pokerstars.it

World Cup of Poker: continua la sfida al tavolo finale

Qui troverete gli aggiornamenti dal tavolo finale della PokerStars World Cup of Poker, ma non dimenticate che potete guardare le immagini in diretta con tanto di carte in bella mostra attraverso EPT Live. Aggiornate spesso per avere le ultime notizie, per sapere invece come funziona questa fantastica formula potete consultare il mio post introduttivo.

03.28: la Germania è campione della World Cup of Poker e si aggiudica $100.000 per il primo posto.

_MG_1684_Neil Stoddart.jpg

03.27: la Nuova Zelanda è eliminata al secondo posto e vince $70.000
Nella prima mano dell'heads up la Germania va all-in con Qh-8c e la Nuova Zelanda vede. i neozelandesi sono in leggero vantaggio con Qc-9c. Heitmann ha bisogno di un grosso aiuto per vincere questa mano e il flop è Ah-Ad-7h. Il turn cambia le cose portando un 8 di cuori che porta i tedeschi in testa e il 9 di cuori al river che è la carta che serviva ai neozelandesi adesso li aiuta poco perchè fa chiudere colore alla Geramania. Si conclude così una lunga giornata di poker. Domani torneremo a concentrarci sul main event PCA.

03.23: Il Team Italia è eliminato al terzo posto e si aggiudica $50.000
tutti e tre i giocatori vedono il flop 4h-8s-2h. Pagano è il primo a puntare spingendo al fold Grace, ma Heitmann rilancia con 8c-7c. Pagano va all-in con 8d-5h e c'è il call istantaneo del tedesco. La mano della squadra italiana non migliora e il team italiano è eliminato al terzo posto. Anche se i ragazzi speravano nella vittoria, raggiungere il podio alla loro prima partecipazione è un gran risultato. hanno espresso tutti un ottimo poker e regalato uno spettacolo entusiasmante.

_MG_1616_Neil Stoddart.jpg

03.20: chip counts aggiornati...
Nuova Zelanda - 92.500
Germania - 116.500
Italia - 110.000

03.15: Ancora all-in
Altro double up per la Germania e questa volta contro la Nuova Zelanda, A-T contro Q-4. Si continua a giocare...

03.07: un all-in per la Germania
Heitmann si scontra in all in con coppia di 3 contro Luca Pagano che ha Ad-2c. il board porta Kd-8h-8d-4d-7s carte che fanno raddoppiare Heitmann, mantenendo in corsa la Germania.

03.05: Vai Capitano!
Pagano è all in per l'Italia con Qs-Js. Il neozelandese passa ma Heitmann vede con coppia di 5. Un coin flip ma non per molto. L'Italia apprezza il flop Tc-Qc-9c e il 4d al turn e ancora di più il Kd al river che porta la scala e fa esultare tutta la tribuna italiana che comincia ad intonare cori in onore di Luca.

03.00: chip count...
Nuova Zelanda - 165.500
Germania - 82.000
Italia - 71.500

02.55: I tedeschi si salvano
Heitmann rilancia a 15.000 pre-flop con Ah-7c. Grace per la Nuova Zelanda va all in con Ac-Kh e Heitmann vede. la Germania su un board Jd-9h-8s-8h-9c riesce a dividere il piatto. Sospiro di sollievo per Heitmann.

2.52am: Riprendiamo da dove abbiamo interrotto...
i giocatori tornano a sedersi al tavolo televisivo e prendono posto anche i due capitani Luca Pagano e Jan Heitmann. Questo è il livello 15 con i blinds a 2.500-5.000 e le ante da 500.

2.40am: fine del livello
l'italia vince l'ultimo piatto di questo livello e ci sono 10 minuti di pausa.

02.36: chip counts aggiornati...
Nuova Zelanda - 162.400
Germania - 89.600
Italia - 67.000

2.33: Il Team USA è eliminato in quarta posizione e si aggiudica $30.000
The defending champions are eliminated thanks in part to the misery of pocket nines. Deeb pushed all-in with the nines, up against the Ac-8d of New Zealand. Deeb wanted to dodge an ace. He did, but ran headlong into a flop of Q-8-8. Those two eights eliminated Team USA after an unlucky level for Deeb. Three teams remain.

02.24: Insta-call
la Nuova Zelanda va all-in con Kc-6h e viene chiamata dagli USA con coppia di nove. Sembra la fine del loro percorso ma al flop arrivano un K e un 6 che li porta al raddoppio e li riporta in testa. La Germania chiede invece il time out.

