pokerstars.it

IPT Venezia 2 - Day 1A - Livelli 4 e 5

Siamo giunti al quinto livello con i bui 150/300. Come avviene in ogni IPT molti sono i giocatori stranieri in gara, oggi ne contiamo 16 provenienti da 8 nazioni differenti, quella con maggior numero di rappresentanti è la Bulgaria con 5 seguita dalla Slovenia con 4.

Intanto arrivano i primi chip count. Chip Leader è Luca Merelli con 70.000 chips seguito dal qualificato PokerStars Vanhove Frederik con 65000.
COP_2867A.jpg

Il chip leader Luca Merelli

COP_2915.jpg
Vanhove Frederik

Tra gli altri qualificati PokerStars troviamo anche Maurizio Saieva, ITM alle ultime World Series of Poker che si mantiene in average intorno alle 30000 chips.

COP_2919A.jpg

Maurizio Saieva

Out il terzo classificato all'ultimo IPT di San Remo Gerardo Muro. Da UTG Antonio Iliano rilancia a 550 e call di Muro. Il flop è 6-8-2. Al flop, check raise di Muro a 2500 dopo la bet di Iliano a 750. Iliano controrilancia a 6000 e Muro fa solo call. I due finiscono ai resti dopo il 5 al turn. Muro mostra 9-9 contro la coppia K-K di Iliano. L'A al river non cambia la situazione e Muro non ripete l'exploit dell'ultimo IPT mentre Iliano vola a 45000.
Tra i tavoli incontriamo anche Angelucci 'sasyano' Salvatore, che vedrete prossimamente in tv protagonista dell'All Stars of Poker, la promozione che permette agli utenti di PokerStars.it di sfidare in tv le stelle del Poker. Per lui situazione abbastanza tranquilla a quota 25000 chips.
COP_2536A.jpg

Angelucci Salvatore

Proprio allo scadere il qualificato PokerStar Davide 'davidemerang' Merangio passa al comando con oltre 80000. E' proprio lo stesso Merangio a raccontarci la mano del double up. Rilancia con 7-7 preflop chiamato da un avversario. Al flop scende un 7 che da il set a Merangio con i due che finiscono ai resti con l'avversario che gira A-A.
COP_2949A.jpg
Davide Merangio

Archivio