pokerstars.it

WCOOP Evento #19: stevesbets batte ElkY e conquista il braccialetto

di Carol Kline e Brad Willis

Guardatevi intorno e cercate i tornei da $25.000 o dal costo di ingresso più alto in tutto il mondo. Non ce ne sono molti. Le World Series hanno l’evento $50.000 HORSE. Un torneo che richiede una settimana intera di gioco. Anche il World Poker Tour Championship da $25.000 richiede parecchi giorni di gioco. E a parte un paio di nuovi eventi non ci sono altri tornei dal costo di ingresso così alto.

Fino ad oggi.

The PokerStars World Championship of Online Poker Heads-Up Championship è un torneo in cui 64 giocatori investono $25.000 per la possibilità di guadagnarsi un poosto nella storia e mezzo milione di dollari di primo premio.

Alcuni dei nomi più importanti del mondo del poker sia live che online hanno preso parte a questo torneo. Da Daniel Negreanu a Greg Raymer e Chris Moneymaker, la lista degli iscritti era piena di Team PokerStars Pros. Si sono scontrati contro alcuni dei giganti del poker online come Hold_emNL, supernova9, ed Empire2000. Con questi giocatori nel torneo, non c’era un tavolo che non valesse la pena di seguire. Nonostante abbiano tutti giocato un poker fantastico dall’inizio alla fine, solo otto dei 64 partecipanti hanno vinto un premio.

Rimasti in otto sono stati abbinati come segue:

Tavolo 1: Vanessa "Lady Maverick" Rousso vs. zivziv
Tavolo 2: PAW717 vs. stevesbets
Tavolo 3: Victor Ramdin vs. Gavin Griffin
Tavolo 4: brianm15 vs ElKY

Le quattro partite hanno richiesto più di due ore di gioco e mostrato un poker meraviglioso. Alla fine, Quattro giocatori hanno guadagnato $100.000.

5. Vanessa "Lady Maverick" Rousso (Stati Uniti) $100.000
6. Victor Ramdin (Stati Uniti) $100.000
7. PAW717 (Stati Uniti) $100.000
8. brianm15 (Stati Uniti) $100.000

La chiusura di queste quattro partite ha lasciato quattro giocatori a contendersi premi ancora più alti.

I Quattro Finalisti

Le semifinali dell Evento #19 sono state più rapide delle previsioni.

Nel match tra i Team PokerStars Pros ElkY e Gavin Griffin, ElkY è passato subito in vantaggio, e il suo vantaggio ha presto raggiunto una proporzione di 3 a 1. Tutto è cominciato quando Griffin ha rilanciato fino a 2.400 ed ElkY ha visto. Il flop è A-A-Q. Entrambi I giocatori fanno check e vedono gratis un 3 al turn. ElkY scommette 3.200 e Griffin vede. Al river che è un 2, ElkY scommette 8.800 e Griffin vede ancora. Elky mostra A-8, buono a battere qualsiasi cosa Griffin (che non mostra) abbia in mano.

elky-gavin-wcoop.jpg

Pochi minuti dopo, ElkY finisce Griffin. ElkY rilancia fino a 3.200 e Griffin vede. Il flop è 2-5-9. Griffin fa check, ElkY scommette e Griffin rilancia a 11.500. ElkY mette Griffin all in per 48.530 in più e Griffin vede. ElkY mostra A-A. Griffin ha 8-9 e nè il tun nè il river gli portano carte utili, a questo punto è fuori e vince $160.000 per il quarto posto. Si può vedere la mano cliccando qui sotto.

Lo scontro fra Steven "stevesbets" Jacobs e zivziv ha richiesto più tempo.

