pokerstars.it

Strane varianti di poker che dovreste provare

Se avete imparato a giocare a poker guardandolo in televisione, non siete gli unici. Milioni di giocatori di poker di tutto il mondo hanno scoperto in questo modo il loro gioco di carte preferito, quasi tutti guardando i principali tornei di Texas Hold'em.

Ma il poker non è solo Hold'em: basta chiedere a chi è cresciuto giocando al draw poker, altrimenti detto poker all'italiana. Là fuori è pieno di varianti di poker pazzesche!

Diamo un'occhiata a qualche strana variante di poker che dovreste provare. Chissà, magari potreste dar loro una chance nella prossima partitella con gli amici!

Razz.jpg

Frustrante, divertente: in una parola, Razz

Pineapple

Questo è un buon inizio, se venite dall'Hold'em, perché è molto simile alla variante di poker più famosa al mondo. Il Pineapple è praticamente identico all'Hold'em, a parte una piccola differenza: ciascun giocatore riceve tre carte private invece di due.

I giocatori scelgono una di queste tre carte da scartare, comincia il primo giro di puntate, e tutto il resto procede come durante una normale partita di Hold'em. Se invece volete scartare la carta dopo il flop, o prima del primo giro di puntate, allora state giocando al Crazy Pineapple.

Dopo aver imparato il Pineapple, è il momento di abbandonare i giochi che prevedono un flop...

Razz

Il Razz è facile da imparare, almeno in termini di meccaniche, perché è identico al seven-card stud.

Ogni giocatore riceve due carte coperte e una terza scoperta. Con il prosieguo della mano, ciascun giocatore riceve altre tre carte scoperte, più una finale coperta in settima strda.

L'unica differenza è che invece di cercare di chiudere la miglior combinazione di poker possibile, l'obiettivo è esattamente il contrario, cioè avere le cinque carte più basse del poker: A-2-3-4-5. Colori e scale non si calcolano, e naturalmente avere una coppia è uno svantaggio.

È frustrante, è divertente. Insomma, è il Razz.

Badugi

Il Badugi è un gioco relativamente nuovo. È una sorta di draw poker a quattro carte, con quattro giri di puntate, di solito giocato in modalità fixed-limit.

Come nel Razz, anche nel Badugi si cerca di chiudere la mano più bassa possibile (senza coppie). Ma a differenza del Razz, i semi contano. Se due giocatori hanno entrambi A-2-3-4, ma uno di loro ha due carte dello stesso seme, quello con una picche, un fiori, un quadri e un cuori (un "badugi") vince il piatto.

Dato che ogni giocatore ha solo quattro carte, che ci sono tanti progetti, e che per chiudere il nuts ci vogliono quattro semi diversi, in pratica ogni carta del Badugi chiama tanta azione. Insomma, il gioco perfetto per una partita tra amici e una sessione cash online.

Archivio