pokerstars.it

EPT10 Londra Day5: 16 left, Yan in testa, out "Devilfish"

Come vi avevamo già scritto nell'ultimo aggiornamento, il Day4 disputatosi oggi al Grand Connaught Rooms dove si sta svolgendo l'European Poker Tour di Londra è rimasto troppo presto orfano di italiani.

villasboas-ept10-londra.jpgMa non è tutto, oltre ai nostri connazionali, il Day4 è cominciato anche senza nessun rappresentante del Team PRO PokerStars e nemmeno di ex vincitori di un EPT. Eppure i motivi per seguire questa giornata non mancavano e non sono, effettivamente mancati. Nella foto a sinistra Nicolau Villa-Lobos, passato al Day5

Pronti via e perdiamo subito una delle presenze che più incuriosivano gli osservatori di tutto il mondo. Sebastian Blom, fratello maggiore del celeberrimo Viktor, alias "Isildur1". Partito con il risicato stack da 216.000 chips, "Seb" si è ritrovato ai resti in una delle primissime mani di giornata quando la sua coppia di 8 si è scontrata con quella di 10 del suo pari stack Stefan Vagner che, dopo un board anonimo lo ha estromesso dal torneo.

Dei 45 giocatori che hanno lasciato prematuramente il Day4, sono degne di nota l'eliminazione di Kitty Kuo, Timothy Adams, Sebastian Mueller, Ruben Velasco e Ole Noergard.

berende-ept10-londra.jpgQuando sta per finire il livello numero 19, sale in cattedra Robin Ylitalo che, dopo un momento di rush davvero esaltante, fa fuori tre players uno dietro l'altro, ultimo dei quali è davvero uno scalpo dorato, quel Paul Berende che mirava all'ennesimo risultato di rilievo. I due le mettono tutte dentro dando origine al coin flip che sorride a Ylitalo nel momento in cui i suoi 9♥9♣, tengono sul Q♠J♣ di Berende, out al 34° posto per 13.180£.

Fuori al 31° posto per 14.940£, uno dei più amati players della storia del poker. David "Devilfish" Ulliot è sfortunato quando la sua coppia di 8 viene neutralizzata dal greco Georgios Karakousis che trova uno dei suoi 3 out al turn, un A♥, anche se per dovere di cronaca, gli out erano diventati 7 dopo questo flop, 4♠5♠J♠. Il river non fa miracoli a favore del britannico che saluta tutti e se ne va.

Nemmeno Shannon Shorr parteciperà al Day5 di domani pomeriggio, fermato a metà giornata da Javier Etayo che chiude scala nuts al flop su un board Q♦J♦8♠4♠K♠ ed elimina il suo avversario che chiama il suo all in al river con una poco significativa Q♥.

Scorrendo il chipcount verso l'alto scopriamo le eliminazioni di Salman Behbehani, Jamil Kanji, Ryan Yu, Steven Watts ed Andy Moseley.

A fine giornata, dopo la fuoriuscita al 18° posto di Thomas Muhlocker, il Day4 termina con l'eliminazione di Candido Goncalves che va all in da bottone per 360.000 con A♥Q♣ sull'apertura di Vagner che chiama con A♦K♣. Il board A♠6♥7♣8♠4♣ è anche l'ultimo che si gira quest'oggi e i 16 players rimasti in gioco torneranno domani alle 13.00 ora italiana per il penultimo Day di gioco.


elliot-eptlondra10-.jpg


Ecco i primi 10 del chipcount:

1 David Yan 2,313,000
2 Robin Ylitalo 2,146,000
3 Matei Claudiu 1,908,000
4 Martin Kozlov 1,664,000
5 Georgios Karakousis 1,615,000
6 Stefan Vagner 1,558,000
7 Ludovic Geilich 1,447,000
8 Javier Etayo 1,391,000
9 Jan Olav Sjavik 1,166,000
10 Jeffrey Rossiter 977,000

Il chipcount completo
Il Payout

EPT10 Londra Day 1A: passano Blanco e Moschitta
EPT10 Londra Day 1B: in campo Minieri e Pagano
EPT10 Londra Day 2: ci rimane solo Sammartino
EPT10 Londra Day3: Sammartino out in zona Cesarini

Archivio