pokerstars.it

IPT Venezia 2 - Day 1B - Livello 3


Si entra nel terzo livello con bui 75/150.
In gara troviamo anche Marco Pistilli, il runner up dell'IPT di Nova Gorica a Ottobre che inizia subito in modo aggressivo...Rilancia a 375 e trova il controrilancio di Michele Di Lauro a 1050, il bottone chiama e Pistilli controrilancia a 3500. Entrambi gli avversari foldano e Pistilli si aggiudica il piatto uncontested riportandosi sopra le 20000 chips.
COP_3550AA.jpg

Eliminato Corrado Montagna, il miglior italiano alle ultime WSOP dove si è aggiudicato ben 178000$, per mano di Simone Coppari.
COP_3891AA.jpg

Simone Coppari

Preflop ci sono quattro limp e al flop scendono 4-3-6 con due fiori. Il grande punta 450, De Nardi, Coppari e Montagna fanno call. Il turn è il 6 di quadri, Lusso dal big blind punta 1.275 seguito dal fold di De Nardi. Dopo il call di Coppari, Montagna ormai short decide per l'all-in da bottone con gli ultimi 4.000. Lusso e Coppari fanno call. Il river è l'8 di fiori. Check di Lusso con Coppari che punta ancora 5.000 e Lusso folda una coppia di Nove.
Montagna ha un tris con 6-7 mentre Coppari gira un 6-8 per il full ed elimina Montagna. Con questa mano Coppari sale a 35.000.

Perdiamo il primo Team PokerStars Italia, si tratta di Pier Paolo Fabretti. Fabretti da middle position rilancia a 400, c'è il call di Claudio Romanin e il re-raise dell'ungherese Mate Gabor Hajas da bottone. Sia Fabretti che Romanin chiamano.
Dopo il flop 6-Q-9 con due quadri, Fabretti fa check seguito da Romanin e Hajas esce in continuation bet a 4,000. Fabretti chiama e Romanin va all in per poco più di 13,000. L'ungherese molto deep ci pensa un pò e quindi decide di chiamare. La parola torna a Fabretti che dopo una lunghissima riflessione va all in per più di 25,000. Hajes chiama ancora. Allo showdown Fabretti mostra 4-5 di quadri per un progetto di colore contro set di 9 di Romanin e overpair con K-K dell'ungherese. Al turn scende un K di cuori che da l'overset all'ungherese. Ininfluente il J di fiori al river e Hajas diventa il nuovo chip leader con oltre 60000 chips.
COP_3880AA.jpg

Mate Gabor Hajas

Archivio