pokerstars.it

Campionato Italiano Pro 2009: la finale - livello 21

Il gioco riprende in questo day 3 finale del Campionato Italiano Pro a San Remo. I 17 giocatori che hanno superato la difficile giornata di ieri sono tornati a darsi battaglia per raggiungere il tavolo finale che verrà ripreso dalle telecamere di Italia 1 e trasmesso da Poker1Mania.

Oggi potrete seguire anche il live streaming del tavolo televisivo col commento di Alberto "grandealba" Russo in modo da avere tutte le anticipazioni. A breve vi darò ulteriori dettagli, ma intanto cominciamo a seguire i due tavoli rimasti....

026CIP.jpg

I blinds sono in questo momento 6.000-12.000 e ante 1.000 e abbiamo in fretta il primo eliminato di oggi. Stefano Garbarino uno dei giocatori con meno chips decide di andare all-in di 54.000 sul rilancio da 36.000 di Fautario. Call obbligato per Fautario che mostra J-T mentre Garbarino ha A-J. Il flop 9-5-T e Fautario mantiene il suo vantaggio fino al river eliminando Garbarino al 17° posto. Il ligure va a casa con €4.500.

Apre la giornata al meglio anche Riccardo Lacchinelli che elimina Claudio Rinaldi. Lacchinelli da utg+1 fa raise 48.000. Fold degli altri giocatori fino a Rinaldi che dal big blind annuncia l'all-in. Aggiunge nel piatto ancora 220.000 chips.

Lacchinelli mostra A-Q mentre Rinaldi ha 5-5. Il flop è K-6-Q con due carte di cuori il turn è un 3 di cuori e il river.....un 10 di cuori....dopo la Q al flop Lacchinelli ha anche l'asso di cuori e realizza colore mentre Rinaldi deve accontentarsi del 16° posto e €4.500.

Al 15° posto lascia il torneo Francesco Persiano. Aveva aperto i rilanci con 36.000 e subisce il re-raise di Cimaglia da 85.000. A questo punto Persiano va all-in per ulteriori 285.000. Cimaglia ci pensa parecchio e dopo diversi minuti.....call!

Lo scontro è:
Cimaglia Q-Q
Persiano J-J

Al flop arriva ancora un Q a togliere le ultime speranze a Persiano che tornerà a casa con un premio da €5.500.

Le eliminazioni oggi sono rapide, non ci sono racconti di mani significative chi si è avventurato in un tentativo di raddoppio ha trovato un avversario pronto a raccogliere la sfida e ha dovuto lasciare il torneo sconfitto.

Nel primo livello di gioco perdiamo anche Canfailla che con coppia di 10 investe le sue 120.000 da bottone ma trova Lacchinelli con coppia migliore A-A. Stefano Canfailla non trova nessuna carta sul board ad aiutarlo ed è eliminato al 14° posto mentre Lacchinelli supera le 600.000 chips.

Spinozzi sceglie anche lui il momento sbagliato per andare all in con A-Q, trova infatti Cimaglia con K-K. Il board non porta sorprese, anzi regala ancora un K a Cimaglia e Amerigo Spinozzi è eliminato al 13° posto. Il premio per lui è di €5.500.

E siamo alla conclusione di questo livello.

Archivio