pokerstars.it

EPT, finalmente si riparte! E a Barcellona occhio a Neymar

Chi gioca a calcio lo sa: spesso i giocatori arrivano a fine stagione piuttosto stanchi e non vedono l'ora che arrivi l'ultimo triplice fischio finale per poter staccare un po' la spina. Tempo qualche settimana, però, e la nostalgia del pallone prende il sopravvento, tanto che si cominciano a contare i giorni che mancano alla prima partita ufficiale del nuovo anno. Per chi gioca a poker a livello professionistico è la stessa cosa.

luca-pagano-ept12-barcellina.jpg

Ci siamo separati dallo European Poker Tour lo scorso maggio, con l'EPT Grand Final di Montecarlo vinto meritatamente da Adrian Mateos, mandando in archivio l'11° stagione. Personalmente mi sento proprio come un calciatore che freme per ricominciare ad affrontare il campionato e non vedo l'ora che arrivi l'EPT Barcellona, ormai tradizionale tappa d'apertura che anche quest'anno segnerà l'esordio dello European Poker Tour.

Ho scelto questo paragone calcistico - che secondo me calza a pennello a prescindere, come direbbe il mai dimenticato Totò - non a caso. L'EPT Barcellona, infatti, darà anche l'occasione ai giocatori di conoscere un certo Neymar Jr.: stiamo parlando di uno dei calciatori più forti in circolazione, tanto che su di lui si sono scomodati paragoni pesanti nientemeno che con Pelé, per molti il miglior attaccante di tutti i tempi.

Thumbnail image for neymar-jr-1200.jpg

Ho potuto conoscere la stella brasiliana del Barcellona proprio nella capitale catalana, in occasione della sua presentazione ufficiale avvenuta durante l'EPT Grand Final di Montecarlo di inizio maggio. In quella circostanza gli dissi che la mia Juventus sarebbe arrivata in finale di Champions e che avrebbe asfaltato il suo Barcellona. Be', diciamo che ho indovinato soltanto a metà e che non c'è assolutamente bisogno di sottolineare quale parte del mio pronostico ho sbagliato...

Ed è giustappunto all'EPT Barcellona che il vincitore della promozione di PokerStars, Meet the Hero, potrà incontrareil bomber della Seleção e godere persino dell'opportunità di sfidarlo in un heads-up, con in palio un pacchetto per il PokerStars Caribbean Adventure 2016. Davvero niente male, se amate sia il calcio sia il poker.

Quanto a me, come detto non vedo l'ora di scendere nuovamente in campo, pardon!, di sedermi nuovamente al tavolo e riprendere in mano le carte e le chip. Giocherò di sicuro l'Estrellas Poker Tour e il Main Event dell'EPT Barcellona, al quale tra l'altro parteciperà anche la vincitrice dell'ultima edizione de La Casa degli Assi, Sabina Hiatullah.

Sono molto legato a Barcellona e in modo davvero speciale: è stato il mio primo tavolo finale EPT (era il primo torneo della prima stagione EPT!), è stata la prima volta in cui PokerStars mi ha avvicinato, è stata la mia prima città estera in cui ho vissuto mesi indimenticabili.

E mi piace pensare a Barcellona come il posto giusto per ricominciare, dopo alcuni mesi di inattività ai tavoli.

Non mi resta dunque che darvi l'appuntamento in quel di Barcellona a partire dal 18 agosto, quando ci sarà il primo shuffle up and deal della 12° stagione dello European Poker Tour. E buon campionato... ehm... buon EPT a tutti!

Archivio