pokerstars.it

World Cup of Poker VI: aggiornamenti dal tavolo finale

In questa pagina potete leggere tutti gli aggiornamenti sulla World Cup of Poker dove l'Italia è impegnata nella sfida con altre nove nazioni per contendersi il titolo di campione e il primo premio da $100.000.
Aggiornate spesso la pagina per avere in alto le ultime notizie.

Potete seguirci anche attraverso le immagini questa volta in differità di PCA Live.

La succosa novità è che grazie al fatto che la trasmissione non è in diretta, potete vedere tutte le carte dei giocatori al tavolo durante le mani giocate!

19.33: Chips alla pausa

USA - 156.500
Germania - 138.000
Taipei - 107.000
Canada - 76.000
Croazia - 62.500

6° - Italia - $10.000
7° - Finlandia - $10.000
8° - Norvegia - $5.000
9° - Cile - $5.000

19.29: Pausa Cena
Siamo alla fine del livello 12. I giocatori vanno in pausa cena per un'ora.

19.22: Un altro piatto per gli USA
La Germania rilancia 11.500 dal cut-off e poi fa call al controrilancio da 29.500 degli USA al big blind. Il flop è 8♠5♥8♦ e gli USA puntano 30.000 facendo passare la Germania che mostra un asso.


19.10: L'Italia si racconta
Ecco i nostri intervistati da Michelle Orpe

_MG_8543_Neil Stoddart.jpg


19.08: L'Italia è eliminata al 6° posto e vince $10.000
Giovanni Mancuso va all-in per l'Italia investendo le nostre ultime 27.000 chips e Michael Dietrich, del Canada, controrilancia all-in. L'Italia ha K♣T♠ e purtroppo il Canada ha K♥K♦. Il board è J♦4♣5♥A♥K♠ e il Canada elimina l'Italia lasciando solo 5 squadre a competere per il titolo di campione World Cup of Poker.

_MG_8536_Neil Stoddart.jpg

Giovanni Mancuso all in


19.00: Si concluse il livello
I giocatori vanno in pausa per 15 minuti. Siamo all'ultimo cambio prima della pausa cena e i blinds sono saliti a 2.500-5.000 e 500 di ante. Ecco i conteggi aggiornati:

Germania - 146.000
Croazia - 111.500
USA - 108.000
Taipei - 95.000
Canada - 50.000
Italia - 28.000

18.55: Double-up USA
Vanessa Rousso capitano del Team USA va all in da early per 50.400. Dopo aver chiesto il time out l'Italia per cui sta giocando Vincenzo Bevilacqua decide di controrilanciare all in. Tutti gli altri passano ed ecco le carte 5♥5♦ per gli USA e A♦K♥ per l'Italia. Il board è 7♦7♥6♠8♥J♦ e il Team USA raddoppia.

18.48: Germania contro Italia
Jan Heitman, che ha usato la sostituzione per entrare in gioco per il Team Germania, apre con un rilancio da 8.500 e trova il call di entrambi i blinds. Il flop è Q♣4♠K♦ e Heitman punta ancora seguito solo dall'Italia. Il turn è un 9♥ e Heitman continua a mettere pressione puntando 22.500. L'Italia passa.

18.44: il Canada resiste
Passano tutti fino al Canada al bottone che decide di andare all in per 33.000. Il raise è abbastanza alto da far passare i blinds e il Team Canada aggiunge un 20% al proprio stack.

18.37: Finlandia eliminata al 7° posto per $10.000
Jan Heitmann apre con un rilancio da 8.000 per la Germania. La Finlandia rimasta con 6.700, decide di fare call. La Germania ha Q♣J♦ mentre la Finlandia ha bisogno di aiuto con T♥5♠.

Il flop è A♦K♠7♦ buono per la Germania. Il turn è un K♥. Solo un 5 può aiutare i finlandesi ma il river è un 9♣ e si scende a sei squadre rimaste.

_MG_8176_Neil Stoddart.jpg

18.25: Fine livello
I blinds salgono a 2.000-4.000 con le ante da 400. Ecco un riepilogo della situazione:

Croazia - 124.600
Italy - 105.700
Germania - 102.900 (time out già usato)
Taipei - 96.300
USA - 69.900 (time out già usato)
Canada - 36.200
Finlandia - 6.700 (time out già usato)

8° - Norvegia - $5.000
9° - Cile - $5.000

18.22: sfida tra Team PokerStars Pro
I Team PokerStars Pro e capitani delle rispettive squadre Raymond Wu e Jan Heitman si sono contesi un piatto e la Germania è uscita vincente. Wu ha aperto con un rilancio dal bottone e Heitman lo ha seguito dal big blind. I due vedono un flop J♥2♠3♣. Check check. Il turn è un 4♠ e Heitman punta 8.500. Wu rilancia a 21.500. Heitman va all in per 63.900 e il rilancio funziona perchè Wu passa.

