pokerstars.it

Dal cubo di Rubik al Platinum Pass (con un po' di fortuna). La storia di Leonid Timonin

"Amo il poker!"

E' quello che ha dichiarato Leonid Timonin esultando davanti alla telecamera di PokerStars, il pollice alto in segno di vittoria e il Platinum Pass bene in mostra nell'altra mano. Timonin è stato il quarto e ultimo giocatore premiato con un Platinum Pass in occasione del recente EPT di Sochi.

neil5634-ept-sochi2018-platinum-pass-leonid-timonin-neil-stoddart-preview.jpeg

Leonid Timonin

La sua storia è da raccontare. Timonin è un "performer" del famoso cubo di Rubik, che riesce a risolvere in meno di 14". E' tutto vero. Se non ci credete, date un occhio (senza sbattere le palpebre) in fondo alla pagina.

Ma il poker è la sua vera passione. E in un certo senso anche la sua croce, soprattutto a Sochi dove Timonin ha partecipato a 6 eventi dai quali è stato eliminato senza mai un ITM. 6 bad beat pesanti (così ha dichiarato), dopo ottime partenze. L'EPT Cup era la sua ultima chance.

"Non ci speravo più. E' stata una sorpresa incredibile".

In realtà Timonin ha vinto più di quanto potesse immaginare, anche se non in maniera "convenzionale". All'inizio del Day2, con 135 left, è arrivata la lotteria per il Platinum Pass. Su ognuno dei 17 tavoli i dealer hanno distribuito una mano face up ai giocatori e hanno girato il board. Ogni vincitore si è qualificato per le semifinali. Stessa procedura e si è arrivati all'heads-up. A questo punto, per gli ultimi due, c'era in palio il ticket del valore di $30.000 per partecipare al PokerStars Players NL Hold'em Championship in programma alle Bahamas nel gennaio 2019.

"Nel primo round ho chiuso full! Ero sbalordito, ma ho avuto la sensazione che fosse finalmente arrivato il mio momento", ha detto Timonin. Aveva ragione. Scala in semifinale.

Nel testa a testa Leonid Timonin ha affrontato Andrey Melnik. Il dealer ha prima girato il board: J♦7♣4♥K♣6♠, poi ha chiesto a Timonin di mostrare una hole card: J♠. A sua volta Melnik ne ha girata una delle sue, un 6♥. Con Timonin ancora in vantaggio grazie alla coppia di J, Melnik ha dovuto mostrare la seconda hole card: un A♥ e game over!

neil5571-ept-sochi2018-platinum-pass-leonid-timonin-neil-stoddart-preview.jpeg

Finalmente una gioia!

Timonin è un giocatore amatoriale. Ogni tanto si diletta con il poker online su PokerStars.com. Ora andrà alle Bahamas, dove si misurerà con in campionissimi.

"Per me è più facile affrontare i giocatori forti", ha dichiarato. "Penso che al PSCP giocherò il mio miglior poker".

Timonin andrà alle Bahamas insieme alla moglie e al figlio nato da poco. Nel frattempo potrà preparsi all'evento e, perché no, migliorare il suo record con il cubo di Rubik.

A proposito... occhio al video!

Archivio