pokerstars.it

Micro Series, la parola ai protagonisti: Stefano "Cemento84" Morroni

Continua la nostra ricerca, attraverso le Micro Series 2018, delle storie meno conosciute - ma non per questo meno importanti - del poker online in Italia.

Una settimana fa vi abbiamo presentato il vincitore del torneo di apertura, Gennaro "Rinucc84" Avvisato. Oggi è il turno di "Cemento84", al secolo Stefano Morroni, che si è imposto nel torneo #14, €5 NL Hold'em [Hyper-Turbo], €5.000 garantiti.

4231-microseries-static-IT-450x300.jpg

PokerStars Blog: Ciao Stefano, grazie per il tuo tempo. Il tuo "nick" non ci è nuovo, lo abbiamo visto spesso tra i premiati su PokerStars.it. Adesso però vogliamo sapere chi si nasconde dietro a "Cemento84"...

"Cemento84": Salve a tutti e grazie a voi. Mi chiamo Stefano Morroni e sono di Terni, Umbria. Sono Laureato in Economia ma da 10 anni ho fatto del poker la mia professione.

Parliamo di online. Quali sono le tue preferenze di gioco e quanto tempo dedichi normalmente al poker su internet?

Nel corso del tempo ho svariato tra cash game Holdem e cash game Omaha, ma da 3 anni sono un regular di mtt full time. Normalmente gioco almeno 5 volte alla settimana in orario serale, facendo sessioni da 15 mtt.

Cosa pensi delle Micro Series 2018? Ritieni ci sia un buon palinsesto o preferiresti ci fosse qualche modifica nella prossima edizione? I suggerimenti sono sempre molto ben accetti!

Credo che le Micro Series di PokerStars.it siano molto divertenti e offrano la possibilità di vincere premi di tutto rispetto anche con buy-in bassi. Ho giocato e giocherò gran parte dei tornei della serie, soprattutto quelli che mi piacciono e che non mi tolgono troppo focus quando ho molti tavoli aperti.

Parliamo del tuo risultato nell'evento MS14 €5 NL Hold'em [Hyper-Turbo], un torneo con un field molto grande. Perché hai scelto di giocare proprio questo evento? Quali sono le tue sensazioni nel post-vittoria?

Dopo la vittoria ero ovviamente molto soddisfatto e lo sono tuttora. E' stata una cavalcata abbastanza spossante considerando che il field era di oltre 1700 players (1.781, ndr) e che quindi per arrivare in fondo è stata un'altalena di emozioni di showdown vinti e persi.

C'è una mano in particolare che ha cambiato il tuo torneo?

Tra le tante che ho giocato e che mi ricordo ce n'è una, penso sia stata quella decisiva: con coppia di 9 ho scoppiato JJ e A5s, in un all-in a 3. Non solo non sono uscito, ma il triple-up ha rilanciato il mio torneo. In questo tipo di eventi con struttura hyper-turbo, bisogna avere ben chiari i propri range di shove e call riseptto agli shove degli avversari. Io non ho studiato molto questa formula ma di credo di difendermi comunque bene.

Come utilizzerai i soldi vinti? Una parte li destinerai a progetti legati al poker? Giocherai altri eventi delle Micro Series 2018?

Utilizzerò i soldi vinti per provare ancora a shippare un evento!

Buone Micro Series allora!

Grazie e... che la RUN sia con me! :D

Archivio