pokerstars.it

"Arcone90" vince €103.000 al Sunday Million: "Compro Playstation e TV"

È di Faenza il campione dell'ultimo Sunday Million, "Arcone90", che si è portato a casa la bellezza di €103.000 nel più grande evento di poker online d'Italia. Agente di commercio nella vita di tutti i giorni e con una spiccata passione per videogame e poker, ha iniziato 5 anni fa e, nonostante gli impegni e il lavoro, non ha mai abbandonato i tavoli virtuali.

Arcone90-Sunday_Million_vince.jpg"Arcone90"

"Ho iniziato nel 2011 circa giocando i Sit & Go Normal su PokerStars quando andavo ancora all'università, e successivamente anche i Sit & Go 27-max. Poi ho iniziato a giocare anche qualche MTT a buy in-basso e mi sono sempre piaciuti, avendo abbastanza tempo libero. A quei tempi giocavo 3 o 4 volte a settimana, negli ultimi 3 anni ho iniziato a lavorare e purtroppo non ho più molto tempo da dedicare al poker e non posso permettermi di fare tardi la notte". Predilige i tornei perché "danno molta più adrenalina", pochi ma buoni: "Gioco solo i più importanti e belli come il Sunday Million e quando ci sono i Main Event delle series". E cosa c'è di più importante del Sunday Million per un appassionato italiano? "Ho deciso di partecipare appena ho saputo che c'era, avrò giocato almeno altri 3 o 4 Sunday Million, mi piace molto come torneo, specie con questa formula nuova Knockout".

"Arcone90" passa agevolmente il Day 1: "Ho chiuso un po' sotto avarage, ho cercato di rimanere in vita fino alla fine e sono arrivato al Day 2 con poco meno di 40 bui". In quel momento il sogno è ancora un miraggio: "Pensavo solo ad arrivare a premio, quella era la cosa più importante in quel momento dato che mancava poco allo scoppio della bolla". Un premio minimo da €224, spiccioli in confronto ai €103.000 che poi vincerà. "Il Day 2 è andato decisamente bene, vedendo ottime carte sono riuscito ad incrementare il mio stack in bolla, poi sono sempre stato deep, ho cercato sempre di mantenere la calma ed evitare lo scontro con gli stack più grandi".

arcone90-ko.JPG

Una mano può svoltare il torneo, nel bene e nel male. Ecco quella che gli è rimasta particolarmente impressa: "Eravamo mi pare in 12 e c'era un giocatore che andava all-in quasi tutte le mani, "gal chia". È stato l'avversario più ostico che ho incontrato: giocando a caso era imprevedibile. Mi aveva già repushato almeno 7/8 volte e avevo sempre passato finché non mi sono sentito di foldare [Ax][Jx] e fortunatamente ho vinto il coinflip contro una coppia di 4". "gal chia" chiuderà poi 3° per €53.184.

La sorte è indispensabile per vincere un torneo ma anche la strategia dà i suoi frutti: "Una volta al tavolo finale ero molto soddisfatto già di essere arrivato fino a quel punto, sapevo di potermela giocare dato che avevo parecchie chip". Le eliminazioni si susseguono e, rimasti in 3, i giocatori decidono di assicurarsi €53.000 a testa lasciando €10.000 per il vincitore del torneo, senza contare le taglie già incassate e ancora da incassare con le successive due eliminazioni. "Il deal per quelle cifre in palio era assolutamente la cosa giusta da fare, non ho nessun ripensamento!". E poi il sogno è diventato realtà: "Ho cacciato un urlo liberatorio, credo di aver svegliato qualcuno in casa :D".

sm-ko-lobby-1-17.JPG

Cosa succede quando si vince un Sunday Million? "I primi ad apprendere la notizia sono stati i miei amici che hanno fatto il tifo per me fino alla fine". È una vittoria bellissima per una cifra importante, anche se non basta a vivere di rendita: "Mi aiuterà sicuramente nella vita ma per ora continuerò col mio lavoro. Sicuramente è un cambiamento importante per qualunque giovane ma continuerò comunque con lo stesso stile di vita di prima, mi toglierò giusto qualche piccolo sfizio, ad esempio Playstation 4 Pro e una TV 4k essendo un gran appassionato dei videogame".

La storia di un ragazzo come tanti che gioca a poker nel tempo libero, solo i tornei più belli, e vince il più grande di tutti. Nonostante abbia appena conquistato l'evento più grande d'Italia, "Arcone90" non perde l'umiltà dell'appassionato di poker: "Mando un abbraccio ad Andrea Carini, sono un suo grande fan! È stato un piacere incontrarlo ai tavoli".

Gianvito Rubino per PokerStars.it

Archivio