pokerstars.it

MasterClass e Daniel Negreanu: come portare l'insegnamento del poker a un nuovo livello

Il termine "masterclass" è ormai diventanto "mainstream" grazie ai tanti "media" che lo utilizzano: lo sentiamo nei talk show, lo vediamo nelle pubblicità su Facebook, lo leggiamo sui giornali. Ma cos'è una masterclass? In sostanza un corso di alto livello, spesso interattivo, tenuto da un esperto. Si può imparare un po' di tutto e con qualità, come ha messo bene in evidenza il brand internazionale MasterClass (www.masterclass.com).

MasterClass ha riunito alcuni nomi di assoluta eccellenza in diversi ambiti professionali per gestire i propri corsi. Qualche esempio? Martin Scorsese (produzione cinematografica), Malcolm Gladwell (scrittura), Annie Liebowitz (fotografia), Ron Howard (regia), Helen Mirren (recitazione), Armin Van Buuren (dance music), Stephen Curry (basketball), Wolfgang Puck (cucina), Steve Martin (cabaret) e Garry Kasparov (scacchi). Fino a qualche tempo fa mancava - indovinate un po' - il poker. Ora non più.

I colleghi del blog.com hanno incontrato Daniel Negreanu, coach di poker per MasterClass. Questo è quello che il pro di PokerStars ha raccontanto sulla sua nuova esperienza dietro la... cattedra.

maxresdefault.jpg Blog PS: MasterClass e Daniel Negreanu: com'è nata l'idea?

Negreanu: "Hanno contattato il mio agente Brian perché volevano ampliare la loro offerta con un corso di poker. MasterClass comprende una lista di insegnanti che coprono un numero elevato di argomenti, io conoscevo il marchio e sapevo che era di qualità altissima, e quindi mi è sembrata un'ottima opportunità."

Blog PS: come hai costruito il corso?

Negreanu: "Ho lavorato con un paio di ragazzi che fanno parte di un team di poker player di fascia alta, e abbiamo pensato a un programma nuovo e fresco, qualcosa di diverso da quello che ho offerto in passato. In maniera particolare, abbiamo inserito alcune delle cose su cui ho lavorato negli ultimi sei mesi e che hanno contribuito ad aggiornare il mio gioco. Ho già tenuto corsi e cose simili in precedenza, ma tutto questo è nuovo perché si base su concetti che ho imparato di recente."

Blog PS: ci sono vere e proprie "icone" che offrono MasterClass. Come ci si sente nel ruolo di icona del poker?

Negreanu: "Onestamente è uno dei più grandi onori che abbia mai ricevuto e una delle cose più belle che abbia mai fatto. Essere associato a persone che sono il top nel loro campo... per esempio, chi [nel basket] è meglio al tiro rispetto a Steph Curry? Chi può competere con Garry Kasparov nell'insegnamento degli scacchi? Essere associato a questa élite di professionisti è qualcosa che apprezzo davvero, così come lavorare con la produzione di MasterClass è stato un'esperienza fantastica."

Blog PS: MasterClass copre così tanti argomenti che sembra ci sia un corso per tutti. Ne hai già trovato uno per te?

Negreanu: "Sì, ho già iniziato a lavorare su uno! Sono circa a due terzi del programma. Un po' per caso mi sono interessato agli scacchi, e ho usato il corso MasterClass di Garry Kasparov per migliorare. Ci sono brevi video in cui ho trovato concetti che non conoscevo. Non sapevo cosa fosse un pin, per esempio. Ogni video ti dà una cartella di lavoro, e in pratica quello che faccio è guardare uno video e poi giocare a scacchi per vedere se riesco ad applicare ciò che ho appena imparato."

Blog PS: ritieni fosse il momento giusto per te per pubblicare un corso come questo?

Negreanu: "Senza dubbio. Per me era davvero importante fare qualcosa di innovativo ma avevo bisogno di capire chi fosse il target di riferimento di MasterClass. Chi vogliamo raggiungere con questo prodotto e chi è in grado di apprezzarlo? Sono stati chiari dicendomi che volevano la fascia alta, e allora ho spiegato loro: ok, c'è una fascia alta per il giocatore normale, e poi c'è una fascia alta per i giocatori di poker molto competitivi, e questi sono percorsi molto diversi. Penso di avere trovato un equilibrio giusto per soddisfare entrambe le categorie perché, se si va troppo in alto, si alienano molte persone che semplicemente rischiano di non capire il corso."

Blog PS: i giocatori high-roller studiano molti concetti di cui tu parli, ma nel corso offri anche informazioni sulla tua abilità di lettura dal vivo. Questo non ti preoccupa?

Negreanu: "Un po'. Siamo stati in dubbio a lungo su questo. Persino Doyle Brunson mi ha suggerito di stare attento! Ma gli ho detto che c'è una differenza tra offrire informazioni e la capacità di utilizzarle come faccio io. Oggi esistono così tanti modi in cui le persone possono imparare a giocare a poker e migliorare anche se io non faccio questo corso. Ma quello che offro è per le persone che vogliono portare il loro gioco al livello successivo."

"La prima cosa che ci siamo chiesti è stata quale fosse il pubblico di riferimento. Chiaramente non si trattava dei principianti assoluti. Di conseguenza, meglio essere chiari, se qualcuno non sa nulla del poker e non gioca, questo corso non fa per lui, è troppo avanzato. Questo corso è per chi gioca già - magari a casa o nei casinò locali - e vuole perfezionare e lavorare sul proprio gioco. Non è un ABC che inizia dalle regole. Non c'è nessun elemento base introduttivo."

Blog PS: quali sono le tue speranze per questa MasterClass?

Negreanu: "Non vedo l'ora che le persone prendano l'intero pacchetto! Magari una persona è interessata alla cucina e sta guardando la MasterClass di Wolfgang Puck, e poi all'improvviso dice: mi piace il poker! Voglio espandere il più possibile il poker e far capire la bellezza di questo gioco. E questa è un'incredibile opportunità per farlo e per essere parte di una squadra di star mondiali."

Puoi trovare la MasterClass di poker di Negreanu e controllare tutte le altre MasterClass in offerta, proprio qui: www.masterclass.com.

Archivio