pokerstars.it

17 Curiosità sul poker che forse non conoscevate

di Matt Warburton per PokerStarsBlog.com

Potremmo raccontarvi di come il Texas Hold'em debba il suo nome allo Stato del Texas, luogo di origine di questo gioco. O che nessuno sa esattamente quando è nato il poker. Ma tutto questo lo sapevate già, e non è così interessante.

Ciò che davvero volete conoscere sono i dettagli più nascosti. Come la cifra più alta mai vinta in una singola partita. Il torneo di poker online più grande di sempre. Il giocatore talmente folle da rimanere sveglio cinque giorni per fare il record della sessione di poker più lunga. Questo genere di cose, insomma.

Volete curiosità e cifre del poker con un po' di pepe. Non vi biasimiamo. Anche a noi non piacciono le liste noiose.

Ecco 17 curiosità interessanti e divertenti sul poker, più qualche altra perla di conoscenza che sia di buon auspicio.

Curiosità impressionanti sul poker live

Gli eventi di poker live spesso richiamano buy-in alti e di conseguenza ricchi premi. L'online può essere un ambiente pazzesco in termini di numeri di giocatori e di qualità dei tornei di poker, ma nel live c'è così tanta azione da far foldare gli assi pre-flop!

1. Il record per la singola vincita più grande in un torneo di poker è stato recentemente infranto alle Triton Million 2019. Aaron Zang ha vinto l'evento, ma è stato Brynn Kenney a portarsi a casa il premio più grosso. Uno split favorevole in heads-up quando era chipleader gli ha permesso di guadagnare addirittura £16.890.509 (circa $20,5 milioni).

7aedbcc950.jpgBrynn Kenney

2. Parlando di Brynn Kenney, oggi è lui il giocatore ad aver vinto di più in assoluto. Kenney ha vinto oltre $55 milioni, più di $30 dei quali soltanto nel 2019. Vedremo cosa riserverà il futuro per questo giocatore acclamato, al culmine della sua carriera.

3. Misurare il cash game è un po' più difficile. Secondo HighStakes DB, Phil Ivey è il giocatore più vincente nel cash game, con oltre $19 milioni di profitti totali.

4. Il piatto televisivo più ricco nella storia del cash game ad oggi è quello giocato da Tom Dwan e Paul Phua. Dwan piazzò una five-bet in shove pre-flop con A-Q, solo per trovarsi sotto un treno già prima contro i due assi di Phua. Alla fine Phua vinse $2.353.500.

I momenti da record delle World Series of Poker

Le World Series of Poker sono iniziate nel 1970 con solo 7 giocatori. Da allora, sono cresciute tanto da offrire alcuni dei montepremi più ricchi nel poker live.

La popolarità dell'evento crebbe enormemente quando Chris Moneymaker dimostrò di essere uno dei migliori giocatori di poker in circolazione. Vinse il Main Event del 2003, dopo esservisi qualificato grazie un torneo satellite.

5. Il record per il Main Event più ricco delle World Series of Poker risale al 2006, quando 8.773 giocatori crearono un montepremi da $82.512.162. Jamie Gold vinse il torneo incassando $12 milioni. All'epoca, quella fu la cifra più alta mai vinta in uno sport o in un evento televisivo. Le WSOP 2019 raggiunsero nuovamente quota $80 milioni. Che il 2020 possa essere l'anno del nuovo record?

Jamie-Gold.jpgJamie Gold. Foto ItaliaPokerClub

6. Le WSOP mettono in palio gli ormai famosi braccialetti dorati per i vincitori sin dal 1976. Il giocatore ad aver vinto più braccialetti WSOP è Phil Hellmuth. Noto come "Poker Brat", ha vinto 15 braccialetti, inclusi due Main Event. Phil detiene anche i record per il maggior numero di piazzamenti a premio alle WSOP (108) e per il maggior numero di tavoli finali WSOP (52).

7. Il più giovane giocatore ad aver vinto il WSOP Main Event è Joe Cada. Nel 2009, sfidando professionisti esperti, vinse il Main Event a 21 anni e 357 giorni.

Poker online: i migliori e i più... grossi!

