pokerstars.it

APPT di Manila: Suk e Shell insieme al comando della classifica dopo il day 1A

Meno di un quarto dei 149 giocatori che si sono iscritti al day 1A del main event del PokerStars.net APPT di Manila torneranno a giocare nel day 2 Sabato dopo un intensa giornata di gara all'Hyatt Hotel e Casino.

Solo 38 giocatori hanno infatti impacchettato le loro chips alla fine della giornata quando i blinds hanno raggiunto il livello previsto dopo il break per la cena.

Il coreano Chang Yong Suk e il giocatore americano qualificatosi su PokerStars Michael Shell hanno entrambi chiuso la loro giornata di gara a 124.300. Tra i primi cinque sono presenti anche Josh Pang Ang da Singapore (88.800), lo svedese Daniel Nordstrom (75.200) e Donny Morris (71.700).

3027697538_776626290d_b.jpg

La giornata si è conclusa da entrambe le parti della poker room con colpi incredibili. Suk è salito in vetta al chip count dopo essersi aggiudicato un piatto enorme contro Eric Sia. Le chips sono finite nel piatto preflop con Sia che ha in mano Ac-Qs mentre Suk coppia di K. Sul board sono arrivate tutte carte di valore basso (2h-8c-10d-6s-5h) e Suk si è guadagnato la leadership negli ultimi minuti della giornata.

Al tavolo 18, la battaglia tra Rudy Lim e Rumil Tandoc, dopo una serie di rilanci e controrilanci e un flop 10d-2d-4h, è culminata in una guerra senza esclusione di colpi. Lim aveva raccolto le sue chips per scommettere ma prima che potesse rendersene conto Tandoc aveva già annunciato il suo all-in. Lim a questo punto si è tirato indietro, riprendendo le chips scommesse.

Il direttore di gara dell'APPT Danny McDonagh ha stabilito che non c'era intenzione da parte di Lim di trarre in inganno Tandoc ma che aveva comunque agito fuori turno.

Lim ha dunque considerato le sue possibilità ma ha deciso di mostrare le sue carte (Ah-Qh), e foldarle. Sfortunatamente la sua decisione di mostrare le carte gli è costato un giro di penalità (otto mani), metà del quale sarà servito nel day 2. Una conclusione sbalorditiva per un altro giorno memorabile all'APPT.

Dodici ore prima gli organizzatori hanno tirato un sospiro di sollievo nel vedere che la recente crisi economica non ha messo a rischio una partecipazione numerosa dei giocatori al main event dell'APPT di Manila.

La grande crescita del poker nelle Filippine dopo lo storico primo evento APPT di Manila dello scorso anno But ha invece portato nuova linfa agli ingressi al torneo, che ha visto 150 iscritti. Sembra che il numero di iscritti dell'anno scorso, un totale di 255, verrà superato nel day 1B.

Mentre molti dei grandi nomi entreranno in azione domani, il field di oggi non mancherà di talenti. La lista di iscritti di oggi comprende parecchi giocatori sponsorizzati da PokerStars tra cui il forte contingente locale rappresentato da Sunshine Samson, Wally "The Dream" Sombrero, Derick Hernandez e Ronald Singson. Samson e Sombrero hanno passato questo primo turno - Sombrero è settimo in chips (60.100) mentre Samson è corto con sole 8700.

In azione oggi ancora un altro giocatore sponsorizzato da PokerStars, Bryan Huang, che ha visto svanire le sue speranze di raggiungere il quarto piazzamento a premio di fila all'APPT a metà giornata. Altri nomi noti tra i giocatori che hanno preso parte a questo day 1A erano quelli del campione del main event WSOP 1991 Brad Daugherty, il giocatore di Singapore Josh Ang Pang, e gli australiani David Saab, Michael Chrisanthopoulos, James Broom, Dave Lee e il secondo classificato al torneo High Roller dell'APPT di Macao Andrew Scott. Saab, Chrisanthopoulos e Broom torneranno ai tavoli sabato.

Domani non mancheranno i grandi nomi in gara tra cui il Team PokerStars Pro Lee "Final Table" Nelson. Il gioco avrà inizio alle 12.30 ora locale, e proseguirà per otto livelli e mezzo.

Archivio