18.15: La fortuna assiste gli USA che trovano il double up
Passano tutti fino alla Finlandia che va all in. Vanessa Rousso capitano degli USA also moved all in fordecide di andare all in a sua volta per 36.700 dallo small blind. La Finlandia gira K♥Q♠ mentre la Rousso ha Q♥Q♦. Il board è 3♥9♠T♣9♣6♦ e il Team USA raddoppia lasciando la Finlandia molto corta.

18.05: Si torna a giocare
Il nuovo livello sta per iniziare e la direzione di gara ha annunciato che ci sarà una pausa cena fra tre livelli. Intanto i blinds sono saliti a 1.500-3.000 e ante da 300. Raymond Wu è rientrato dopo la sostituzione mentre per il Canada gioca Mike Dietrich.

Chip counts al livello 11:

Posto 1 - Finlandia - 50.000 (time out già usato)
Posto 2 - Croazia - 118.000
Posto 3 - USA - 34.000 (time out già usato)
Posto 5 - Taipei - 108.000
Posto 7 - Italia - 112.000
Posto 8 - Germania - 79.000 (time out già usato)
Posto 9 - Canada - 36.000

17.48: Piatto incredibile all'Italia
La Finlandia rilancia 4.100 da under the gun e Alessandro Sciolti per l'Italia controrilancia fino a 12.000. La Finlandia rilancia ancora a 20.600 in totale e Sciolti fa call. Il flop è J♥A♦3♠. La Finlandia fa check e, l'Italia (Sciolti ha A-K) punta e trova il controrilancio da 21.000, Sciolti si limita al call e il turn è un 5♣. Check per la Finlandia (con Q-Q) e bet da 9.500 di Sciolti. La Finlandia che ha investito moltissimo in questo piatto chiede il time out. Poco dopo tornano al tavolo e c'è il fold. L'Italia può esultare e incamera un piatto enorme con questa mano portandosi incredibilmente al secondo posto in chips. Si conclude il livello e ci sono 15 minuti di pausa.

_MG_8336_Neil Stoddart.jpg

Alessandro 'lara980' Sciolti


17.35: La Norvegia è eliminata all'8° posto e vince $5.000
La mano si apre con il rilancio da early della Finlandia che punta 4.600 e Raymond Wu che fa call per Taipei. La Norvegia decide di andare all in per 24.000 e dopo il fold della Finlandia Wu vede. La Norvegia ha in mano 4♥4♦ mentre Wu ha K♠Q♠. Il board è J♦6♠6♦Q♣9♥ e abbiamo la seconda eliminazione di oggi.

_MG_8318_Neil Stoddart.jpg

Raymond Wu


17.26: Wu si prende un piatto
Il capitano di Taipei, Raymond Wu si prende un piatto controrilanciando sul bet degli Stati Uniti.

17.22: Chip counts
Il gioco riprende con il livello 10 e i blinds a 1.000-2.000 e ante da 200. Ecco la situazione aggiornata:

Posto 1 - Finlandia - 98.600
Posto 2 - Croazia - 122,500
Posto 3 - USA - 37,600 (usato il time out)
Posto 5 - Taipei - 70,800
Posto 6 - Norvegia - 28,200
Posto 7 - Italia - 61,500
Posto 8 - Germania - 81,200 (usato il time out....LOL)
Posto 9 - Canada - 39,600

17.16: Si conclude il livello
Il livello si conclude e ci sono i cambi

17.15: Time out o slow roll?
Luca Pagano apre con un rilancio da 4.000 dal cut off e Sasch Cornills, il giocatore tedesco, rilancia al bottone fino a 8.000. Darus Suharto chiede quanto gli rimane dietro poi rilancia all in. Pagano passa mentre Cornills nervoso si gira verso il suo capitano. Heitmann chiede il "Time out!"

_MG_8202_Neil Stoddart.jpg

Suharto attende la decisione....

