pokerstars.it

WCOOP Evento #20: il braccialetto va a NYC P.I.M.P

L’evento #20 del WCOOP 2008, un torneo da $1.000 No Limit Hold'em, è partito domenica con un incredibile numero di iscritti, 3.467 giocatori, tutti pronti a conquistarsi una fetta del grande montepremi in palio e il loro momento di gloria. Come sta accadendo in tutti i tornei di settembre, il montepremi da $3.467.000 ha superato la cifra garantita che era stata fissata. L’evento è stato programmato per svolgersi in due giorni, e i giocatori hanno fatto le ore piccole, terminando la prima fase di gioco lunedì mattina, quando sono rimasti solo 43 dei partecipanti iniziali.

Tra i sopravvissuti c’erano due Team PokerStars Pros. Bertrand "ElkY" Grospellier, che ha appena guadagnato un secondo posto nell’Evento 19 ($25.000 High-Roller Heads-Up No Limit Hold'em), alla partenza della seconda fase del torneo si è unito al compagno di squadra Humberto Brenes, che è tra i primi dieci al conteggio delle chips.

Entrambi hanno giocato un’ottima prima fase quando il gioco è ripreso dal livello 23 con i blinds a 12.500/25.000 e le ante a 2.500. Brenes è rimasto più o meno al punto di partenza dopo le prime ore di gioco, mentre ElkY ha velocemente raddoppiato fino a quasi 2 milioni quando I suoi A-A hanno battuto Q-Q di Belabasci.

I due professionisti erano ancora in gioco nel momento in cui sono rimasti 21 giocatori. Brenes dopo essere andato all in preflop mettendo nel piatto quasi 2,1 milioni di chips con A-K è riuscito a superare K-K di VuaXi`Tô' con un asso che è arrivato al flop. Nel mazzo c’erano ancora 4 carte buone per VuaXi`Tô', ma nessuna delle sue carte utili è arrivata e lo Squalo raddoppia a 4,5 milioni.

Brenes alla fine conquista un 16° posto, e non riesce a superare un altro confronto identico al precedente, Big Slick contro Cowboys. Con i blinds a 40.000/80.000 e ante 8000, Brenes aveva scommesso per primo 160.000 da under the gun. Mary 717 ha rilanciato 560.000 dal bottone e Brenes va ai resti per 2.085.549 con A-K a colore di cuori; Mary 717 con K-K vede e conquista il piatto quando il board J-9-8-5-9 non aiuta Brenes.

L’ultimo rappresentante del Team PokerStars è eliminato due posizioni dopo, nonostante partisse in vantaggio nella mano finale. ElkY ha investito tutte le sue chips con A-Q contro NYC P.I.M.P con A-J a colore di picche, ma un board J-6-3-K-9 che porta un J all’avversario determina la sua eliminazione al 14° posto.

Quando il gioco hand-for-hand è partito, sembrava si dovesse attendere l’uscita di uno dei 4 short stacks per avere la formazione del tavolo finale. Invece il bubble boy è Numbass, che viene eliminato in questa mano:

Alle 21:00, dopo più di 15 ore di gioco, il tavolo finale è partito coi giocatori nella seguente situazione:

Posto 1: Mary 717 11.817.844
Posto 2: Sumar07 1.223.614
Posto 3: JSchnett 2.093.726
Posto 4: henri72 3.150.664
Posto 5: CamoJr 6.325.276
Posto 6: VuaXi`Tô' 1.096.544
Posto 7: QuasiFiction 17.614.385
Posto 8: C.K. 4.630.228
Posto 9: NYC P.I.M.P 4.068.719

Event 20 final table.jpg
Non c’è voluto molto tempo prima di vedere azione al tavolo. Dopo soli cinque minuti di tavolo finale, Sumar07 è andato all in prima del flop per 1.559.614 con A-Q e si è trovato a scontrarsi contro 9-9 di JSchnett. I nove tengono con un board 2c-6h-Tc-4s-Kc, e Sumar07 è nono e vince $31.203.

