pokerstars.it

EPT13 Barcellona: Sebastian Malec vince €1.122.800 con €27

Dopo un heads up avvincente, si conclude l'European Poker Tour 13 di Barcellona con la vittoria di Sebastian Malec nel Main event più grande della storia, suo il primo premio da €1.122.800 conquistato sconfiggendo il tedesco Uri Reichenstein, che incassa comunque gli €807.100 del secondo posto.

Rivedi il tavolo finale a carte scoperte

Diventare il nuovo campione europeo è un sogno che diventa realità per il 23enne polacco, che ha conosciuto il poker quando il suo coach di scacchi è andato a Las Vegas per le World Series Of Poker 2010. Solo due anni fa era all'EPT di Londra a farsi fotografare con i suoi idoli, fra i quali lo stesso Jason Mercier che ha fronteggiato ai tavoli del Day 5. Malec ha dato prova di coraggio in diverse occasioni, dai bluff alla condotta aggressiva. La sua prova è avvalorata dalla caratura dell'avversario che ha reso la partita interessante per i cambi di strategia. Il finale è tutto da ridere: quando Sebastan va all-in riempie l'avversario di chiacchiere e si siede sugli spalti, non sottraendosi a un selfie con lo spettatore al suo fianco. Appena capisce che Reichenstein ha chiamato, si precipita di corsa per scoprire la sua mano salire sul tetto d'Europa. Ma andiamo con ordine.

Il tedesco parte in vantaggio con 30 milioni contro 20, ma per buona parte del testa a testa mantiene il suo stack sulla soglia dei 35 milioni. Abbiamo visto Reichenstein vincere il piatto chiamando turn e river con kappa carta alta, poi Malec si è ripreso la chiplead nascondendo un poker di 4 per indurre il bluff dell'avversario.

NEIL2466_EPT13BAR_Uri_Reichenstein_Neil Stoddart.jpgUri Reichenstein

Malec però torna giù quando chiama l'apertura di Reichenstein con A♥9♠: sul flop Q♥9♣4♦ il polacco si mette in check-call per un milion, al turn, 2♥, il copione si ripete con 2.400.000. Il J♣ al river regala la scala a Uri che ha T♠8♥, e nonostante diversi minuti di pensiero ad alta voce Malec non riesce a esimersi dal call, subendo il sorpasso. Si gioca ancora e dopo oltre 150 mani la situazione torna in parità.

L'azione è stata influenzata dalle dinamiche create dai due contendenti, dettate da un gioco molto loose, non è un caso se abbiamo visto diversi bluff e call che hanno messo a rischio il loro torneo. Proprio questa history ha determinato la mano finale. Malec limpa con A♥3♥ da bottone, scelta già messa in atto vista la condotta volutamente tricky da parte sua. Reichenstein checka con T♥9♣. Il flop già dice qualcosa: J♠6♥Q♥, bet da 800.000 del tedesco e raise di Malec a 3 milioni. Call. L'8♥ del turn concretizza entrambi i progetti: scala per Uri, colore nuts per Sebastian, che punta 8 milioni trovando il call, per poi dichiarare velocemente l'all-in sull'8♦ al river. Uri ci pensa ma ha visto troppi bluff per passare scala, i giochi di parole del polacco forse hanno anche aiutato, sta di fatto che con quel call ha consegnato il titolo europeo a Sebastian Malec.

Ecco il payout dei giocatori che hanno raggiunto l'ultimo tavolo:

POSNAMECOUNTRYPRIZE
1Sebastian MalecPoland € 1.122.800
2Uri ReichensteinGermany € 807.100
3Adam OwenUK € 646.250
4Thomas De RooijNetherlands € 535.100
5Zorlu ErTurkey € 431.550
6Andreas ChalkiadakisGreece € 330.290
7Harcharan Dogra DograSpain € 230.950
8Pavel PlesuvMoldova € 165.950
9Stephen MaloneIreland € 123.450

GUARDA IL PAYOUT COMPLETO

8G2A2956_EPT13BAR_Sebastian_Malec_Neil Stoddart.jpg

Vince Sebastian Malec


Nel €10k High Roller trionfa uno dei tre player statunitensi presenti al tavolo finale: Connor Drinan incassa la prima moneta da €849.200 battendo in heads up Mihails Morozovs. Ecco il payout dei migliori 9.

POSNAMECOUNTRYPRIZE
1Connor DrinanUSA € 849.200
2Mihails MorozovsLatvia € 616.840
3Kyle KeranenUSA € 496.440
4Oleksii KhorosheninUkraine € 396.700
5Ari EngelCanada € 307.900
6Joseph CheongUSA € 233.300
7Patrick LeonardUK € 169.700
8Pascal HartmannGermany € 124.400
9Ilkin AmirovAzerbaijan € 95.720

Il meglio del poker live vi dà l'appuntamento a Malta dal 18 al 29 ottobre con un festival che vedrà unire le forze di Italian Poker Tour ed European Poker Tour per chiamare a raccolta i migliori giocatori del mondo.

Gianvito Rubino per PokerStars.it

Archivio