pokerstars.it

Andrè Coimbra: "Com'è cambiata la mia postazione in cinque anni"

Inizialmente PokerStars mi ha chiesto una foto della mia postazione per la promozione Sickest Set-Up, poi mi ha invitato a scrivere un post a riguardo...

Non sapevano che ho scritto sulle mie postazioni per cinque anni! Quindi, invece di scrivere un pezzo solo sulla mia attuale postazione, vi racconterò come il mio setup è cambiato da quando ho iniziato a giocare a poker part-time, durante gli anni dell'università, fino a oggi, che sono un poker player a tempo pieno!

Setup 2008

coimbra_2008.jpg

Nel 2008 ho iniziato a giocare a poker part-time con un piccolo laptop. Ho quindi acquistato uno schermo da 19'' che potesse adattarsi a nove tavoli, e sono poi passato a un 22'', una dimensione adatta a 12 tavoli con una piccola sovrapposizione.

Questa era la mia stanza al dormitorio: qualche foto sulla parete insieme al mio nome tratto da un match di Magic: The Gathering e ad alcuni fogli di calcolo sul nash equilibrium per gli heads up.

Setup 2009

Nel 2009 vivevo a casa di mia madre, giocavo a poker a tempo pieno e stavo per raggiungere lo status di Supernova Elite. Spesi parte dei miei guadagni per migliorare la mia postazione. Comprai due schermi da 24'' che potessero ruotare così da giocare otto tavoli in ognuno senza sovrapposizioni, e a ciò aggiunsi un computer fisso.

2009_coimbra.jpg

Comprai anche un 25'' per la lobby, MSN e qualunque altra cosa avessi bisogno.

coimbra_dog.jpg (Quello è Buddy che parla con le persone su MSN mentre non sono al computer)

coimbra_dog_2.jpg
(Buddy non solo era sul mio avatar PokerStars, ma era anche vicino al computer ogni volta che ne aveva la possibilità).

Più tardi, sempre nel corso del 2009, acquistai un monitor da 30'' per avere 20 tavoli su un singolo schermo senza sovrapposizioni e decisi di vendere uno degli schermi da 24'' e quello da 25''.

coimbra_champagne.jpg

Setup 2010

Nel 2010 mi trasferii in Grecia e pensai che portare con me il mio setup sarebbe stato complicato. Comprai così un laptop da 18.4" (che uso ancora oggi a casa) e una TV da 40'' (l'ho poi data a mia madre).

coimbra_greece.jpg

Dopo un po' mi resi conto che non mi piaceva e allora acquistai anche un nuovo pc fisso e due schermi da 30''.

coimbra_30_inchers-thumb-450x337-187345.jpg Setup 2011

Quando sono tornato in Portogallo mi sono portato tutta l'attrezzatura dalla Grecia e ciò che avevo lasciato a casa di mia madre. Avevo così un setup con due schermi da 30'' e uno ruotante da 24''.

coimbra_pre_wall_mount-thumb-450x253-187349.jpg

Più tardi a settembre, insoddisfatto della posizione degli schermi, li ho spostati sulla parete.

coimbra_wall_mount-thumb-450x337-187347.jpg

Setup 2012/2013

angry_bird_coimbra-thumb-450x300-187351.jpg

Nel 2012 ho comprato una CPU più veloce e uno schermo da 30''. La CPU è discreta: anche facendo girare il mio HUD con un grande database di mani e molti tavoli aperti (più di 20), il computer non lagga.

Il terzo schermo da 30'' non è obbligatorio, ma è molto carino da avere! Gioco sempre sul mio schermo centrale, ma a volta partecipo a particolari tornei su uno degli altri due e utilizzo l'altro per la lobby, twitter e facebook.

In seguito ho acquistato una Herman Miller Embody, ottima sedia, difficile da trovare in Portogallo!

(L'Angry Bird è stato il regalo di Natale di Katerina)

La prossima foto della mia postazione che vedrete sul blog sarà composta probabilmente dallo stesso hardware, ma con gli schermi sulla parete.

Mi piacciono molto gli schermi sulla parete perché offrono un sacco di spazio in più sulla scrivania e posso posizionare gli schermi all'altezza esatta!

Un ultimo setup... quello di Katerina:

katerina_coimbra_setup-thumb-450x338-187342.jpg

Gli schermi restanti sono stati usati dalla mia ragazza che sta raggiungendo lo status di Supernova giocando sit and go su PokerStars.

Conclusione

Credo che dopo aver trascorso anni a giocare al computer e a studiare Informatica il mio animo sia un po' geek ed è una delle ragioni per cui mi piacciono i computer veloci con grandi schermi.

In ogni caso, ci sono altre ragioni! Ci sono stati studi che hanno dimostrato che le persone con un'area di lavoro virtuale più grande sono più produttive e viviamo in un modo dove un piccolo vantaggio può fare la differenza!

E voi... come vorreste la vostra postazione?

Archivio