pokerstars.it

Alec Torelli, cash game high stakes: una mano con straddle

Siamo a un tavolo cash game high stakes da 6 giocatori,bui $500/$1.000 con uno straddle da $2.000. Passano tuttifino al piccolo buio che apre a $6.000, chiamo dal grande buio conK♠T♦ mentre lo straddle folda. Gli stack effettivi sono da circa $120.000.

alec-torelli-cash-game-high-stakes.jpg
Perché puntare lo straddle?
Io metto lo straddle perché il tavolo ha deciso di condersi un giro. Inquesto modo, nessuno sta perdendo soldi ma tutti ci divertiamo un po'di più!
In genere lo straddle è una giocata che ci porta a perdere nel lungotermine, quindi non vale la pena puntarlo a meno che non si abbia unabuona ragione per farlo.
Un buon consiglio, comunque, è di usare questo tipo di giocata quandosui bui ci sono dei giocatori deboli e si vuole creare un'immagineloose al tavolo.

La decisione di giocare questa mano èinfluenzata dalle informazioni che hai sull'avversario?
Oppure sono un aspetto secondario e chiami perché sei in posizione sulpiccolo buio?
Le informazioni sono importanti, la decisione di giocare una mano èfortemente basata sugli altri giocatori che sono coinvolti. Ho chiamatoproprio perché volevo giocare contro lo small blind.

Al flop il piatto è di $14.000 e le carte che scendono sonoT♠6♠2♠.
Check, Check.

Top pair e second nut flush draw:perché non puntare?
Opto per il check perché lui probabilmente è in check/fold ocheck/raise. La maggior parte delle volte non ha una mano per chiamare,altrimenti avrebbe puntato. Non ci sono molte carte che mi possono farmale, e così la mia mano sembra debole. Penso anche di poter indurlo albluff nel caso cada una carta di picche.

Turn K♣, l'avversario punta $10.000, io chiamo.
River K♥, lui punta $25.000 con $80.000 dietro, io ovviamente vadoall-in e lui folda all'istante; probabilmente era in bluff.

Qual è la parte più importante diquesto thinking process?
Fra il flop e il turn. È facile mandare i resti al turn per nontrovarsi di fronte a una decisione difficile al river e prenderevalore. Ma io preferisco di gran lunga il call in modo da bilanciare ilmio range e perché posso vincere di più se vengo bluffato al river. Lamia mano sembra debole, al massimo rappresento un re, e penso ancorache il mio avversario sia ancora in grado di bluffare su una carta dipicche. Se ha una mano buona che è peggiore della mia, come ad esempioAK, vincerò tutti i suoi soldi quando punterà al river. Quindi chiamarenon mi dispiace così tanto!

Alec Torelli, PokerStars.it Guest

Archivio