pokerstars.it

PCA 2018 Main Event: Maria Lampropulos vince un milione di dollari

L'abbiamo vista aggredire gli avversari in bluff durante la bolla. Abbiamo visto chiamate al limite, a volte buone, altre no, ma provateci voi a chiamare con jack e donna carta alta nel testa a testa finale di un torneo del genere. Abbiamo atteso le sue decisioni dopo lunghe riflessioni ma alla fine la sorte le ha dato ragione perché tutto sarebbe stato diverso se il dealer avesse distribuito le carte un secondo prima o un secondo dopo di quando è successo. Abbiamo visto una ragazza cambiare marcia e dimostrare quanto vale, fino a trionfare senza mani premium ma con mosse giuste che molti altri non avrebbero avuto il coraggio di fare.

Il Main Event della PokerStars Caribbean Adventure 2018 ha una regina, la prima donna nella storia a vincere questo evento: Maria Lampropulos ha incassato oltre un milione di dollari e un Platinum Pass per il PokerStars Players No LImit Hold'em Championship senza chiudere alcun deal, dopo aver battuto in heads up il canadese Shawn Buchanan, al quale sono andati $672.960. Onore delle armi al runner-up, che ha saputo interpretare il tavolo al meglio fino a outplayare la futura campionessa ma ciò non è bastato a garantirgli la vittoria.

NEIL0407_PCA2018_Final_Table_Neil Stoddart.jpgI 6 finalisti

Livello 28 - Bui 40.000/80.000, ante 10.000

MARIA NUTS - La Lampropulos sceglie di flattare da bottone con K♣Q♣ sull'apertura del cutoff Aldemir che invece ha Q♥9♥, con questa scelta consente però ad Adrian Mateos di completare il grande buio con A♠5♣. Il flop promette spettacolo: T♣7♠A♣, top pair per Mateos e nut flush draw per Maria, la quale punta dopo i due check degli avversari, e solo Mateos segue l'azione creando un piatto da 1.050.000. Al turn scende un 2♣ che completa il progetto e Mateos sceglie di nuovo la via del check, Lampropulos punta 415.000 e Mateos non ci pensa molto prima di chiamare ancora. Al river cade una Q♦ che assicura il piatto alla giocatrice argentina, la quale deve preoccuparsi solo di massimizzare il colpo. Mateos checka ancora, come da copione, e Maria opta per una puntata da 1.500.000 che però spaventa l'avversario spagnolo: c'è il fold.

NEIL0323_PCA2018_Maria_Lampropulos_Neil Stoddart.jpgMaria Lampropulos

CHRISTIAN RUDOLPH 6°

La Lampropulos apre con 6♠6♣ da UTG+1 e trova il repush di Rudolph che dal grande buio trova A♣8♦. L'argentina trova la forza di chiamare gli 800.000 gettoni dell'avversario e trova un ottimo set al flop che gli regala il piatto, escludendo l'avversario in ottava piazza per $229.760.

NEIL0385_PCA2018_Christian_Rudolph_Neil Stoddart.jpgChristian Rudolph

HERO CALL - Ai limiti del surreale la giocata di Maria Lampropulos che apre con Q♣3♠ dal piccolo buio e trova Buchanan che difende A♦7♠. Sul flop scendono 4♠7♥2♦ e la continuation bet dell'argentina non va a buon fine: Buchanan chiama la puntata da 230.000. Cade un 7♣ al turn che rafforza ulteriormente la mano del canadese il quale, sul check dell'avversaria, ne mette 375.000. Quando Maria inizia a pensare molti, che possono vedere le carte scoperte nello streaming, si chiedono quale sia il thiniking process. Sta di fatto che qualcuno decide di chiamare il tempo, viste le numerose e lunghe riflessioni della giocatrice. Di tutta risposta, Maria, chiama immediatamente. Il river, purtroppo per lei, è un 4♣, perfetta se, come supponiamo, ha messo l'avversario su un progetto di scala mancata. Di nuovo check e Buchanan ne punta 1.100.000. Incredibilmente la Lampropulos sceglie di chiamare con donna carta alta ma deve gettare le sue carte nel muck. Dopo questa mano è Buchanan che sale in testa al chipcount con 6.360.000 mentre la Lampropulos scende a 3.580.000.

Livello 29 - Bui 50.000/100.000, ante 10.000

DANIEL COUPAL 5°

Shawn Buchanan ancora protagonista: apre K♠J♠ da bottone e Daniel Coupal difende 4♦8♦ ma sul flop K♣5♣3♦ si inventa un bluff improbabile: bet di 125.000 di Buchanan e all-in di Coupal che riceve uno snap call. Scende un 8♥ che alimenta le ormai fievoli speranze di Coupal, spente definitivamente dal K♦ del river. Per Daniel Coupal c'è il quinto posto e un premio da $293.560.

NEIL0490_PCA2018_Daniel_Coupal_Neil Stoddart.jpgDaniel Coupal

ADRIAN MATEOS 4°

Ennesima apertura di Shawn Buchanan che ha 5♦8♦ da UTG, Mateos trova A♣K♥ e 3betta a 600.000 dal bottone, trovando il call. Al flop scendono 6♦Q♣K♦, Buchanan checka e poi rilancia a 1.800.000 quando Mateos punta 700.000. Lo spagnolo le mette tutte, 3.395.000, e trova uno snap call. La fortuna premia il coraggio del canadese che vede un 4♦ al turn, inutile il 9♥ al river. Quarta piazza per Mateos che porta a casa $372.600.