02.12: la Nuova Zelanda all-in
ancora un raddoppio per il team neozelandese contro il Team USA. Richard Grace è all in con coppia di K e Shaun Deeb vede con Q-J. Il board non porta novità e il gioco prosegue.

02.05: Time out
Tempo di discutere di strategia anche per la Nuova Zelanda.

02.04: il gioco riprende.
la Germania prende i blinds nel primo piatto di questo livello.

01.56: si conclude anche questo livello...
I giocatori cambiano ancora e i blinds salgono a 2.000-4.000 con 400 di ante. ecco i chip counts..

USA - 107.400
Germania - 115.900
Nuova Zelanda - 48.000
Italia - 47.700

01.51: cambi di posizione
Bet di Migliore, e la squadra neozelandese rilancia. Greg Raymer chiama all in e non trova avversari, porta così gli USA alla seconda posizione.

01.48: al secondo posto
la Nuova Zelanda conquista il secondo posto dopo aver chiamato i resti su un rilancio della Germania e un call degli USA.

01.40: ultimi chip counts...
...le squadre sono molto vicine.

Germania - 110.000
USA - 78.500
Italia - 66.000
Nuova Zelanda - 64.500

01.34: Time out per l'Italia
Luca Pagano chiama il time out per la squadra Italiana. Dopo una breve chiacchierata decidono per un cambio e al posto di Gerardo villa entra il più esperto Michele Migliore.

01.31: la Gran Bretagna è eliminata al quinto posto e si aggiudica $10.000
Prima o poi doveva accadere, i britannici avevano tentato la fortuna troppe volte e fino a questo momento l'hanno sempre spuntata. Questa volta Houghton è all in con Ah-6h e mentre Raymer non vuole infierire Strothmann vede senza esitare mostrando Ad-Jh. Un Asso arriva al flop ma nessun sei si presenta al turn o river. Riamgono ora quattro squadre e l'Italia è ancora in forma.

01.22: la Gran Bretagna supera il periodo negativo
Il team britannico si trova all in con As-6c e a vedere è la squadra tedesca con A-7. La fortuna vuole che il piatto venga diviso.

Nella mano successiva lo stack dei britannici sale a 26.000 quando è ancora una volta all in con Ad-Qs, vede la squadra neozelandese con Kc-5s. Un 5 al flop sembrava aver messo fine al torneo dei britannici ma un asso al river li riporta in gioco.

01.17: Il livello si conclude.
Si è appena concluso ancora un livello. Quando il gioco riprenderà i blinds saranno 1.500-3.000 con 150 di ante. Ecco gli ultimi chip counts...

USA - 84.800
Nuova Zelanda - 79.300
Germania - 75.700
Italia - 69.300
Gran Bretagna - 9.900

01.16: La discesa della Gran Bretagna
Karl Mahrenholz rilancia a 6.000 con coppia di J e Shaun Deeb va all in con Ad-9s. Il Team USA è coperto dall' all in e sembra che sia la loro fine. Ma il flop li riporta a sperare perchè porta un nove e ancora un nove arriva al turn a salvare Deeb e i suoi compagni di squadra. Questo colpo fa volare in testa il Team USA con 84,800 mentre i britannici hanno meno di 10.0000.

01.15: Piatto per Deeb
Valeriano Bilancetti per il team Italia rilancia preflop fino a 5.200 con coppia di 9 e Shaun Deeb va all-in con K-Q per 41.000 in totale. Billiko si prende il suo tempo per pensare e alla fine passa mostrando la mano a Deeb his hand. Deeb passa le sue carte e prende il piatto..

01.10: ultimi chip counts...
Nuova Zelanda - 79.700
Germania - 78.100
Italia - 74.900
Gran Bretagna - 52.200
USA - 34.100

01.00: il Team Polonia è eliminato al 6° posto e vince $10.000
La Polonia è all-in con Td-6s e a chiamare arriva Malte Strothmann per la Germania che mostra Ah-Qh. Al flop arriva un dieci ma al turn arriva un asso a mettere fine al sogno di un secondo titolo World Cup per la Polonia. Rimangono 5 squadre.

00.40: i giocatori tornano al tavolo
Shaun Deeb entra in gioco per il Team USA, i blinds sono 1.000-2.000 con ante 200.

