pokerstars.it

Tommaso "TCsrl" Carletto: "Adesso la laurea in Economia"

Tommaso "TCsrl" Carletto si è imposto nell'evento 39 dell'ICOOP 2014, il €100 Pot Limit Hold'em avendo la meglio su 326 avversari e portando a casa una prima moneta da €5.640, oltre all'ambito braccialetto.

Il player di Malcesine (VR) è un regular da qualche anno e può già vantare vittorie importanti come quella nel Sunday High Roller del 24 Novembre 2012: "Gioco a poker da 4 anni, da 3 seriamente. Di solito gioco quattro o cinque sere alla settimana, comincio alle 21:00 e gioco praticamente tutti gli MTT da €15 in su".


tcsrl1.jpg

"TCsrl" si è aggiudicato uno degli ultimi eventi in programma: "Dell'ICOOP ho giocato solo i primi 3 giorni e il giorno conclusivo, perché nel mezzo sono stato una decina di giorni a Las Vegas con 2 amici. Il mio torneo è stato abbastanza standard, nessun alto o basso particolare. Sono arrivato chip leader al final table dove c'erano diversi regular e credo di aver giocato abbastanza bene. Ho sofferto un pochino 3 left ma niente di particolare. Nell'heads up partivo sfavorito 2 a 1 ma alla fine ce l'ho fatta".

Il successo arriva nella variante Hold'em Pot Limit e Tommaso ci racconta il suo punto di vista su questo tipo di partita: "Parto dal presupposto che il PLH è una variante che sul ".IT" si può giocare
solo durante ICOOP e SCOOP. Di conseguenza penso che nessuno la studi in maniera seria e quindi per una lunga fase del torneo, specialmente nel Day 1, non ho notato grossi cambiamenti con il No Limit.
La differenza più grande, secondo me, sta nell'assenza di ante. Questo rende meno importante "rubare" tanti piatti pre-flop e favorisce un pochino i giocatori più tight. La seconda differenza sta nel non poter overpottare ma credo che incida molto meno. Alla fine non è comunque una mossa standard da fare neanche nel NL e in ogni caso, specialmente in late stage, se si bettano due strade si può mettere l'avversario all-in al river molto spesso
".

Le varianti non sono comunque il suo pane quotidiano: "A parte il Pot Limit Omaha non gioco nessuna variante anche se mi piacerebbe imparare. Non credo però che giocando solo sul ".IT" abbia senso perderci del tempo".


tcsrl2.jpg

Nella vita di Tommaso però non c'è solo il poker: "Quest'anno, dopo un anno di pausa, ho deciso di iscrivermi di nuovo all'università quindi il mio obiettivo principale è quello di conseguire la laurea in economia. Inoltre sono un grande appassionato di windsurf e mi piace molto sciare. Nel tempo libero pratico questi due sport e passo molto tempo con gli amici".

Ed è proprio a causa dell'università che "TCsrl" non potrà partecipare all'IPT, manifestazione nella quale è già andato una volta a premio: "Purtroppo, a causa degli esami imminenti, non ci sarò al Gran Final IPT. L'anno prossimo tornerò sicuramente a giocare qualche tappa".

In chiusura un pensiero sul braccialetto e un ringraziamento: "Volevo solo ringraziare chi mi sta vicino e mi appoggia, il braccialetto ICOOP è sempre stato una mia priorità da quando ho iniziato a giocare seriamente e sono contento di aver potuto condividere la mia gioia con alcune di queste persone".

Archivio