pokerstars.it

Il 2019 del poker in pillole (parte 3: Settembre-Dicembre)

Riprendiamo la nostra sintesi dell'annata pokeristica 2019. Nel precedente articolo ci eravamo fermati ad Agosto, al termine di un'estate caldissima per i rappresentanti italiani del Texas Hold'em, Dario Sammartino su tutti.

Entriamo allora nell'ultima parte dell'anno, quella più fredda dal punto di vista climatico, ma ancora una volta riscaldata da tante emozioni del gioco più amato nel mondo.

2019-YEAR-IN-REVIEW-BANNER.jpg

SETTEMBRE

Dal 2020 niente più PCA! - L'autunno inizia di fatto con una "caduta", quella della PokerStars Caribbean Adventure che nel 2020 non ci sarà. La notizia arriva ad inizio mese e non è del tutto inaspettata: a fine Agosto, in occasione dell'EPT di Barcellona, lo staff di PokerStars aveva annunciato che il PSPC 2020 si sarebbe disputato proprio nel capoluogo catalano e non a Nassau, come nel 2019. Se a questo si aggiunge qualche critica alla location caraibica e la distanza per i tanti giocatori (la maggioranza) non americani, non stupisce che dall'Isola di Man sia arrivata la decisione di "pensionare" la tappa EPT alla Bahamas, dopo 16 anni di gloriosa militanza nel tour di PokerStars.

Schermata 2019-09-13 alle 15.35.46.jpg

L'ultima immagine della PCA 2019

Continua il successo delle serie online, con le Galactic Series - Dopo la pausa estiva, periodo durante il quale l'attenzione dei giocatori è calamitata soprattutto dal poker live, tornano le serie di PokerStars.it. A Settembre è la volta delle Galactic Series che, alla loro seconda apparizione sulla piattaforma n.1 in Italia, si confermano un successo: 72 su 76 montepremi garantiti superati, 129.356 buy-in pagati, quasi 3,8 milioni di euro distribuiti in premi. Il "re" di questa edizione è un nome molto noto sia live che online: quello di Andrea "ANDREXSORRE" Sorrentino che vince il ME per €49.523, uno dei premi online più importanti dell'intera annata. Così Sorrentino ci ha raccontato la sua storia, il suo risultato e il "poker a modo suo".

d10bd38846ac0ae0b1c3613771f707250d31b426.jpgAndrea "ANDREXSORRE" Sorrentino

Torna il Moneymaker PSPC Tour - Dopo il successo ottenuto nel 2018, il PokerStars Ambassador Chris Moneymaker annuncia un'altra serie di tornei a basso buy-in ma con in palio tanti Platinum Pass per il PSPC 2020. Questa volta non solo negli States, ma anche in Europa.

Due interviste speciali - Il blog di PokerStars.it chiude il mese con due interviste in esclusiva: quella a Dario Sammartino, fresco runner-up al ME WSOP 2019, e quella a Luca Pagano, per anni pro del team di PokerStars e immagine del poker in Italia, dal 2017 businessman nel settore degli eSports.

luca-pagano-team-qlash-academy.jpgLuca Pagano

OTTOBRE

Lanciati anche in Italia gli Spin&Go Flash - Arriva sul mercato italiano la modalità super veloce per giocare gli Spin&Go: sono i "Flash", con stack ridotto a 300 chips e 1 minuto per livello. Adrenalina pura, soprattutto quando esce un bel moltiplicatore del montepremi!

Simone Ferretti andrà al PSPC 2020! - Verso la fine del mese, c'è una buona notizia per gli appassionati di poker live italiani: Simone Ferretti vince il Platinum Pass per partecipare al PokerStars Players No Limit Hold'em Championship 2020 di Barcellona. Sul nostro blog la storia del suo successo.

ferrettipppass.jpgSimone "Ferros80" Ferretti

NOVEMBRE

Jennifer Carter fa il bis con un altro Platinum Pass - Il penultimo mese dell'anno si apre all'insegna della bella storia di Jennifer Carter: madre, moglie, lavoratrice e soprattutto giocatrice amatoriale di poker, vince il Platinum Pass per il PSPC 2020 dopo aver partecipato - sempre grazie a un PP - a quello del 2019. Per lei una seconda chance di prendere parte al torneo di PokerStars più ricco della stagione e, magari, di scrivere una pagina clamorosa nella storia del poker.

ICOOP col botto, soprattutto per Andrea Crobu - L'ultima serie di PokerStars.it interamente disputata nel 2019 è l'Italian Championship Of Online Poker o ICOOP. Una serie storica, amatissima che ha premiato tanti giocatori italiani diventati poi dei famosi regular. Anche nel 2019 l'ICOOP conferma il proprio gradimento tra i player del nostro Paese, con un +25% sul prizepool complessivo garantito. Ed è proprio un regular a far suo l'evento più importante: Andrea "ANTIREGS87" Crobu vince il Main Event per €52.816 e ci racconta uno dei "segreti" del suo successo, ovvero gli amici.

320e7dc2691d0a860c3d3500cc440bc3995e78f5.jpg

DICEMBRE

EPT di Praga al via - All'inizio di Dicembre prende il via l'ultimo appuntamento per il 2019 con il PokerStars European Poker Tour (EPT), in una location ormai devota alla kermesse, quella di Praga. Nelle prime giornate si mettono in mostra "colossi" del calibro di Adrian Mateos e Stephen Chidwick ma spuntano anche due italiani: Franco Cantarella e Massimiliano Zanasi, rispettivamente terzo per €147.000 e quinto classificato per €88.200 nell'High Roller PLO da €25.000 di buy-in.

EPT di Praga: Mikalai Pobal scrive un pezzo di storia nel Main Event - Fino all'inizio del tavolo finale di Praga solo Victoria Coren Mitchell era riuscita nell'impresa di vincere due titoli EPT Main Event (Londra 2006 e Sanremo 2014). Con la vittoria finale ottenuta nella capitale Ceca, il bielorusso Mikalai Pobal l'ha raggiunta nel club esclusivo dei "due volte campioni", scrivendo una pagina nella storia di questo tour, oltre ad aver messo la firma su un assegno da €1.005.600. Il primo titolo Pobal l'aveva ottenuto a Barcellona nel 2012. Per l'Italia resta solo l'illusione di un final table solo intravisto da Luigi Shehadeh, out 19° per €38.900.

916690f9b4.jpgMilakai Pobal con il trofeo appena conquistato a Praga 

Poker e backgammon: storia di un amore segreto (ma non troppo) - Il nostro reportage in due parti sui grandi giocatori che dal backgammon sono passati al poker, contribuendo alla fortuna delle due carte. E che in qualche caso non hanno mai dimenticato dadi e pedine.

Cosa ci aspetta nel 2020? - Uno sguardo al programma live (21 eventi internazionali, con il PSPC su tutti) e alle tendenze del poker in generale. Ovviamente tutto targato PokerStars.

Archivio