pokerstars.it

APPT di Auckland: riassunto del Day 2

di James Potter and Eliot James

Siamo arrivati alla conclusione del Day 2 del Main Event PokerStars.net APPT di Auckland, parte dello SkyCity Festival of Poker. Si è chiusa una lunga giornata in cui sono stati giocati 9 livelli. Abbiamo assistito comunque ad un poker di prima classe. La SkyCity Poker Room non ha mai visto così tanta azione prima d'ora e i giocatori locali hanno assistito al più grande evento di poker event della storia del paese.

Una giornata davvero breve per la giocatrice sponsorizzata da PokerStars Celina Lin che è stata una dei primi eliminati. Il Team PokerStars pro Joe Hachem ha lottato duramente per l'intera giornata ma non ha mai avuto carte che gli consentissero di affrontare al meglio la competizione. Ha dimostrato comunque di essere un campione per essere riuscito ad arrivare così in alto nonostante la fotuna gli abbia voltato le spalle. Il fratello di Joe, Tony Hachem, ha invece fornito un ottimo spettacolo col suo gioco brillante e raggiunto i premi, dimostrando di essere un vero campione.

Tony Hachem.jpg

Tony Hachem

Anche Grant Levy è arrivato a premio, e il vincitore dell'APPT Grand Final dello scorso anno può aggiungere ancora un buon risultato alla sua reputazione di giocatore tra i migliori del suo paese.

Al termine della giornata sono rimasti 11 giocatori che torneranno a sfidarsi nelle fasi finali del torneo domani. Il motivo per cui i giocatori di poker si danno da fare è proprio quello di conquistare il tavolo finale e questi undici saranno davvero emozionati stanotte e quasi sicuramente non dormiranno molto.

Il giocatore locale Luke Stanford è il chip leader ed ha giocato un poker quasi perfetto per tutta la giornata. Secondo in chips dietro di lui e a poca distanza c'è Nathanael Seet con 400.000 chips, che partirà domani da probabile favorito e sarà difficile da battere.

Stanford.jpg

Luke Stanford lconduce la classifica a fine giornata


Daniel Craker è un altro dei contendenti locali ed è davvero un piacere vedere così tanti neozelandesi arrivare a premio. I loro risultati saranno un'ottima immagine per il poker locale e per un giocatore neozelandese sarebbe il massimo vincere il titolo.

Craker_01.jpg

Daniel Cracker, ancora un giocatore locale nel gruppo di sfidanti di domani.

L'appuntamento è a domani per avere tutte le informazioni sui giocatori del tavolo finale e le notizie e aggiornamenti dall'APPT di Auckland.

Archivio