pokerstars.it

EPT Montecarlo 2010 Final Table: Vince Nicolas Chouity

ept-thumb-promo.jpgLa giornata non è delle migliori, climaticamente parlando e così gli spalti allestiti nella sala delle Stelle si riempiono in anticipo.
Al contrario, il Final Table inizia con oltre mezzora di ritardo. Le solite procedure di controllo, interviste e messa a punto per lo streaming portano gli 8 contendenti al titolo a iniziare la sfida alle 12.40.

_MG_2447_EPT6MON_Neil_Stoddart.jpg

Il Final Table prende vita...

La tensione sembra essere la vera padrona al tavolo per la prima fase.
Solo il libanese Nicolas Chouity inizia subito a mettere pressione, sfruttando lo stack nettamente superiore rispetto ai rivali e incrementa progressivamente.
Gli short si fanno attendisti e il tavolo risulta un po' noioso se non fosse per il francese Guerfi che prova a prendersi un piatto importante contro Chouity che però lo stende col full relegandolo all'ottava piazza e 140.000€.

_MG_2481_EPT6MON_Neil_Stoddart.jpg

Mesdah Guerfi, primo out al Final Table

Nel gioco del temporeggiare a rimetterci è Roger Hairabedian che vede Plauski raddoppiare al river contro Chouity e rimasto con poco più di 3 bui si tuffa nel vuoto con J-3 suited contro nemmeno a dirlo Nicolas Chouity che lo chiama e domina con A-3 offsuited. Board nullo e il franco marocchino saluta 7° con 200.00€ e iul rammarico del river nella mano precedente che gli sarebbe valsa una posizione in più e ben 100.000€ in aggiunta.

_MG_2710_Neil Stoddart.jpg

Hairabedian, 7° piazzato prende 200.000€

Proprio Plauski perde una mano incredibile con 10-10 contro 10-9 di Klinger che pusha preflop. Il bielorusso chiama, ma al flop escono subito due 9 per un miracoloso capovolgimento. Rimasto corto saluta al 6° posto con 300.000€ quando manda con K-10 e trova il solito Chouity carico con A-Q. Il board non sovverte la tendenza e il bielorusso si deve "accontentare" di 400.000€.

_MG_2681_Neil Stoddart.jpg

Aleh plauski, 22 anni e molti soldi da investire...

Chouity domina sempre più deep stack con circa 18 milioni di gettoni contro i 3 milioni di Karmazinas e Klinger. Chen, invece, non riesce a prendere piatti e i bui alti iniziano a pesargli sul collo.
Costa, iper attendista, trova un raddoppio amico e così è Chen che esce quinto con 400.000€ forzando la mano con un push da 1.960.000 sui bui 80.000-160.000 che viene facilmente chiamato da Klinger con K-K contro i 9-7 di Chen. Il board non sovverte il pronostico.

_MG_2860_EPT6MON_Neil_Stoddart.jpg

Andrew Chen, altro FT all'EPT dopo Praga

Uscito Chen si arriva rapidamente al testa a testa finale con le eliminazioni quasi in sequenza di Costa 4° con 500.000€ e Karmazinas 3° con 700.000€ per mano del libanese che si presenta in una situazione dominante all'atto conclusivo.

_MG_2771_EPT6MON_Neil_Stoddart.jpg

Hervé Costa, stile tight che vale 500.000€

_MG_2640_Neil Stoddart.jpg

Il lituano Karmazinas potrà offrire da bere a TonyG per una volta...

Chouity ha 21.500.000 gettoni, contro i 4.000.000 del Grande Maestro di scacchi Josef Klinger.
L'austriaco ci prova, e riesce a portare a casa un buon piatto giocato però in maniera fin troppo prudente.

_MG_2699_Neil Stoddart.jpg

Klinger prova a mettere in zugzwang l'avversario senza riuscirci

"Peppe" Klinger ci riprova ma senza fortuna quando manda i resti con 8♦ 8♣ trova pronto come un avvoltoio Chouity che sfodera dal cilindro A♦ A♣ e sul board 9♥ T♠ K♦ 4♠ Q♣ si aggiudica questo Gran Final di Montecarlo 2010.
Il libanese si mette in tasca 1.700.000€ oltre alla gloria. Josef Klinger, Runner Up si può consolare con 1.000.000€ e una prova di solidità encomiabile.

_MG_3053_EPT6MON_Neil_Stoddart.jpg

AAChouity.jpg

Vince Chouity, tifo e soldi tutti per lui...

Archivio