pokerstars.it

Campionato Italiano Pro 2009: Tavolo finale - livello 25

I giocatori riprendono posto al tavolo finale, vengono istruiti su come interagire col tavolo televisivo e dopo una breve riunione il gioco può cominciare...

Si alzano le luci...la sala viene inondata di fumo per creare la giusta atmosfera....e le chips iniziano a tintinnare al tavolo....

199CIP.jpg

I blinds sono adesso 20.000-40.000

Si parte dalla seguente situazione in chips

Posto 1: Max Pescatori - 831.000
Posto 2: Filippo Candio - PokerStars player - 989.000
Posto 3: Fernando Cimaglia - 548.000
Posto 4: Nicolò Caramatti - 704.000
Posto 5: Vincenzo Mandriota - 987.000
Posto 6: Antonio Biferali - PokerStars player - 698.000
Posto 7: Mario Albanese - 226.000
Posto 8: Fabrizio Fautario - 637.000

182_candio.jpg

Il chip leader Filippo Candio

Primo double up! Albanese contro Mandriota

Mandriota rilancia 100.000 da middle Albanese da bottone va all-in per 242.000 chips. Tutti passano e Mandriota pensa.....call!

Mandriota mostra Q-J mentre Albanese Ah-Kh, il board è A-3-T-4-9 e grazie a questo piatto Albanese risale a 546.000.

Mandriota perde ancora un piatto e Cimaglia raddoppia
Cimaglia apre con un raise da 130.000 e Mandriota decide per il call, il flop è 9-J-4
Cimaglia cede la parola a Mandriota che va all-in. C'è il call di Cimaglia e i due giocatori mostrano:

Cimaglia 9-9
Mandriota A-J

Il set al flop segna il destino di Mandriota... Cimaglia si porta a 1.000.000 e Mandriota scende a 350.000

Intanto Luca Pagano arriva ai microfoni della diretta per fornire il suo supporto al commento tecnico.

217CIP.jpg

Cimaglia contro Mandriota - secondo tempo...
Tornano indietro le chips di Mandriota, su un rilancio di Cimaglia Mandriota va all-in per 345.000. Cimaglia fa call e mostra K-9 mentre Mandriota ha J-7. Il board è 9-4-J-T-7 e con la doppia Mandriota si porta a 770.000 mentre Cimaglia torna a 650.000.

Filippo Candio elimina l'Italian Pirate!

164CIP.jpg

Max Pescatori va all in di 370.000 chips e trova il call istantaneo di Filippo Candio!
Max mostra A-7 e Filippo K-Q. Il board è K-9-K-9-8 e Candio realizza un full e comincia ad esultare mentre il torneo perde un grande giocatore.

Max Pescatori è eliminato all'8° posto e vince €17.000.

Candio si porta invece a 1.400.000 chips e diventa un avversario scomodo. Ecco Max ai microfoni della diretta streaming mentre racconta i particolari della sua uscita.

222CIP.jpg

il gioco si ferma per 15 minuti ed ecco il chipcount ufficiale:

Posto 2 Filippo Candio 1.340.000
Posto 3 Fernando Cimaglia 1.138.000
Posto 4 Nicolò Caramatti 1.226.000
Posto 5 Vincenzo Mandriota 404.000
Posto 6 Antonio Biferali 819.000
Posto 7 Mario Albanese 313.000
Posto 8 Fabrizio Fautario 381.000

Candio spiega il motivo della chiamata fatta a Max Pescatori. "Max aveva appena perso due colpi importanti. Fino a questo momento ci eravamo sempre rispettati, quindi sapevo che su fold generale lui sarebbe potuto andare all in con 'any two cards'. Per questo quando ho visto K-Q ho chiamato istantaneamente. Pensavo di dominarlo, o alla peggio, di giocarmela 40-60 come poi è stato. Ne valeva la pena, lasciare risalire Max a 500.000 avrebbe significato tenere in gioco l'avversario più pericoloso e con maggiore potenziale di spinta al tavolo. Non potevo lasciar passare questa occasione".

Archivio