pokerstars.it

IPT Venezia 2 - Profilo degli otto finalisti

Sono stati 310 i giocatori che hanno preso parte alla settima tappa dell'Italian Poker Tour nel casinò di Ca' Noghera a Venezia. Dopo tre giorni di gara sono rimasti in gioco solamente gli otto finalisti che domani alle 15 prenderanno posto al tavolo finale per contendersi il titolo di campione e il primo premio da €155.000. Andiamo a scoprire i profili degli otto finalisti.

Posto 1 - Andras Kovacs - 779.000 in chips

IMG_1023.jpg

Studente ungherese di 25 anni, gioca a poker da 5 anni. Ha già all'attivo diversi piazzamenti internazionali come un 6° posto all' APPT di Macau e un 30° all'evento 36 (no limit Holdem buy-in $2000) delle ultime WSOP.
Si dichiara un giocatore tight-aggressive e ha intenzione di partecipare anche alle prossime tappe IPT.

Posto 2 - Salvatore Bonavena - 228.000 in chips

IMG_1025.jpg

45 anni di Vibo Valentia, gioca a poker da solamente 3 anni e ha già vinto più di un milione di euro. E' stato finora il primo ed unico italiano ad aver vinto una tappa EPT.
E' giocatore di poker professionista e preferisce investire le sue vincite per la famiglia e in beneficienza. La sua specialità è la variante Omaha e il suo beniamino è Dario Minieri.

Posto 3 - Massimiliano Forti - PokerStars Player - 421.000 in chips

IMG_1031.jpg

Giocatore di 37 anni di Novara, gioca da 5 anni e si è qualificato attraverso i satelliti con FPP su PokerStars.it dove lo potete trovare sotto il nick 'madmaxforti'.
E' manager di professione e in caso di vincita investirà il guadagno per giocare eventi EPT e per qualche vacanza. Il suo più bel ricordo da giocatore di poker è il tavolo televisivo del primo IPT a Venezia nello scorso giugno dove si è classificato all'ottavo posto.

Posto 4 - Sergio Castelluccio - PokerStars Player - 885.000 in chips

IMG_1040.jpg

Giocatore di 33 anni, soprannominato 'il genio', gioca a poker da poco meno di 3 anni. Si è qualificato a questo IPT grazie al freeroll su PokerStars.it riservato a coloro che avevano partecipato all'ultimo IPT di San Remo. Ha già all'attivo un tavolo finale IPT a San Remo e un 16° posto all'ultimo EPT gran finale di Montecarlo. Ha iniziato a giocare per puro divertimento ed ora è un giocatore professionista. Il suo beniamino è Tom 'durrr' Dwan e spenderebbe la sua vincita in una nuova casa.

Posto 5 - Gianluca Marcucci - 432.000

IMG_1033.jpg

39 anni di Roma, ha già vinto più di €100.000 in cariera. Il suo maggior risultato è la vittoria all'high roller di Venezia giocato lo scorso Agosto. Gioca da 2 anni ed è proprietario di un hotel a Claviere. Negreanu è il suo giocatore preferito a cui ispira il suo gioco tight aggressive.

Posto 6 - Gianni Luca Calanni Billa - PokerStars Player - 1.760.000 in chips

IMG_1035.jpg

Si è qualificato online su PokerStars sotto il nick 'billa gp' con un satellite da €100. Ha 40 anni, imprenditore, è al suo primo grande evento.
Ha un gioco molto serrato e ha iniziato a giocare a poker tra amici. Vorrebbe spendere la sua vincita per la famiglia.

Posto 7 - Giuseppe Minh Khoa - 850.000 in chips

IMG_1030.jpg

'ciassabrin79' su PokerStars, ha 30 anni e viene da La Spezia. Giocherà tutti i rimanenti IPT. Il suo ricordo più bello di poker è quando si è qualificato online su PokerStars all'EPT di San Remo dopo aver conosciuto il poker da soli 2 mesi. Ha un gioco chiuso e online gioca preferibilmente MTT. Il suo lavoro è il programmatore.

Posto 8 - Paolo Petrucci - 825.000

IMG_1028.jpg

30 anni di Imperia, è croupier professionista a San Remo. Ha conosciuto il poker giocando online. Fino ad oggi non aveva mai giocato tornei dato che preferisce il gioco cash. Il suo più bel ricordo di poker è quando ha visto il suo fraterno amico Daniele Mazzia classificarsi quarto all'EPT di Barcellona. Il suo stile è duttile e poliedrico.

Archivio