"preferisco andare in pausa per vedere le carte," dice Heitmann mentre con i compagni di Team si allontana. Quando ritornano annunciano il call!

K♥K♦ per il Canada
A♣A♥ per la Germania!!!!!

_MG_8194_Neil Stoddart.jpg

La reazione di Suharto alla vista delle carte...


Pagano guarda Heitmann ridacchiando.

"Non lo sapevo!" gli dice Heitmann, lo aveva visto pensare e ha chiesto il tempo e invece è venuto fuori il più imbarazzante slow roll della storia. "Non lo averei mai fatto se avessi saputo," aggiunge Heitmann.

Il board è 8♦8♣3♠6♥J♦ e i tedeschi raddoppiano. I loro sostenitori possono esultare.... magari nascondendosi...

_MG_8269_Neil Stoddart.jpg

La tifoseria tedesca esulta nascondendosi....

17.08: il Canada prende l'iniziativa al flop
Quattro giocatori vedono un flop 4♥4♣2♣ dopo che la finlandia prima a parlare ha rilanciato. Il Canada al big blind punta 7.500 e fa passare tutti gli altri.

17.02: Pagano prende un piatto per l'Italia
Tutti passano fino alla Norvegia allo small blind che rilancia fino a 3.800, Luca Pagano fa call al big blind. Il flop è 3♦7♠2♣ e la Norvegia fa check per poi vedere la puntata di Pagano da 3.800. Quando al turn arriva un 2♦ Luca punta ancora 6.500 e i nostri avversari passano.

_MG_8294_Neil Stoddart.jpg

Luca Pagano in azione


16.55: In quattro a vedere il flop
Taipei apre rilanciando 4.000 da under-the-gun e trova il call di Germania Finlandia e Croazia. Fanno tutti check al flop e al turn il board è 9♣7♠5♣4♠. La Croazia punta 7.000 e tutti passano.

16.46: Nuovi cambi
C'è il cambio ed entrano in campo i capitani Luca Pagano e Darus Suharto.

Posto 1 - Finlandia - 105.600
Posto 2 - Croazia - 95.000
Posto 3 - USA - 42.600 (usato il time out)
Posto 5 - Taipei - 80.800
Posto 6 - Norvegia - 39.000
Posto 7 - Italia - 54.700
Posto 8 - Germania - 47.700
Posto 9 - Canada - 71.600

16.44: Un piattino per la Finlandia
Nelle ultime due mani del livello Johnny Lodden ha rilanciato e ha trovato il call del Canada e della Finlandia dai blinds. Il flop è 3♥Q♦8♠ e Lodden punta ancora 5.300. Solo la Finlandia lo segue e sia al 4♥ al turn che alla Q♣ al river c'è il check di entrambi. Con 6-8 la Finlandia si prende il piatto.

16.35: il Cile è eliminato al 9° posto e vince $5.000
Il Cile è la prima nazione a concludere oggi la World Cup of Poker. Dall'hijack decidono di andare all in impiegando le loro poche chips e trovano Taipei al cutoff che controrilancia a 30.000, costringendo gli altri a passare. Taipei ha J♣J♦ e il Cile è messo male con J♥T♦.

Il board è 4♦K♦7♠6♠6♥ e il Team del Cile esce tra gli applausi.

_MG_8244_Neil Stoddart.jpg

Rodolfo Awad del Cile gioca l'ultima mano per la sua squadra


16.32: Primo time out della giornata
Chris Burmeister per gli USA apre con un rilancio da 2.900 dal cut-off e trova il call di Johnny Lodden per la Norvegia. Il flop è 3♠5♥2♦ e Lodden fa check per poi rilanciare fino a 8,900 sulla puntata da 3.500 degli USA. A questo punto gli USA decidono di usare il loro time out. Per 60 secondi confabulano fra loro con Vanessa Rousso che progetta la strategia, quando tornano a prendere posto Burmeister annuncia l'all-in e Lodden passa. Non ci sono più time outs per gli USA ma almeno sono ancora in gioco.

16.23: Double up per il Cile
La Croazia apre rilanciando 2.600 e il Cile decide di andare all-in per 6.700. La Croazia che ha davvero tante chips decide per il call e mostra K♠9♦ Il Cile ha invece A♥T♥. Il board 2♥3♥8♦T♦6♣ mantiene in corsa il Cile.