Nuova Zelanda - 76.900
Italia - 63.900
Germania - 60.900
USA - 51.400
Gran Bretagna - 45.700
Polonia - 20.200

00.20: fine del livello
i giocatori hanno 20 minuti di pausa.

00.15: Il Team Lettonia è eliminato al settimo posto e si aggiudica $10.000.
La fortuna della Lettonia sembra essersi esaurita. La mano finale giocata dal team vede Jurdzs all-in con Th-9d contro Gabin del Team USA con As-Qd. Nessuna carta del board aiuta la Lettonia che in questo livello ha subito un colpo dopo l'altro fino all'eliminazione.

00.10: non proprio una mano da rilanciare
Sei e sette non a colore non è una mano tipica con cui chiamare all in ma per la squadra britannica sembra andare bene. Dopo che il capitano della Lettonia Jurdzs punta 4.000 pre flop con coppia di nove la Coren va all-in e il lettone vede.

"Fai pensieri fortunati".

Sembra che funzioni perchè il flop è 4s-7s-Ks. Il turn è un 5d che tiene la mano ancora aperta. La Coren ha bisogno di un tre oppure di un otto e ancora un sette o un sei e ha tutte le carte di picche. Con tutte queste carte sarebbe incredibile non vincerla a questo punto. L'asso di picche al river non poteva essere più doloroso per la Lettonia, mentre la Gran Bretagna incredibilmente si salva.

00.03: Ancora un time out.
Marcin Horecki dalle tribune alza la mano e chiede il time out. Guida i suoi compagni verso la zona del time out. Strategia? Tattiche di gioco? Miente di tutto questo...un bel bicchiere di vodka è una vecchia tattica che funziona sempre! Sembra che abbia fatto subito effetto perchè tornati dal time out vanno subito all in prendendo i blinds.

23.55: gioco di squadra
Vicky Coren punta 3.800 pre-flop con Ad-Jh e Jarred Gabin del Team USA va all in con coppia di cinque. Ancora una decisione difficile da prendere con A-J...

"Se fossero i miei soldi vedrei alla velocità della luce" dice la Coren. "ma non voglio penalizzarli.

"lo spirito di squadra è innaturale! Non è naturale concentrarsi sugli interessi degli altri e non sui propri..."

Vicky Coren decide di passare.

23.50: Vicky Coren chiama il time out per la Gran Bretagna.
...Per 60 secondi la squadra si apparta nella zona del time out per decidere la strategia da adottare.

23.45: Il gioco riprende...
Vicky Coren e Lee Nelson sono tornati al tavolo. I chip counts appaiono così...

Nuova Zelanda - 79.650
Italia - 70.050
Lettonia - 67.150
Germania - 30.300
USA - 26.475
Gran Bretagna - 24.600
Polonia - 18.775

11.35pm: Si conclude ancora un livello
il livello 10 si è appena concluso e i giocatori prendono una breve pausa prima che inizi il livello 11 con i blinds 800-1.600 e le ante a 200.

23.31: limitare i danni

Marcin Horecki punta 3.000 pre-flop con As-Kd e Jan Heitmann vede con Ac-Ad. Entrambi fanno check al flop che è 4s-6d-Js, al turn arriva una Q di cuori. Heitmann punta 3.000 ma Horecki passa prima di danneggiare il proprio stack.

23.20: La Gran Bretagna risale
La squadra britannica può aver preso dei duri colpi ma sembra resistere bene. La loro battaglia prosegue dopo un raddoppio che porta la squadra a 62.000 grazie a una scala al K contro il giocatore statunitense Benjamin Zamani.

23.11: L'Italia al secondo posto in chips
Luca Pagano vince un piatto contro Jan Heitmann con coppia di 9, che sono abbastanza per battere la coppia di 4 di Heitmann's pocket fours. L'Italia è adesso seconda in chips con 71.450.

23.00: Ultimi chip counts...
Tre capitani si affronteranno durante questo livello Jan Heitmann, Luca Pagano e Marcin Horecki prendono posto al tavolo....

Nuova Zelanda - 64.250
Italia - 61.750
USA - 49.125
Gran Bretagna - 44.150
Germania - 37.100
Lettonia - 36.050
Polonia - 30.575

22.55: i giocatori sono in pausa
Breve pausa per i giocatori che hanno il tempo di parlare di tattiche ed eventuali sostituzioni. Quando ritorneranno i blinds saranno 600-1.200 con 100 di ante.

