pokerstars.it

Protagonisti delle Winter Series. "pinksblack": senza l'aspetto ludico non c'è poker!

Le serie di PokerStars.it sono sempre un'ottima occasione per conoscere diversi "tipi" di giocatori: può capitare di parlare con un regular, come Andrea "ANTIREGS87" Crobu; o magari con un giocatore che potremmo definire un "semi-pro", come "AA-zot-78"; o, infine, con chi vede nel poker un puro e semplice intrattenimento.

A quest'ultima categoria appartiene "pinksblack", vincitore a fine anno del Sunday Special da 250 euro di buy-in e modalità PKO: una vittoria, la sua, del valore di €25.452, la più alta finora realizzare all'interno delle Winter Series 2019/2020.

Il tutto a cominciare dalla pura e semplice voglia di poker. Lo abbiamo contattato mentre le Winter Series sono ancora in fase di svolgimento e - rispettando la richiesta di privacy - ci siamo fatti raccontare un po' della sua storia e della sua passione.

450x300_v2.jpg

PokerStarsBlog: Ciao "pinksblack" e grazie per il tuo tempo. Per cominciare, ci racconti qualcosa di te?

"pinksblack": Ciao a tutti gli amici del poker e, perché no, di PokerStars! Diciamo che sono un giocatore di vecchia data, soprattutto un appassionato di scommesse sportive. Come base provengo da quella ippica, ma in generale il mondo delle scommesse che mi ha catturato è quello di un tempo, dove c'erano passioni sincere per lo sport, legate magari al tifo per la squadra del cuore, e non contava solo il ticket che avevi in mano!

La passione prima di tutto, quindi. Come e quando è iniziata quella per il poker e quali sono le tue preferenze online?

Ho iniziato circa 10 anni fa, e la voglia di provare il TH è arrivata grazie alle trasmissioni tv di quel periodo, che ti facevano vedere le repliche dei grandi tornei nazionali e internazionali. La modalità online che preferisco sono gli mtt.

Hai mai pensato al poker come un lavoro?

Per me giocare è un divertimento, anche perché sono soddisfatto del lavoro che ho e che credo sia meglio continuare a dedicarmi a quello! Fare del poker una professione non mi si addice: rinunciare all'aspetto ludico mi farebbe sicuramente perdere il piacere e la voglia di giocare.

Partecipi o hai partecipato anche a tornei live?

Sì, ogni tanto. A dire la verità ho anche vinto qualche torneo al Casinò di Portorose (Slovenia).

Parliamo del tuo risultato. Hai vinto uno dei tornei più importanti delle Micro Millions, il Sunday Special PKO di fine anno: 25.452 euro sono un bel modo per iniziare il 2020! Quali sono state le tue sensazioni nel post-torneo e come hai festeggiato?

Sì, una bella vittoria, ma in realtà l'unico pensiero è stato... ho fatto un recuperino!!!!!!

Cosa farai con i soldi vinti? Una parte li destinerai a progetti legati al poker (online, eventi live, altro)?

Come sempre li spendo tutti, sicuramente anche nel poker. Anzi, credo di aver già restituito qualcosa... :)

Come si è svolto il tuo torneo? Ci sono state delle mani che ritieni siano state decisive?

Ad un certo punto mi sono sentito predestinato! Poi pensi, forse ho giocato bene... In ogni caso c'è poco da fare: sia nei tornei online che in quelli live ci vuole la giusta combinazione di fortuna, tra colpi che reggono e qualche scoppio rifilato!

Che cosa ti auguri per il 2020?

Soprattutto salute per me e per i miei cari

Vuoi aggiungere qualche altra considerazione, commento?

Devo ammettere che erano svariati mesi che non giocavo più su PokerStars.it. Ero tornato alle scommesse sportive, ma questa rentrée vincente mi ha dato una grandissima soddisfazione.

Infine, vorrei spendere una parola di ringraziamento nei confronti del team di PokerStars (supporto) che assicura sempre risposte puntuali e professionali alle richieste, anche se forse poter parlare direttamente con qualcuno darebbe una sensazione diversa, l'utente potrebbe sentirsi meno perso nella fase iniziale.

Grazie per l'attenzione che mi avete dedicato, e i migliori auguri per un sereno anno nuovo!

Auguri a te, "pinksblack" e grazie a nome di PokerStars!

Archivio