pokerstars.it

IPT Saint Vincent6 Day2: tutti a premio in zona Cesarini! A Ercole il sit della "Casa"

Sono serviti 9 livelli per chiudere il Day2 dell'Italian Poker Tour di Saint Vincent e, rispetto all'aggiornamento precedente, una nuova ondata di player out ha permesso due eventi importanti: intanto, come previsto, è scoppiata la bolla quando era in corso proprio l'ultimo livello e poi, a fine giornata, si è raggiunto il numero di 40 players left.

Al rientro dalla pausa perdiamo immediatamente Pier Paolo Fabretti che, dopo essere rimasto relativamente short alla fine dell'ultimo livello prima del dinner break, a causa di una mano killer durante la quale Piroddi trova quads di 8 contro gli assi del Team PRO PokerStars.it, prova a raddoppiare il proprio stack con una coppia di donne ma gli assi dell'oppo di turno rimangono buoni fino al river e Fabretti è out.

fabretti-ipt6-saintvincent3.jpg

Intanto le eliminazioni proseguono copiose e a fare le spese dei bui che avanzano, sono nell'ordine Stefano Garbarino, Luigi Curcio, Claudio Daffinà. Alessandro Fasolis, Bertolacci.

Durante il livello numero 14 perdiamo anche il Team Online Vito Barone che 3bet-shova per 45.000 sull'apertura del francese Coste. Barone mostra 8♦8♣, ma il transalpino si presenta allo showdown con gli assi che estromettono "w1llyss" dal Main Event.

Barone-Saintvincent4.jpg

Al termine dello stesso livello getta la spugna anche l'ultimo dei Team PRO. Luca Pagano mette le sue ultime 35.000 chips con una coppia di 9 ma viene snappato da un suo avversario che lo elimina con una coppia di donne.

Quando parte l'ultimo livello di giornata sono 50 i giocatori ancora in corsa e la bolla dovrebbe essere dietro l'angolo, ma ci vuole un livello quasi pieno per assistere al suo scoppio.

Mancano 15 minuti alla fine della giornata e Federico Piroddi apre da MP a 12.000, Salvatore Donato pusha per 51.000 con A♣K♠. Piroddi chiama con K♥Q♥. Il board è beffardo 5♠4♦7♦8♠Q♠ e Donato abbandona il torneo tra gli applausi di consolazione dei suoi ormai "ex colleghi".

Alla fine del Day2 è Mateusz Rypulak a comandare la truppa con uno spropositato stack di 495.000. Sul podio anche Giordano Placidi e Dario Nittolo, rispettivamente a quota 406.000 e 389.000.

Passa al Day3 anche Riccardo Trevisani che ha terminato la sua giornata a quota 166.000.

Questo il Chipcount dei primi:

MATEUSZ RYPULAK 495.000
GIORDANO PLACIDI 406.000
DARIO NITTOLO 389.000
FEDERICO PIRODDI 380.000
JEREMY SADERNE 375.000
MARCO FRANCHI 353.000
VINCENT COSTE 349.000
MASSIMO PELLEGRINO 285.000
MICHAEL TONINELLO 266.000
MARCELLO RE 256.000

Intanto si è disputato in un'ala adiacente a quella dove si disputa il Main Event, il Sit & Go "Sfida i protagonisti" de La Casa Degli Assi, un esclusivo tavolo live con 5 qualificati online e 4 protagonisti del popolare Talent Show in onda su Italia1. Alla fine l'ha spuntata l'eclettico Ercole Consoli che ha fatto il bello e il cattivo tempo eliminando molti dei suoi avversari, fino ad accordarsi per un deal alla pari con Gaetano Di Berardino (gadibe su PokerStars.it), spartendo con lui un premio totale di 8.000€; terzo classificato uno dei 4 concorrenti della Casa, Gian Maria Gianporcaro.

winner-casa.jpg

IPT Saint Vincent: partito oggi il Main Event! Bernaudo e Trebbi dentro
IPT6 Saint Vincent Day 1A: comanda Khan, Miniucchi lotta per la leaderboard
IPT6 Saint Vincent Day 1B: Drammis fa la lepre, Pagano e Fabretti inseguono
IPT6 Saint Vincent Day 1B: Pagano e Fabretti passano, Trevisani anche!

Archivio