Meno di dieci minuti dopo, abbiamo il secondo eliminato dal tavolo finale. VuaXi`Tô' chiama i resti da under the gun per un totale di 1.729.088 con J-T di quadri e trova il call di CamoJr al big blind con A-Q di cuori. VuaXi`Tô' sul flop Qd-8s-6s ha ancora qualche out e ancora di più quando un K di quadric arriva al turn, dandogli anche progetto di scala bilaterale reale, ma il 2 di fiori al river segna il suo destino di eliminato all’8°posto. Porta a casa $45.071.

Per i successivi venti minuti c’è stata poca azione, l’unico dato da segnalare è il raddoppio di NYC P.I.M.P a 6.692.350 dopo essere andato all in preflop con 8-8 contro 3-3 di Mary 717. Alla fine henri72 – short stack per tutta la giornata – gioca la sua ultima mano del torneo. Trovandosi di fronte un all in preflop di Mary 717, decide di vedere con A-Q e si è trovato in vantaggio sulla mano di Mary che ha Q-7 di cuori – almeno fino a quando il board 6c-5d-3d-4h-8h ha concesso una scala a Mary 717. A questo punto henri72 deve accontentarsi del settimo posto e $72.807.

Cinque minuti dopo è JSchnett a mettere nel piatto tutte le sue chips, 2.485.340, prima del flop da middle position con J-J. Non avrebbe potuto scegliere un momento peggiore perchè C.K. ha A-A. La coppia più alta regge fino alla fine e JSchnett è fuori dai giochi al 6° posto e guadagna $107.477.

Quando è cominciata la pusa dopo il livello 32, I giocatori si sono accordati per dividere in cinque il montepremi in base al chipcount, lasciando $60.000 da giocare insieme al braccialetto.

L’Heads-up finale è cominciato alle 23:00 con QuasiFiction in testa 2 a 1 su NYC P.I.M.P. Dopo 10 minuti in cui i giocatori si sono alternati nell’aggiudicarsi il piatto, la situazione si ribalta.

QuasiFiction rilancia preflop a 900.000 dal bottone e NYC P.I.M.P controrilancia a 2.850.000; QuasiFiction vede e al flop arrivano 9h-3h-2d. NYC P.I.M.P scommette 375.000, e QuasiFiction vede. Il turn è una Q, e NYC P.I.M.P chiama istantaneamente iI resti per 12,5 milioni. Dopo averci pensato, QuasiFiction vede con Qs-Js, per scoprire che l’avversario ha invece Ac-Ah; NYC P.I.M.P dunque guadagna un vantaggio di 3 a 2.

Il vantaggio di NYC P.I.M.P aumenta ancora dopo che si aggiudica un piatto da 10 milioni con doppia coppia, e QuasiFiction vede le sue scommesse al flop (600.000), turn (1.200.000), e river (3.000.000). QuasiFiction comunque si riprende le chips che ha perso in questo piatto nella mano successive, quando con Kh-Td realizza scala al river.

Alle 23:19 la partita tra i due arriva alla fine. NYC P.I.M.P aveva limpato dal bottone per 300.000 e QuasiFiction questa volta vuol vedere il flop senza rilanci, flop che appare Qd-9c-6h. QuasiFiction fa check e poi vede le 550.000 chips scommesse dall’avversario e al turn arriva un 4. A questo punto QuasiFiction conduce scommettendo 1.200.000, e NYC P.I.M.P va all-in. Con soli quattro secondi di time bank che gli sono rimasti, QuasiFiction è costretto a prendere una decisione rapida e decide di vedere con K-9, ma l’avversario è avanti con Q-2, ed è quindi eliminato al secondo posto appena al river arriva un 4.

Dopo l’accordo a cinque giocatori stabilito secondo il chip count, NYC P.I.M.P è il vincitore. Può non aver vinto il maggior premio in danaro ma il braccialetto WCOOP gli spetta di diritto ed anche la sua vincita non è una cifra indifferente.

WCOOP Evento 20 Risultati del Tavolo Finale (I premi sono stati decisi in base ad un accordo secondo il conteggio delle chips in cinque giocatori)

1. NYC P.I.M.P $257.953
2. QuasiFiction $340.000
3. CamoJr $230.388
4. C.K. $226.965
5. Mary 717 $288.155
6. JSchnett $107.477
7. henri72 $72.807
8. VuaXi`Tô' $45.071
9. Sumar07 $31.203

Archivio