pokerstars.it

EPT Open Madrid: Claudio Di Giacomo nella top 10 del ME Day1A. Avanzano anche Salvatore Donato, Giuseppe Rosa e Marco Gaetanino

L'EPT Open 2019, ovvero il fratello minore del tour live internazionale targato PokerStars, debutta nel migliore dei modi a Madrid.

Ieri ha infatti preso il Main Event, l'evento principale dell'intera kermesse, con un Day1A di tutto rispetto: 492 registrazioni, a fronte di un buy-in di €1.100. Un numero destinato a salire molto nei prossimi flight, grazie anche alla possibilità di re-entry illimitate.

Al termine dei 10 livelli da 60 minuti ciascuno, la prima posizione è stata catturata dal player rumeno Petru Sorin Sufragiu che ha messo in busta 354.700 gettoni.

Tra gli inseguitori troviamo, alla 10a posizione del chipcount, il "nostro" Claudio Di Giacomo con 204.800 chips e leader della pattuglia italiana, composta da ben 15 giocatori.

Schermata 2018-08-26 alle 10.26.34.jpgClaudio Di Giacomo

Restando in "casa Italia", avanzano tra i 161 left anche Salvatore Donato (102.600 chips), Giuseppe Rosa (85.900), Marco Gaetanino (60.200). Niente da fare invece per Nicola Crispino, Alessio Casiraghi, Domenico Castellana, Lorenzo Cendali, Massimiliano Finocchiaro, Giuseppe Carbone, Emanuela Onnis, Maurilio Pellicane, Federico Piroddi, Giuseppe Ruocco e Stefano Schiano. Per tutti loro ci sono ancora molte possibilità di raggiungere i connazionali qualificati al Day2 attraverso i Day1B e C in programma domani, con start distanziato di 6 ore e livelli da 30 minuti.

EPT OPEN MADRID-132_Ramon Colillas.jpgRamon Colillas

Tra i nomi più noti che accedono alla seconda giornata troviamo quello del pro di PokerStars e beniamino locale Ramon Colillas il quale, anche grazie ad una seconda "pallottola", ha terminato la giornata con 154.000 pezzi nello stack. Poco più sotto nel chipcount compare una vecchia conoscenza dell'European Poker Tour: Alexander Stevic, vincitore del titolo a Barcellona nell'ormai lontano 2004. Lo svedese ha completato la sua perfomance con 105.200 chips.

Decisamente distanziato c'è infine Sebastian Malec, campione anche a lui a Barcellona, ma nel 2016. Il polacco inizierà il Day2 con una dotazione modesta di chips, solo 55.100.

EPT OPEN MADRID-100_Sebastian Malec_Alex Stevic.jpgSebastian Males (sx) e Alexander Stevic (dx) in azione allo stesso tavolo

Questa la top ten al termine dell'EPT Open di Madrid, Day1A:

SUFRAGUPETRURUMANIA354.700
PANEVZVAYLOBULGARIA281.100
NYRZYKIEWICZREMIGUSZPOLAND254.000
RICHERTYANNICN/A248.000
STEPHANOPERRINN/A233.000
YESHENGGERMANY228.300
BOUTANSTEPHANEFRANCE222.000
SHARMARAJATINDIA214.100
HERBERGPREBENDENMARK210.000
DI GIACOMOCLAUDIOITALY204.800

Appuntamento a domani, con il resoconto del Day1B e C. Restate sintonizzati!

Archivio