pokerstars.it

Avventura e tornei di poker nella nuova ambientazione "Spies" di PokerStars VR!

La combinazione poker e "Matrix" vi suggerisce qualcosa? No? E PokerStars VR?

Untitled-design-2019-11-28T163143.055.jpg

Se ancora non vi fosse chiaro di cosa stiamo parlando, PokerStars VR è la versione in realtà virtuale (VR=virtual reality) della piattaforma online. Un sistema che permette di giocare a poker con gli amici, collegati da qualsiasi parte del mondo, in ambienti 3D dove è possibile individuare i tell proprio come se si giocasse dal vivo. Entrare in questo mondo è facile: basta scaricare PokerStars VR da Oculus Store, Steam o Viveport, e procurarsi un buon visore VR. Per maggiori dettagli, il rimando è ai nostri precedenti articoli che potete raggiungere direttamente da qui.

Se invece siete già immersi in questa nuova frontiera del poker online, per voi ci sono due novità.

La prima è "Spies", la nuova ambientazione disponibile per PokerStars VR che vi catapulterà direttamente nel mondo dello spionaggio. Potrete sfidare a poker il villain di turno nella sua base segreta situata all'interno di un vulcano attivo, utilizzando strumenti, gadget e l'abbigliamento tipico degli 007 del cinema.

Naturalmente ci sarà la manichea divisione in bene e male, in buoni e cattivi. Potrete interagire con entrambe le fazioni mentre cercate di svelare i segreti della base segreta, raccogliendo oggetti appartenenti al bene (colore bianco) o al male (nero), come ad esempio la gomma da masticare che esplode, armi da montare sulle spalle e persino il rossetto laser. Sì, tutto questo è possibile su PokerStars VR, restando seduti sulla vostra sedia, davanti al pc e immersi nella suggestiva simulazione 3D grazie ai sistemi Oculus' all-in-one VR system, Oculus Quest, Viveport e Steam.

Spies_Ducky_01-300x300.jpgSembrerebbe un'innocua paperella di gomma...

La seconda novità è il PokerStars Virtual Reality Poker Tour (VRPT). Un vero e proprio tour che porterà i giocatori di PokerStars VR in location diverse, per disputare appassionanti Main Event o High Roller e vivere l'emozione (virtuale) dei grandi eventi live. Tutto rigorosamente free money, come previsto dalla piattaforma VR.

VRPT-Ultra-Roller-Chain-November_01-1-300x300.jpg

Ma in ballo c'è la possibilità di diventare il primo PokerStars VR Ambassador. La pokeroom è infatti alla ricerca di un ambasciatore globale, anzi galattico, dotato di visore (ma senza spada laser) e alla ricerca di un posto nella storia del poker. Il tutto senza dover uscire di casa.

I primi eventi del VRPT (Macao e Spie) sono già stati disputati, ma siamo certi che a breve ne verranno annunciati altri. Tenete gli occhi bene aperti.

O meglio, gli Oculus.

Archivio