La prima mano di poker online a soldi veri si è giocata nel gennaio del 1998. Il boom del poker arrivò soltanto negli anni 2000, ma da allora centinaia di migliaia di giocatori continuano a loggarsi. Ovviamente, non potevano mancare momenti pazzeschi.

8. Il torneo di poker online più grande di sempre in termini di numeri è stato il PokerStars World Record del 5-6 ottobre 2015. L'evento da $0,01 attirò 253.698 giocatori. Dopo 470 mani, il player austriaco "DaDuman'" chiuse al primo posto, conquistando $10k e un piccolo posto nella storia.

9. PokerStars detiene inoltre il Guinness World Record per il maggior numero di giocatori connessi contemporaneamente in una poker room online. Questo momento storico accadde il 6 settembre 2009, quando 307.016 si trovarono virtualmente seduti a 42.814 tavoli.

10. Il montepremi più alto di sempre è del Millions Online 2018, che però non fu organizzato da noi (come vedete non ci stiamo solo autopromuovendo). Il torneo da $5.300 attirò 4.367 ingressi, per un montepremi di $28.835.000. Ma un giorno strapperemo anche questo record.

11. Manuel "Sheparentao" Ruivo fu il giocatore che si portò a casa il Millions Online 2018, incassando $2.329.943. Questo fu anche il più alto premio singolo nel poker online.

e60a89a8ef.jpgManuel "Sheparentao" Ruivo. Foto PokerNews

Una resistenza da record

Vincere valanghe di denaro è qualcosa di impressionante. Il poker, d'altra parte, è un gioco dove si puntano soldi o chips e dove si lotta per portarli/le a casa! Ma è anche un gioco di concentrazione e focus. La resistenza è una skill al tavolo, sia live sia online.

12. La più lunga partita di poker senza interruzioni fu la Iron Man Challenge all'Asian Poker Tour di Manila. La partita durò (precisamente) 45 ore, 55 minuti e 58,5 secondi. Il vincitore, Daimon Shulenberger, tornò a casa con $18.240, libero finalmente di schiacciare un meritato riposino.

13. Phi Laak in questo non ha rivali. Il record per la sessione di poker più lunga è suo. Laak ha giocato per 115 ore di fila al Bellagio Casino di Las Vegas. Se qualcuno nutre dei dubbi, può chiedere ai circa 117.000 testimoni.

84ded23f5b.jpgPhil Laak. Foto PokerNews

14. Ad oggi, il Guinness World Record per la sessione di poker online più lunga appartiene a Tom Maaswinkel. L'olandese ha giocato per 24 ore di fila. Immaginiamo che tra i lettori ci sia qualcuno che ha già battuto questo record, magari dopo essersi lasciato trasportare da un MTT notturno. Se così fosse, dovrebbe soltanto ufficializzarlo!

Fun fact sul poker

Chiudiamo con qualche "fun fact" sul poker, che ne dite?

15. Il set da poker più prezioso di sempre è il Geoffry Parker Poker Set. Tutt'altro che un semplice set di chip del poker, la valigetta è tempestata di oro bianco e diamanti e avvolta in pelle di alligatore. Le 384 chip sono fatte in oro a 18 carati e incastonate da un totale di 22.364 pietre preziose: rubini per le chip rosse, zaffiri per quelle blu, smeraldi per le verdi, diamanti bianchi per le bianche e diamanti neri per le nere. Stravagante e soprattutto da non tirare fuori per il pokerino con gli amici.

PokerSetpicostosodelmondo.jpg

16. Le probabilità di una scala reale in una partita di poker spesso vengono indicate in 1 su 649.740. In realtà questo vale per il poker all'italiana. Nelle varianti a sette carte, come il Texas Hold'em, le probabilità sono 1 su 30.931. Sempre piuttosto scarse, ma se giocate a poker online qualche volta vi capiterà.

17. Nel primo mazzo di poker della storia c'erano solo 20 carte. Il gioco prevedeva quattro giocatori, a cui venivano distribuite 5 carte ciascuno: i partecipanti dovevano puntare sulla forza della propria mano. Il mazzo a 52 carte fu introdotto solo nel 1800.

Archivio