_MG_8447_Neil Stoddart.jpg

Shaun Sheffield del Cile


16.07: Chips alla pausa
La Croazia rimane in testa mentre il Cile è sempre più sofferente

Posto 1 - Finlandia - 99.600
Posto 2 - Croazia - 102.400
Posto 3 - USA - 30.100
Posto 4 - Cile - 6.800
Posto 5 - Taipei - 64.700
Posto 6 - Norvegia - 57.300
Posto 7 - Italia - 57.200
Posto 8 - Germania - 45.100
Posto 9 - Canada - 76.300

16.02: Pausa
I giocatori sono in pausa per 15 minuti prima dell'inizio del livello 8, con i blinds 600-1200 e le ante da 100.

16.00: ...E azione al flop
L'Italia rilancia 3.000 e trova il call degli Stati Uniti. Il flop è K♣8♥5♥. Gli USA fanno check mentre l'Italia attacca con 4.500. L'ultimo piatto prima del livello è dunque per i nostri.

15.56: Azione prima del flop...
La Germania è ancora costretta a passare. Dopo aver rilanciato 2.500 preflop Frank Boehrens è costretto a passare quando Antti Marijarvi rilancia 8.000.

15.50: il Canada porta via un piatto alla Germania
La Germania apre con un rilancio da 2.000 under-the-gun, seguito dal Canada subito dopo e dall'Italia al big blind. Fanno tutti check sul flop J♠3♥Q♣ e il turn è un K♣. Il Canada vede ancora una puntata da 4.000 e il river è un 3♣. La Germania questa volta fa check ed è costretta a passare quando il Canada punta 9.500.

15.44: Al torneo High Roller Minieri scoppia la bolla!
Era il chip leader di inizio giornata e ci aveva fatto sperare in un grande risultato. Dario Minieri è purtroppo il bubble boy del torneo $25.000 High Roller, l'ultimo ad uscire fuori dai premi mentre tutti gli altri si sono garantiti $41.160.

Minieri era all in per 109.000 e tutti hanno passato fino ad Alex Brenes, che ha cominciato a pensarci:

"Passi sempre," gli dice Minieri. "Fammi vedere che cosa ho in tasca.. scommetto $5 che passi. No aspetta, facciamo $10,"

"C'eri quasi," gli risponde Brenes "I call."

Minieri: A♣Q♣
Brenes: 9♥9♠

Minieri ha le sue possibilità ma il flop è subito crudele 6♠Q♥9♥. Il turn è un 3♥ e il river un J♦.....il nostro eroe è out!


15.40: Chip counts
La Germania continua a scalare mentre il Cile è rimasto davvero corto. Noi siamo sempre fermi a metà, ecco i dettagli:

Posto 1 - Finlandia - 97.000
Posto 2 - Croazia - 99.900
Posto 3 - USA - 35.000
Posto 4 - Cile - 9.200
Posto 5 - Taipei - 67.600
Posto 6 - Norvegia - 53.400
Posto 7 - Italia - 63.000
Posto 8 - Germania - 53.600
Posto 9 - Canada - 69.400

_MG_8131_Neil Stoddart.jpg


15.33: Cambio
Un altro livello si è concluso il gioco riprenderà tra pochi minuti con i blinds a 500-1.000 e ante 100.

15.24: Ancora uno per la Germania
Il capitano tedesco Heitmann ha appena vinto un altro piatto contro Tommi Saarinen della Finlandia. Su un board 9♦7♥6♥2♣ Heitmann punta 3.500 che si aggiungono alle 2.000 che aveva puntato preflop e prende il piatto.

15.18: Sfida tra capitani
Jan Heitmann, capitano tedesco, apre per 2.000 e trova il call del capitano cileno Mauricio Zeman. I due vedono un flop K♦2♣7♠. Il Cile fa check e la Germania si porta via il piatto puntando 2.500.

15.13: La Croazia aumenta il vantaggio
Croazia, USA e Norvegia vedono un flop 9♣T♥8♠. La Croazia punta 2.000 dallo small blind e solo la Norvegia fa call. Sul turn A♦ la Norvegia fa ancora call per 3.500 poi passa alla puntata da 7.000 sull'A♦ al river. La Croazia mostra una scala con J-9

15.10: Chip counts
Ecco le chips dei team in gioco all'inizio del livello sei

Posto 1 - Finlandia - 88.700
Posto 2 - Croazia - 104.600
Posto 3 - USA - 40.200
Posto 4 - Cile - 17.600
Posto 5 - Taipei - 69.800
Posto 6 - Norvegia - 61.900
Posto 7 - Italia - 50.600
Posto 8 - Germania 35.000
Posto 9 - Canada - 71.550

15.04: acora una pausa
La Croazia e Italia ricevono il walk e così si conclude il livello. Adesso prima dei cambi i giocatori dovranno attendere il color up.

