pokerstars.it

Rimonta di Luca Moschitta che vince l'IPT di Saint Vincent

Altri erano i favoriti, il suo stack tra ipiù corti all'avvio del tavolo finale. Premesse smentite dai fatti, dalsuo talento esuberante. È LucaMoschitta il vincitore dell'IPTSaint Vincent. Il membro del Team PokerStars Online conquista la prima moneta da 180.000€, e incassa lasoddisfazione mancata nell'edizione 2011, quando chiuse a un passo daltrionfo. 

lucamoschitta1.jpg
Successo firmato da una superba rimonta, consumata ai danni dei candidatiritenuti più papabili nella conquista della picca, ovvero Massimiliano Martinez e Lorenzo Sabato. Player d'esperienza e possessoridei due stack più importanti. Nessuno dei due, però, sale sul podio.Mentre viene battuto nell'heads-up un brillante GianbattistaSacchella, che artiglia la preziosa moneta da 115.000€. Vediamo nel dettaglio i momenti salienti del tavolo finale. 

piccarossa.jpg
Il primo player ad abbandonare il final table è Marco Leonzio,punito in uno scontro con il runner-up Sacchella. Una mano fatta dirilanci che portano Leonzio ad andare all-in fase preflop, convinto deisuoi As Kd. Purtroppo per lui Sacchella era pronto a vedere avendo tra lemani A♦ A♥. Board liscio per Marco (7♠ A♣ Q♣ 8♥ 2♠), un ottavoposto da 14.000€.

Non trascorre molto tempo prima che Marcello Miniucchivada ad aggiungersi al novero dei player out, settimo (21.000€).Ed è ancora una volta Sacchella a decretarne l'uscita di scena. Miniucchicon 4c 4s spinge mettendo sul piatto 575.000, risponde con un call dacut-off Gianbattista, che può contare su A♠ A♣. Il board non premial'audacia di Marcello: 2♥ T♣ K♠ J♥ J♣.

visdiabuli.jpg

Massimiliano "Visdiabuli" Martinez

In controtendenza con i pronostici della vigilia, la sesta piazzaè occupata da Massimiliano Martinez (28.000€). Lo scontro fra Martinez e Moschitta vede confrontarsi due diversi modi di interpretare il gioco. Da una parte l'aggressività dell'ex-membro del team PokerStars, dall'altra la lettura più tight di Moschitta. Che, stringendo tra le dita K♠ K♣, apre da cut-off a 85.000. Visdiabuli (5♣ 3♣) non lascia spazio ad alcun tentennamento e convinto di poter aver la meglio 3betta a 225.000. Moschitta tiene duro e alza il tiro con una 4bet. Spinge ancora Massimiliano fino a 2,5 milioni. Purtroppo per lui trova l'instant call dell'avversario. Chiave di volta per l'esito del torneo di Martinez, che resta con la metà dello stack di Moschitta. La mano crucialevede l'ex membro del team PokerStars impegnato in un confronto conMarcello Baccaglini: K Q vs A K. Passa solo qualche minuto ed è l'altroprobabile vincitore a lasciare il tavolo verde. 


bovediroma.jpg

Lorenzo "bovediroma" Sabato

Lorenzo Sabatosi ritrova all-in in fase preflop con T T. Luca Moschitta si lancia nelduello con A K. Al river compare un K, sigillo della fine dell'avventuradi Sabato, che porta comunque a casa 35.000€.

Sfiora il podio Claudio Daffinà, risultato straordinarioper un player partito dai piani bassi della classifica. Quartoposto che si traduce in un bottino di 50.000€.Riesce invece in una scalata fino alla terza piazza MarcelloBaccaglini (70.000€). Da bottone Moschitta (A♠ 7♦) apre con130.000. Baccaglini (A♥ 6♥) moltiplica per due la puntata e mette incampo 235.000 gettoni. Si adegua senza alcun rilancio Moschitta. Il flop ècosì composto: 7♥ 3♠ 2♥. Baccaglini continua a puntare anche in fasepost-flop, 310.000. Risponde con il rilancio Moschitta portandosi a quota975.000. A quel punto Baccaglini decide di rendere il gioco ancor piùpesante, pushando a 1.820.000. L'avversario vede. 3♥ e 5♣ scendonorispettivamente al turn e al river. Niente da fare per Baccaglini.

Arriviamo al testa a testa che decreterà il vincitore.Moschitta parte in vantaggio, e apre subito da bottone a 125.000. Flatcall di Sacchella. Questo il flop: 6♣ 9♠ 3♥. Sacchella,a fronte della cbet di Moschitta, opta per uncheck-raise a 460.000. Ma Moschitta non ha intenzione di lasciare ilpiatto e va all-in. Call di Sacchella. Lo scontro vede K♦ 9♠ diMoschitta contro 8♥ 7♠ di Sacchella. Il turn (8♠) e il river (6♥)non cambiano i valori in campo e Sacchella deve accontentarsi dei115.000€ destinati al runner-up. L'IPTSaint Vincent sigilla così un grande risultato sia per LucaMoschitta che per l'intero teamPokerStars.

moschittaiptsaintvincent.jpg
Tavolo finale IPT Saint Vincent
Moschitta Luca 180.000€
Sacchella Gianbattista 115.000€
Baccaglini Marcello 70.000€
Daffina Claudio 50.000€
Sabato Lorenzo 35.000€
Martinez Massimiliano 28.000€
Miniucchi Marcello 21.000€
Leonzio Marco 14.000€

Archivio