pokerstars.it

Roy Bhasin: "Le prop bet che allungano la vita"

Nel mio ultimo post avevo rivelato che quest'anno non stava andando come previsto, avevo bisogno di un cambiamento. È passato un mese da allora e sono felice di annunciarvi che le cose sono migliorate. Ho perfezionato il mio poker, ho fatto più esercizio fisico e mi sento meglio. Nel complesso non posso lamentarmi. Ciò è dovuto, in parte, a una paio di prop bet che mi hanno aiutato a lasciare alle spalle l'ultimo periodo.


Roy_Bahsin_blog_19sept142.jpg

Roy "GodlikeRoy" Bhasin

Entrambe le scommesse le ho fatte contro un mio amico giocatore. In un caso ho scommesso di fare meditazione 100 volte prima della fine dell'anno, mentre il mio rivale dovrà giocare 80 sessioni di poker. Ora, prima di dirmi che mi sono messo in difficoltà da solo, sappiate che il mio amico vive a Las Vegas (l'online quindi non è la prima scelta) ed è un giocatore di poker molto, molto pigro. Persino più pigro del classico giocatore pigro. Pareggeremo se nessuno avrà raggiunto l'obiettivo, ma anche se lo dovessimo completare entrambi.

Per aumentare le probabilità di raggiugere gli obiettivi che ci siamo dati, abbiamo messo sul piatto 12.500 dollari. In tutta onestà è molto improbabile che uno di noi perda, ma questo ci spinge a realizzare i nostri obiettivi e per me rappresenta comunque un successo.

La seconda scommessa prevede invece che io debba fare almeno 10.000 passi ogni giorno sino alla fine dell'anno, mentre il mio avversario deve perdere 4,5 chili (sta cercando di mettersi in forma). Credo che questa sia molto più difficile per entrambi, ed è probabile che falliremo entrambi. Sarà necessario lavorare duramente, anche perché se uno dei due non sta al passo sarà poi molto difficile recuperare. Per questa scommessa abbiamo puntato 2.500 dollari. Sono convinto che uno di noi la perderà.

Per il momento ho notato che fare prop bet mi dona nuove energie e maggiore lucidità mentale. Anche solo uscire di casa di più spesso e camminare/correre per i miei 10mila passi è stato davvero salutare. In passato potevo trascorrere giorni prima di decidermi a uscire di casa, restando incollato al computer a grindare e grindare. Questo stile di vita sedentario è molto dannoso sia dal punto di vista fisico che mentale, sono molto felice di essere uscito da quella routine.

Raccomando a qualunque altro poker player (e a chiunque, in realtà) che passa la maggior parte della giornata davanti al computer di alzarsi e fare due passi. Datevi un obiettivo (10mila passi penso sia un buon punto di riferimento) e cercate di raggiungerlo ogni giorno. Forse potreste fare anche voi una prop bet! È un modo divertente di darvi una forte spinta motivazionale a migliorare la vostra vita, e credo che ne farò più spesso anche io in futuro!

Roy "GodlikeRoy" Bhasin fa parte del PokerStars Team Online.

Archivio