pokerstars.it

I migliori consigli per battere i vostri amici a poker

Se siete stati invitati a giocare a poker dagli amici, ma non avete idea di cosa sia la strategia del poker, a parte che gli assi sono la mano di partenza migliore nel no limit hold'em, allora siete capitati nel posto giusto.

Uno dei motivi principali per cui i giocatori di poker amano giocare a poker live è l'elemento sociale. Negli eventi di poker come lo European Poker Tour (EPT), ci si può sedere e chiacchierare del più e del meno, condividendo la passione per il gioco.

Ma il poker è bello anche se giocato semplicemente con gli amici: seduti al tavolo dopo aver cenato, con un set di chip davanti, un mazzo di carte e un po' di sano sfottò.

Nessuno vuole perdere, ovviamente, perciò se volete essere competitivi è bene prendersi un po' di tempo prima di giocare, per formulare un piano. I migliori giocatori di poker al mondo sono quelli che studiano e lavorano più di tutti, prima di giocare. Nelle vostre partite casalinghe, tuttavia, probabilmente non serve prepararsi così tanto per essere i migliori al tavolo.

In questa pagina condivideremo con voi alcuni consigli di poker per principianti: siamo sicuri che i vostri amici si chiederanno come avete fatto a diventare così bravi e così in fretta.

homegames.jpg

Essere come Phil Hellmuth

No, non stiamo dicendo che dovreste girare per la stanza lamentandovi ogni volta che perdete un piatto. Probabilmente perderete tutti gli amici, facendo così.

Quando diciamo di essere come Phil Hellmuth, ci riferiamo al suo libro del 2003, Play Poker Like the Pros, in cui Hellmuth categorizza i suoi avversari in categorie "animalesche" differenti:

Topo: un giocatore timido che gioca solo le migliori mani di partenza e non rilancia quasi mai
Leone: un giocatore tight bravo e difficile da battere
Sciacallo: un giocatore loose e imprevedibile
Elefante: una calling station loose
Aquila: un ottimo giocatore

Questo è un buon punto di partenza per un principiante, specialmente se conoscete molto bene i vostri avversari (e se sapete che non sono giocatori così esperti).

Pensate ai vostri amici, quelli con cui giocherete. Paolo è un animale notturno in libera uscita? Probabilmente sarà lo sciacallo al tavolo da poker. Sara gioca nel vostro casinò di fiducia ogni settimana? Allora sarà un'aquila (la migliore al tavolo). Enrico scompare sempre quando è il suo turno di portare da bere? Allora probabilmente è un giocatore tight che non ama spendere, e sarà il topo del tavolo.

Una volta che avrete assegnato un animale ad ognuno dei vostri amici, dovete sapere come giocarci contro.

Hellmuth.jpg

Phil Hellmuth, 15 volte vincitore di un braccialetto WSOP, a.k.a. Poker Brat

Contro un topo: dato che questo giocatore è timido, ed aspetta solo le mani molto forti, potete giocarci contro con grande aggressività (ad esempio rilanciando con mani mediocri) e portarvi a casa molti piatti. Se reagisce, potete stare certi che avrà una mano fortissima.

Contro un leone: questo giocatore conosce il gioco e ha uno stile tight-aggressive (non gioca troppe mani, ma quando lo fa è aggressivo). Probabilmente è meglio giocare solo con mani di partenza forti, o mani di partenza che possono floppare molto bene (tipo suited connector come 8♥9♥ con cui poter chiudere scala e/o colore).

Contro uno sciacallo: questo è un giocatore imprevedibile, che rilancia molto, ma che non potrà avere sempre una mano forte. Vi metterà in difficoltà, ma potrete aumentare ancor di più il livello di aggressione, oppure lasciargli fare le puntate quando avete mani forti.

Contro un elefante: questo giocatore gioca molte mani e odia foldare. Questo significa che quando avete mani forti, potete estrarre molto valore (ad esempio puntate quando avete mani forti, sapendo che vi chiamerà con una mano debole). Probabilmente meglio evitare di bluffare contro di lui.

Contro un'aquila: se siete principianti, cercate di evitare il più possibile di giocare piatti contro il miglior giocatore al tavolo. Concentratevi sugli altri, piuttosto. Se vi trovate contro un'aquila, però, ricordate che sarà capace di piazzare bluff enormi e far passare le sue mani forti come bluff, perciò procedete con cautela.

Play Poker Like the Pros oggi è piuttosto superato, questo è vero, ma i giocatori di tutti i livelli di abilità comunque prendono appunti sugli altri, e cercano di capire come stanno giocando i loro avversari. Ovviamente non è una scienza esatta (potreste cambiare l'animale di riferimento di un amico durante il gioco, in base a come sta giocando), ma se prendete appunti avrete almeno un'idea del tipo di giocatore che state affrontando.

Guardare gli streamer di Twitch

Guardare gli streamer di poker su Twitch è un ottimo modo per migliorare a poker, sia per i principianti sia per i player più esperti. In più, è davvero divertente.

Lex.jpg

I top dello streaming: Lex Veldhuis, Ben Spragg e Fintan Hand

Giocatori come Lex Veldhuis, Parker "tonkaaaa" Talbot, Benj "Spraggy" Spragg e Fintan "easywithaces" Hand streammano tornei di poker high stakes sui loro canali, permettendovi di guardarli mentre sfidano i migliori al mondo con in palio grosse cifre, il tutto mentre spiegano le loro mosse.

Anche se non vi sembrerà di studiare il gioco, quando vedrete il modo in cui questi campioni navigano tra mani e field, certe strategie vi penetreranno il cervello per osmosi. Sicuramente avrete mani e situazioni simili a quelle che avrete guardato: in questo modo, saprete meglio cosa fare e perché.

Imparare con PokerStars School

Per capire meglio perché dovreste fare una mossa di poker, potete anche consultare un po' di materiale gratuito, prima di giocare.

La PokerStars School è un sito di training online dove potete imparare le basi del poker e iniziare a giocare per divertimento. Ha tutto ciò che serve per migliorare il vostro gioco e perfezionare le vostre skill, al vostro ritmo. Ed è completamente gratis!

Sia che vogliate trovare il vostro stile di gioco, o imparare come rubare i bui, migliorare nei piatti 3-bettati o capire come giocare una pocket pair bassa, PokerStars School è ciò che fa per voi.

Capire le posizioni del tavolo (e come giocarle)

La posizione è importante in tutte le varianti di poker, anche se lo è in particolare in quelle dove si gioca no-limit o pot-limit. In queste varianti le puntate possono crescere a dismisura, il che significa che i giocatori da late position possono fare tanta pressione su quelli in early.

Nel no limit hold'em, la variante di poker più popolare e probabilmente quella che giocherete con gli amici, i posti del tavolo hanno tutti il proprio nome, che si riferisce alla loro posizione.

tavolo.jpg

I principianti dovrebbero imparare i nomi dei posti appena cominciano a studiare il poker. Anzi, imparare i nomi dei posti dovrebbe essere la prima delle definizioni del poker che i novizi dovrebbero imparare. Oltre a imparare i nomi, occorre capire alcune delle strategie più comuni associate a ciascuna postazione al tavolo.

Provare partite a soldi finti

Se volete prenderci la mano giocando a poker senza rischiare soldi, potete sempre provare la versione a soldi finti online su PokerStars, confrontandovi con altri giocatori principianti.

Date un'occhiata alle 'Basi del Poker di PokerStars School' prima di iniziare a giocare, e se deciderete di passare alla modalità a soldi veri, assicuratevi di sedervi ai tavoli del livello adeguato alle vostre skill e al vostro bankroll.

Archivio