All’inizio sembrava procedure in fretta. Quando Jacobs ha rilanciato sulla scommessa di zivziv pre-flop da 2.400 portandola a 8.000, Jacobs deve essere stato contento di avere ottenuto un call dall’avversario, dal momento che aveva K-K. Jacobs sceglie di fare check sul flop 8-9-J, dando a zivziv una carta gratis. Dopo che al turn arriva un 2, Jacobs scommette 7.800 e zivziv vede. Il river è un 5 e Jacobs scommette ancora – questa volta 20.800. zivziv vede e mostra 2-2, set al turn. Dopo questa mano zivziv si porta in vantaggio di chips per 2/1 e a Jacobs non resta che dire “wow.”

steves-ziv-wcoop.jpg

Jacobs è in svantaggio, ha 48.608 in chips quando opta per un mini raise pre-flop di 3.200. Entrambi i giocatori devono aver apprezzato il flop che mostra 2-6-8 perchè Jacob scommette 6.400 e zivziv rilancia a 268.192. Jacobs fa la chiamata che lo manterrà nel torneo. Mostra K-8, top pair con kicker K. zivziv ha floppato top pair anche lui, ma il suo kicker è più debole. Sul board arrivano un 7 e un K e Jacobs ottiene il raddoppio in cui sperava. Improvvisamente si riapre la partita.

Poco dopo Jacobs raddoppia ancora dopo aver realizzato scala al river contro zivziv in questa mano.

Poche mani dopo, Jacobs controrilancia all-in per 147.232 dopo un rilancio di zivziv da 11.200 pre-flop. Jacobs conquista il piatto prima di vedere il flop e si riporta quasi in parità.

Coi blinds a 1.200/2.400, zivziv di posizione rilancia pre-flop di 4.800. Jacobs vede. E dopo il flop 5-A-2 decide per un check-raise da 2.400 a 9.600, ma questa volta zivziv decided di non passare. Jacobs continua a scommettere, questa volta 22.400, e al turn arriva un 8. La cifra che ha scelto di scommettere non è abbastanza alta da indurre zivziv a passare la sua mano. Al river arriva un 5 e Jacobs va ai resti con le ultime 117.098 chips che gli rimangono davanti. zivziv, che ha poco più di lui, vede e mostra K e 5 per un tris di 5, Jacobs ha invece coppia di due e ha trasformato il suo set al flop in un full al river. Con questa mano zivziv rimane con sole 12.204 in chips.

Abbiamo sentito tutti l’espressione “a chip and a chair,” e zivziv non si sente ancora sconfitto fino a che ha davanti qualche chip. I blinds sono 1.200/2.400 quando zivziv decide di rubarli con Q-5. Va all-in pre-flop per un totale di 13.404. Jacobs ha K-3 di quadri. Al flop arrivano 2-Q-J con un solo quadri, ottimo per zivziv che ha la coppia più alta. Al turn la coppia si trasforma in un tris perché arriva un’altra Q, ma questa volta di quadri e con due quadri a terra Jacobs ha un progetto di colore. L’otto di quadri al river segna l’eliminazione di zivziv che porta a casa $160.000 per il suo terzo posto.

La Finale

Al tavolo finale entrambi i giocatori partono con 320.000 in chips e i blinds che partono da 320/640. La cifra che si stanno giocando non è indifferente, il secondo classificato avrà in premio $320.000. Al vincitore andranno invece $560.000.

wcoop-19-final.jpg

Jacobs ha già migliorato il suo risultato del 2004, quando nel torneo WCOOP Head’s up era arrivato al terzo posto.

ElkY, ovviamente non è da meno. É arrivato infatti 9° nell’Evento #13 Pot-Limit Hold’em del WCOOP 2007, 13° nell’torneo $5.200 HORSE del WCOOP 2006 e 8° nel torneo $1.050 No-Limit Hold’em del WCOOP 2005. E ovviamente non possiamo non citare la sua vittoria per 2 milioni di dollari del 2008, anno in cui si è aggiudicato la PokerStars Caribbean Adventure.

Dopo le prime 75 mani giocate, i due avversari di questo testa a testa finale sono ancora al punto di partenza. Una delle prime grosse mani la vediamo con top pair contro doppia al turn.