14.55: Germania contro Norvegia
Rasmus Ludke per la Germania rilancia 1.500 pre-flop e lo segue per la Norvegia Bjorn Harden. Il flop è K♠6♥7♠. La Norvegia fa check per poi vedere la puntata da 2.000 degli avversari. Il turn è un A♠ ed entrambi fanno check per vedere un river 9♠. A questo punto è la Germania ad attaccare puntando 2.500 e si prende il piatto.

14.50: Scontro tra nordici
La Norvegia rilancia da mid-position seguita dalla Finlandia al big blind. il flop è 7♣Q♠5♣. La Norvegia punta 2.200 e trova il call. Il turn è un K♠. A questo punto la Norvegia punta 3.500 e la Finlandia si convince a passare.

14.45: Il gioco riprende
Il gioco riprende dal livello 5 con i blinds 300-600 e ante da 75. Da adesso dato che tutte le chips sono in gioco se uno dei membri del team viene eliminato anche la squadra sarà eliminata.

14.40: Da adesso si possono fare sostituzioni
Il livello si è concluso e abbiamo visto in gara tutti e cinque i membri della squadra. adesso tutte le chips sono in gioco e da questo momento sono consentiti i cambi.

14.30pm: Battaglia tra blinds
Taipei ha appena preso un piatto dopo aver seguito il rilancio del Cile. Si aggiudica una battaglia tra blinds su un flop 7♠2♥4♦. Il Cile punta per primo ma Taipei fa call per vedere un 8♦ al turn. A questo punto il Cile fa check e poi passa sulla puntata degli avversari.

14.25: Piatto pre-flop per la Norvegia
Norvegia e Canada si contendono il piatto. Christian Stokkeland per la Norvegia rilancia da middle 925 e Darus Suharto, capitano del Canada, rilancia ancora fino a 3.750. La Norvegia contrattacca con 7.250. Suharto passa e la Norvegia si prende il piatto.

14.20: Aggiornamento High roller....
Dario Minieri, che aveva cominciato la giornata da chip leader, continua a perdere chips. Ha appena perso un coin flip decisivo contro Isaac Baron. All in pre-flop con 8-8 ha trovato Baron con 2-2. Tutto sembra andare a nostro favore fino a che il dealer non gira il flop... A♣A♦2♣. Turn e river non cambiano la situazione e Minieri scende a 90.000, mentre il fortunato Baron raddoppia a 170.000.

14.15: Il gioco riprende
Inizia adesso il quarto livello con i blinds 200-400 e le ante da 50. Entra in gioco il nostro capitano, Luca Pagano e i chip counts sono in questo momento:

Croazia -- 82.000
Finlandia -- 76.000
Canada -- 63.000
Taipei -- 54.000
Norvegia -- 44.000
Italia -- 36.000
USA -- 30.000
Germania -- 27.000
Cile -- 20.000

13.55: 15 minuti di pausa
I giocatori sono adesso in pausa per 15 minuti. Vi ricordo che al termine del quarto livello alle squadre saranno permessi i cambi.

13.45: Lodden mette pressione
Passano tutti fino a Taipei che rilancia 800 e trova sia il call di Johnny Lodden per la Norvegia allo small blind che di GiovanniManc per l'Italia al big blind. Il flop è 6♣9♣7♦ e Lodden punta 1.625. Entrambi i giocatori vedono e al turn arriva un 7♥ sul quale Lodden punta ancora 5.100. Entrambi gli avversari passano.

_MG_8021_Neil Stoddart.jpg

Giovanni Mancuso


13.35: Piatto per la Finlandia
In early position gli USA entrano con un rilancio da 775 seguiti dalla Finlandia al big blind. Il flop è Q♦A♠2♥ e la Finlandia fa check per poi vedere la puntata da 900. I due fanno check sia al turn 2♦ che al river T♣. Con Q-9 la Finlandia ha abbastanza per prendersi il piatto.

13.27: Ancora cambio
Siamo arrivati al momento del cambio ed entra in campo adesso per l'Italia Giovanni Mancuso che prende posto avvolto dalla bandiera mentre i blinds sono 150-300 con le ante da 25.

