pokerstars.it

EPT10 Vienna: Oleksii Koroshenin vince dopo il deal

C'eravamo lasciati nel precedente aggiornamento con 5 giocatori ancora in gara nel final table del PokerStars European Poker Tour Vienna, con Marko Neumann a comandare nettamente e nell'ordine Oleksii Khoroshenin, Anthony Ghamrawi, Pablo Gordillo e Timo Pfutzenreuter ad inseguire.


neumann-2-ft-ept10-vienna.jpg

È proprio l'ultimo giocatore citato, il tedesco residente a Vienna Timo Pfutzenreuter a venire eliminato al 5° posto per €203.900 quando la sua coppia 6♦6♥ non riesce a prevalere su quella 7♦7♠ di Ghamrawi dopo un board 7♥6♠5♠3♦A♠.


gordillo-ft-ept10-vienna.jpg
Pablo Gordillo

Pochi minuti dopo giunge il momento della dipartita anche per lo spagnolo Pablo Gordillo, che deve quindi rinunciare al sogno di diventare il primo iberico a vincere un EPT quando con A♠K♣ si scontra in all in preflop contro Neumann con T♦T♠ senza trovare aiuti dal board T♣2♥Q♥6♥7♣ che lo relega così al 4° posto per €262.150.

La fase 3handed comincia con Neumann ancora in testa e la leadership del tedesco non è mai messa in discussione, poi i giocatori vengono mandati in pausa cena ed al ritorno decidevano di accordarsi per un deal che garantisce allo stesso Neumann €638.127, a Khoroshenin €528.392 ed a Ghamrawi €446.481, con ultreriori €50.000 ad aspettare il vincitore del torneo.

Proprio Neumann sembrava essere il giocatore più accreditato a conquistare la somma aggiuntiva e la picca destinata al vincitore, ma il tedesco prima è azzoppato da Khoroshenin in una situazione di full over full, e poi viene eliminato dallo stesso ucraino in questa mano: Khoroshenin apre a 325.000 da bottone con J♦T♠, Marko Neumann flatta da big blind con 9♠8♣.

Flop 9♦8♠7♣ e Neumann check-raisa all in sulla cbet di Khoroshenin che ovviamente snappa con il nuts.

Turn 2♣ e river 4♦ sono ininfluenti e l'heads up è servito, mentre Neumann abbandona il torneo visibilmente contrariato ma con €638.127 per il suo 3° posto che saranno sicuramente una consolazione sufficiente nonostante la picca sfuggitagli di un soffio.


ghamrawi-2-ft-ept10-vienna.jpg
Ghamrawi

L'heads up decisivo comincia con Khoroshenin in netto vantaggio dall'alto dei suoi oltre 20 milioni di gettoni contro i 6 milioni circa di Ghamrawi e l'epilogo del torneo non tarda ad arrivare: i due giocatori finiscono infatti ai resti su un flop 7♣5♠4♠ con Khoroshenin che si presenta allo showdown con K♠3♠ mentre Ghamrawi ha 7♥6♦. Al turn scende subito il T♠ che rende drawing dead Anthony Ghamrawi, il river A♦ è quindi ininfluente e l'austriaco conclude così il suo torneo al 2° posto con un assegno da €446.481, mentre Oleksii Koroshenin vince la tanto agognata picca, accompagnata ovviamente da un ricco premio da €578.392 e da un bellissimo orologio Slyde del valore di €5.000.


champ-ept10-vienna.jpg

Questo il payout del final table:

1 Oleksii Khoroshenin €578.392

2 Antonhy Ghamrawi €446.481

3 Marko Neumann €638.127

4 Pablo Gordillo €262.150

5 Timo Pfutzenreuter €203.900

6 Simeon Naydenov €151.000

7 Frei Dilling €108.100

8 Rumen Nanev €77.000

Archivio