partita e si può socializzare.
A riguardo, c'è una citazione che mipiace molto:
"...il loro carattere è messo a nudo adun tavolo di poker; se gli altri giocatori lo leggono meglio di quantofaccia lui, deve incolpare solo se stesso. Fino a che non sarà capace epronto a vedersi come lo vedono gli altri, con i suoi difetti e tuttoil resto, sarà un perdente alle carte, e nella vita" (Anthony Holden,Big Deal, 1990)

Un saluto da "denalabestia", ci sitrova ai tavoli di PokerStars :)

Vuoi partecipare ai tornei di questa domenica? Per il vincitore del Sunday Special c'è in palio una moneta da 50.000€, scopri come qualificarti!

Archivio