22.52: il Team Mexico è eliminato all'ottavo posto e il loro premio è $5.000.
Nell'ultima mano del livello JC Alvarado, sperando di risollevare la sua squadra trova Kc-Qd e punta 2.550. Il britannico Steve Devlin annuncia l'all-in con coppia di sei e Alvarado decide di vedere. La sua squadra è così corta che non ha nulla da perde e puntare in un fortunato raddoppio gli sembra la scelta migliore. Le sue speranze svaniscono in fretta perchè al flop un 6 concede il set all'avversario e non ci sono cambiamenti fino al river.

22.48: un pò di chips per il Messico
JC Alvarado vince due piatti senza trovare avversari ma il Messico resta la squadra più corta con 15.650, e i blinds cresceranno al prossimo livello a 600-1.200 con 100 di ante.

22.35: i neozelandesi in rimonta
Lee Nelson punta 2.700 pre-flop con A-K dal cut off. Steve Devlin rilancia a 7.500 con A-J dal bottone. Non ci vuole molto tempo per sentire Nelson pronunciare la parola all-in e costruire così un piatto da 43.000. Per vedere l'avversario deve aggiungere 26.000. deciderà di passare? Call.

la Nuova Zelanda è all-in ma è la Gran Bretagna ad essere in svantaggio e ad aver bisogno di un J. Il flop è Td-3h-3c. Nelson comincia a chiamare a rotazione tutte le carte sicure per lui. "Four of clubs" (quattro di fiori) chiede al turn, ma sul board arriva un due di picche. Non va bene per i britannici. Adesso Nelson chiama il nove di fiori e lo trova, questa mano sembra scritta! La Nuova Zelanda si trova catapultata in vetta con 68.850, mentre il team britannico è in seria difficoltà.

22.24: chip counts aggiornati...
I blinds sono saliti a 500-1.000 con ante 100 e per la squadra italiana entra in gioco Michele Migliore.

Gran Bretagna - 61.275
Italia - 60.750
Germania - 42.600
USA - 40.725
Lettonia - 38.550
Nuova Zelanda - 30.675
Polonia - 30.225
Messico - 17.500

22.05: si conclude il livello
Nell'ultima mano del livello Houghton rilancia 2.600 pre-flop con Ah-Js dallo small blind. Raymer al big blind ha una coppia di nove e controrilancia a 7.500. Houghton va quindi all-in creando un piatto incredibile. Raymer si toglie gli occhiali e ragiona sulle possibili carte dell'avversario mentre nel mezzo c'è un piatto da 59.000 che attende.

"Probabilmente è un brutto lay down" dice mentre passa.

i giocatori hanno dieci minuti di pausa.

21.58: Gli italiani sono i nuovi leaders
Houghton punta 2.000 pre-flop con Ad-7d e Schmidt vede per la Germania con coppia di 5. Villa, reduce dal brutto colpo con Raymer ha due assi e controrilancia a 4.000. Deve aver pensato ad un bel regalo di Natale quando il lettone Saicans ha controrilanciato con coppia di regine fino a 11.800. Houghton e Schmidt a questo punto lasciano il campo libero e Villa decide di andare all-in. Il viso del capitano Luca Pagano si fa tirato di preoccupazione ma non ha nulla da temere perchè il compagno sa il fatto suo. Il piatto è da 55.000 e il lettone deve ancora aggiungere 26.000. Sta per fare uno sfortunato call o il lay down del secolo? a quanto pare decide di passare, deve aver avvertito il pericolo. L'Italia è dunque prima in classifica dopo questo piatto mentre il lettone dopo questa incredibile lettura è ancora in gara.

21.50: Fossilman in azione
Greg Raymer rilancia 2.000 pre-flop con Ac-Kc, che Gerardo Fabrizio Villa vede con coppia di 6. Il flop è As-Qd-Qs ed entrambi fanno check. Il 7c al turn porta l'italiano a scommettere 2.500 che Raymer che porta i suoi famosi occhiali con l'occhio da rettile che lo fanno sembrare più cattivo vede. Il river è un 4c e Villa scommette ancora, 5.000 questa volta e Raymer vede per aggiudicarsi un piatto da più di 20.000.

21.43: una puntata di troppo
Houghton della Gran Bretagna ha 5c-2d e scommette 1.050 pre-flop che il capitano del Team USA Greg Raymer con 9d-8d decide di vedere. Il flop è Js-Tc-As. Houghton punta ancora 1.050 e Raymer vede. Il turn è un 7d che gli fa chiudere una scala. Houghton fa check e Raymer scommette 3.000. Houghton pensa che non sia abbastanza e rilancia fino a 8.500 e Raymer va all-in. Troppo a questo punto per il britannico che passa.