13.20: L'Italia esulta
Passano tutti fino alla Norvegia che al bottone rilancia 575. Bevilacqua fa call per l'Italia dallo small e il flop è 4♥6♠9♦. Vincenzo punta 1.200 seguito dalla Norvegia. Il turn è un A♣ e questa volta l'Italia fa check mentre la Norvegia punta 1.600. I due fanno check al river 4♣. Con Q-Q l'Italia si prende il piatto.

13.10: La Germania prosegue il suo recupero
Nonostante sia partita tra le ultime la Germania si sta pian piano risollevando e prende l'ultimo piatto grazie a Frank Boehrens. Antti Marijarvi per la Finlandia rilancia 600 pre-flop. La Germania allo small blind vede e il flop è 6♠9♣3♣. Sul check della Germania la Finlandia punta 900. La Germania vede e il turn è un T♠ turn card. Entrambe le squadre fanno check e vedono un river J♦. La Germania punta 2.500 e la Finlandia passa.

13.00: Aggiornamento dal torneo High Roller!!
Dario Minieri ha purtroppo perso la metà delle sue chips, non è più in testa ma ormai abbiamo imparato a conoscerlo e sappiamo che può recuperare da un momento all'altro. Ecco la mano che gli ha dimezzato lo stack...
Adolfo Vaeza ha raddoppiato contro Dario Minieri togliendogli 212.300 chips. James Calderaro rilancia 6.500 under the gun e Vaeza punta 13.400 da mid position. Minieri rilancia ancora fino a 37.000 dal big blind e Vaeza vede.

Il flop è 2♥J♠K♣ e Minieri e Vaeza finiscono all in. Minieri mostra K♥7♠ mentre Vaeza J♥J♦. "I am so fish," dice Minieri, che guarda Baron alla ricerca di un commento sulla mano. "Ho fatto male, Isaac? Avanti dimmelo pure, non mi offendo."

A parte i pensieri di Baron quello che è certo è che Minieri è precipitato mentre Vaeza adesso è il nuovo leader.

12.58: Primo cambio
I giocatori cambiano ed entra in azione per l'Italia Vincenzo Bevilacqua. L'Italia ha scelto dunque di far scendere in campo per primi i giocatori meno esperti.

12.57: Taipei All in!
Primo all di Wan Hsun Lau di Taipei. nessuno accetta la sfida e siamo pronti dopo questa mano a vedere il primo cambio.

12.50: Primo piatto per gli USA
Vanessa Rousso punta 250, seguita dalla Norvegia. Il flop è 4♥5♥5♠. Entrambi fanno check e il turn è un A♥. La puntata da 400 della Rousso è abbastanza per prendere il piatto.

_MG_8001_Neil Stoddart.jpg

Vanessa Rousso


12.45: La Germania tenta il recupero
Jan Heitmann ha preso un secondo piatto per la Germania, questa volta su un board: 2♦7♣T♣4♥3♥. Con una puntata da 1.575 convince l'Italia al fold.

_MG_7992_Neil Stoddart-2.jpg

Jan Heitman


12.40: Il primo piatto alla Croazia
Andrija Vujic punta su un flop 8♣8♥2♠ e costringe a passare Tommi Saarinen della Finlandia.


12.32: Prendono posto...
Jan Heitmann, capitano della Germania, che ha deciso di entrare in campo per primo, nella speranza di moltiplicare in fretta le chips della propria squadra che è short. Vanessa Rousso, capitano degli Stati Uniti ha deciso di adottare la stessa tattica mentre per l'Italia
è impeganta Valeria Bucciarelli. Si gioca con livelli da 30 minuti a partire da 50-100.

_MG_0646_Neil Stoddart.jpg

Il Team Italia


12.30: Le chips dei giocatori e i posti

Posto 1 - Finlandia - 90.000
Posto 2 - Croazia - 100.000
Posto 3 - USA - 40.000
Posto 4 - Cile - 20.000
Posto 5 - Taipei - 70.000
Posto 6 - Norvegia - 60.000
Posto 7 - Italia - 50.000
Posto 8 - Germania - 30.000
Posto 9 - Canada - 80.000

12.25: Pronti a partire
I giocatori sono impegnati nelle ultime foto di rito mentre vengono annunciate le formazioni tra gli applausi dei tifosi.

2010PCA_WorldCup_Day1B_JoeGiron_IJ73658.jpg

Archivio