ElkY che ha realizzato la doppia prende il sopravvento su Jacobs che è rimasto con la sua top pair. ElkY è a quota 392.560 e Jacobs è a 247.440. La sua leadership dura poco perchè poco dopo Jacobs si porta a 420.000 chips,

Coi blinds a 1.600/3.200, Jacobs rilancia dal bottone fino a 9.600. ElkY controrilancia a 25.600. Entrambi i giocatori fanno check su un flop K-A-Q flop, per ElkY ancora un check dopo il 4 al turn. Jacobs decide quindi di puntare 16.000, ottenendo un call da ElkY. ElkY sceglie ancora il check-call per altre 23.200 dopo che al river arriva un 8, ma trova Jacobs con A-8 -- top pair al flop e doppia al river.

A questo punto ci rendiamo conto di quanto stiano giocando rapidi, di solito questa espressione in riferimento ad una partita di poker indica un gioco loose e spericolato per raccogliere più chips. In questo caso invece intendiamo rapidi in senso letterale, sono talmente veloci nelle loro decisioni che sembra di vedere al computer il replay di un torneo già giocato con il tasto di avanzamento veloce attivato. Sembra quasi che prendano le proprie decisioni prima ancora di vedere le carte.

Jacobs continua a mettere ElkY sotto pressione, rilancia il minimo da bottone scommettendo 9.600 e ancora la stessa cifra dopo che ElkY fa check sul flop Q-6-7. ElkY rilancia a 24.000 e Jacobs vede. Il sei di quadri al turn fa doppiare il board, ma questo non impedisce a Jacobs di puntare ancora alter 24.000. ElkY vede e sceglie il check quando al river arriva un altro 6. Questa volta dopo la scommessa di Jacobs da 67.200, ElkY passa. Jacobs sale a 490.240 dopo questa mano ed è in vantaggio 3/1.

Pochi minuti dopo ElkY rilancia il minimo dal bottone, 9.600, ma Jacobs decide di mettergli pressione e dato che sta in vantaggio di 5/1 controrilancia all-in di 521.440. ElkY vede, e mette nel piatto le sue 108.960 mostrando coppia di 10. La sua mano preflop è la migliore dato che Jacobs mostra 5-5. Il board è il seguente 9-3-A-J-7, nessuno dei due migliora ed ElkY si aggiudica dunque il piatto del raddoppio.

Sono quasi pari in chips e si confrontano ancora in una grossa mano con un piatto da 389.600. Jacobs è al bottone e come spesso succeed nei testa a testa rilancia il minimo preflop per 12.800. ElkY fa check e poi vede sia al flop (19.200), che al turn (46.400) e al river (116.400). al momento di mostrare le carte il board è T-3-5-Q-T. Jacobs mostra un full con Q-T ed ElkY passa senza mostrare. ElkY rimane corto con 133.120 in chips.

Questa battaglia si prolunga per un totale di quasi 300 mani, tutte giocate in circa un’ora e mezza. ElkY riesce a recuperare fino a 240.000, ma non è abbastanza. Jacobs gli sferra un altro colpo, quello finale.

All’inizio dell’ultima mano Jacobs ha 398.080 chips ed ElkY 241.920. Con i blinds a solo 3.200/6.400, I giocatori non hanno paura di investire tutte le loro chips preflop. Jacobs apre I rilanci con 19.200, seguito da un controrilancio di ElkY da 236.800 (che gli lascia solo 5.120 davanti). Jacobs rilancia ancora per mettere l’avversario a rischio di eliminazione. Entrambi hanno una coppia in mano, ma mentre ElkY ha 3-3 Jacobs ha 8-8 ed è in vantaggio. Il board è K-5-2-7-6, e nessuno dei due migliora. Jacobs si aggiudica quindi l’Evento #19 che gli porta $560.000 e il braccialetto WCOOP. ElkY invece col suo secondo posto ha diritto a $320.000.


Risultati del torneo Heads-Up WCOOP $25.000

1. stevesbets (Stati Uniti) $560.000
2. Betrand "ElkY" Grospellier (Francia) $320.000
3. zivziv (Israele) $160,000
4. Gavin Griffin (Stati Uniti) $160.000
5. Vanessa "Lady Maverick" Rousso (Stati Uniti) $100.000
6. Victor Ramdin (Stati Uniti) $100.000
7. PAW717 (Stati Uniti) $100.000
8. brianm15 (Stati Uniti) $100.000

Archivio