21.35: Ultimi chip counts.
i Blinds sono cresciuti ancora e adesso si gioca 400-800 con ante 75.

Gran Bretagna - 61.000
Lettonia - 52.075
Italia - 48.975
Germania - 41.725
Polonia - 33.550
Nuova Zelanda - 30.250
USA - 29.800
Messico - 19.625

21.30: si conclude il livello
Karl Mahrenholz rilancia pre-flop fino a 1.525 con As-9d, e trova due callers in JC Alvarado che ha invece Ks-Tc e Ance Laganovska della Lettonia con Ah-Qd. Il flop è 6c-3c-5h e tutti passano parola fino ad Alvarado che scommette una cifra abbastanza alta da convincere gli altri a passare. Questo è l'ultimo piatto del livello.

21.25: JC per il Messico
Il Messico si aggiudica un altro piatto. JC Alvarado vede il rilancio del lettone con Jd-2s. Una semplice scommessa su questo flop 8c-Qs-9d è abbastanza per vincere il piatto.

21.11: Time out
Il Team USA è la prima squadra ad utilizzare il time out. Questo significa che si sopsteranno nella zona del time out dove sono consentite delle conversazioni tra i membri della squadra. Dopo una veloce chiacchierata (il tempo concesso è di un minuto) il tempo a loro disposizione si conclude e riprendono senza effettuare nessuna sostituzione.

20.55: Ancora un cambiamento nei conteggi e nei giocatori...

Gran Bretagna - 65.775
Germania - 46.675
Italia - 44.725
Lettonia - 44.450
Poland - 39.250
USA - 37.850
Messico - 20.275
Nuova Zelanda - 18.000

20.49: Ultima mano del livello
Malte Strothmann vince l'ultima mano del livello per la Germania, contro Jarred Gabin si aggiudica un piatto da 12....

20.43: Jurdzs raccoglie un pò di chips
il capitano lettone Krisjanis Jurdzs ha preso l'abitudine di prendere i piatti dopo un rilancio e ne ha appena preso un altro.

20.35: Ultimi chip counts...
Gran Bretagna - 64.100
Germania - 44.800
Polonia - 43.725
Lettonia - 39.275
USA - 38.925
Italy - 37.450
Mexico - 29.900
New Zealand - 18.825

20.29: Gioco solido
Malte Strothmann ha una difficile decisione da prendere dopo che Lee Nelson ha scommesso ancora una volta. Un piatto da più di 33.000 che il tedesco si aggiudica con coppia di K contro l'asso carta alta di Nelson.

20.22: La Gran Bretagna sconfigge Nelson
Lee Nelson rilancia pre-flop fino a 1.200 con Qh-6s ma Vicky Coren sospetta qualcosa e controrilancia con 9 e 10 di cuori fino a 4.000, la cifra è abbastanza alta per convincere l'avversario a lasciarle il piatto.

20.15: il Team Canada, è eliminato al nono posto e guadagna $5.000.
Nella prima mano dopo la pausa, Negreanu punta 875 con K-Q ma Lee Nelson va subito all-in con A-K, per un totale di 28.000. Negreanu decide di vedere e al flop arriva un K. Nessuna Q al turn e river e il team Canada esce quindi al nono posto.

1_MG_1423_Neil Stoddart.jpg

Daniel Negreanu

20.10: Spiegazione della scelta tattica
Daniel Negreanu spiega perchè ha deciso di sostituire la propria compagna di squadra a questo punto del torneo. Se dovesse perdere almeno lo farà prendendo la decisione corretta.

8.05pm: un riepilogo delle chips...
Gran Bretagna - 64.825
Polonia - 44.850
Stati Uniti - 39.650
Lettonia - 37.800
Italia - 37.175
Messico - 30.025
Germania - 28.275
Nuova Zelanda - 27.800
Canada - 8.600

20.00: Il gioco riprende
Ricomincia la rotazione dei giocatori e siamo al livello 6 con i blinds a 200-400 e 25 di ante. L'unica differenza sta nel fatto che il Canada ha scelto di sfruttare una delle sostituzioni che ha a disposizione. Daniel Negreanu sostituirà Tammy Bailey nel sesto livello nel tentativo di recuperare lo svantaggio.

Archivio