NEIL0470_PCA2018_Adrian_Mateos_Neil Stoddart.jpgAdrian Mateos

SUPER BLUFF DI ALDEMIR

Se hai una coppietta e non chiudi il tris, per vincere il piatto spesso devi andare all-in ma ci vuole fegato per farlo al tavolo finale del Main Event PCA. Sul limp di Shawn Buchanan con A♠7♦, Aldemir rilancia a 375.000 con 3♠3♣, riceve il call e va a vedersi un flop che regala top pair al suo avversario: A♣K♥8♠. Buchanan si mette in check-call per 270.000 e al turn esce il J♣ ma il tedesco non demorde e ne spara un'altra, questa volta da 1.075.000, trova però ancora il call. Il 7♥ al river può chiudere solo una scala runner runner dei possibili progetti ma regala anche la doppia coppia al canadese, Aldemir non lo sa e non ha intenzione di mollare il colpo quindi tenta il tutto per tutto shovando 3.935.000. Ci pensa un bel po' Buchanan prima di gettare nel muck la mano migliore e scende a 6.915.000, regalando la leadership del chipcount al tedesco, che sale così a 7.435.000.

NEIL0583_PCA2018_Koray_Aldemir_Neil Stoddart.jpgKoray Aldemir

Livello 30 - Bui 50.000/100.000, ante 10.000

TOP PAIR VS TOP PAIR - La Lampropulos paga nell'ultima mano del livello quando checka sul grande buio con Q♠8♠ dopo il limp di Aldemir da small blind con Q♥9♦. Il flop Q♣J♥3♦ regala la coppia più alta a entrambi e Aldemir esce puntando 160.000 trovando il call, il turn è 4♣, Aldemir continua con altre 480.000 e riceve il secondo call. Scende un J♦ al river che accoppia il board ma il tedesco non si spaventa e ne mette altre 420.000, dopo più di 3 minuti la giocatrice argentina sceglie di andare allo showdown ma il suo kicker è battuto da quello dell'avversario, scende così a 2.145.000 e Aldemir sale a 8.005.000.

Livello 31 - Bui 80.000/160.000, ante 20.000

DOUBLE UP DI LAMPROPULOS

Aldemir in guerra di bui mette l'argentina ai resti openshovando Q♥T♥ ma riceve la chiamata di Maria che parte avanti grazie a K♦8♥, escono K♦5♦4♥4♣9♦ e Aldemir diventa il più short mentre la Lampropulos sale oltre i 5 milioni.

Livello 32 - Bui 100.000/200.000, ante 25.000

KORAY ALDEMIR 3° - Dopo la sportellata presa con la Lampropulos, a dare il colpo di grazia al tedesco ci pensa Shawn Buchanan chiamando lo shove di 3 milioni e mezzo con A♣8♣. Aldemir ha K♥7♥ ma non trova aiuti dal board che recita 8♥3♣9♠, il turn è 8♦ e il river un K♣ che relega Koray Aldemir al terzo posto per $481.560.

NEIL0692_PCA2018_Koray_Aldemir_Maria_Lampropulos_Neil Stoddart.jpgKoray Aldemir esce con un abbraccio dalla futura campionessa

POKER PER BUCHANAN - Buchanan limpa con 6♥7♣ e la Lampropulos checka con J♣5♦, al flop scendono 6♦6♣K♠ e c'è il doppio check, col canadese che nasconde un trips. Il turn è 4♥ e Buchanan punta 250.000, la sua avversaria non ha un punto ma, come già aveva fatto in occasione del call con regina carta alta, prova di nuovo l'azione eroica e chiama. Il river è 6♠, Buchanan chiude un poker e punta 550.000 trovando il call. Maria così scende sopra i 3 milioni mentre il canadese va oltre i 13.

NEIL0644_PCA2018_Shawn_Buchanan_Neil Stoddart.jpgShawn Buchanan

RADDOPPIO DELLA LAMPROPULOS

Maria limpa da bottone con A♥8♠ e Buchanan trova 4♠4♥, decide quindi di scagliare un all-in che potrebbe valere il match point, c'è il call e si va allo showdown: 8♥J♦3♥2♠A♠, raddoppio dell'argentina che si porta a 7 milioni grazie a questo coinflip.

NEIL0747_PCA2018_Heads_Up_Neil Stoddart.jpgHeads Up

ANCORA UN COINFLIP

La partita si potrebbe chiudere comunque qualche mano dopo, quando Lampropulos apre con A♥T♣ dal bottone per 500.000 e Buchanan 3betta a 1,2 milioni, non si lascia intimidire la giocatrice che spinge ancora una volta tutte le chip nel piatto ricevendo il call: l'avversario ha 9♥9♣ ed è di nuovo un lancio di moneta. Scendono J♦6♣A♦Q♣2♦ che lanciano Maria Lampropulos in cima con 13,5 milioni, mentre Shawn Buchanan rimane con poco meno di 4 milioni.

SHAWN BUCHANAN 2°

Ridotto con gli spiccioli, Shawn Buchanan limpa la sua ultima mano con K♥5♠ sul grande buio di Maria che lo mette ai resti, per gli ultimi 2,15 milioni, con T♣7♣. Ci riflette bene il canadese prima di chiamare e parte avvantaggiato nello showdown ma le percentuali dicono che è quasi un coinflip. Ancora una volta è il flop a mettere le cose in chiaro: 9♣5♦T♠, c'è un 5 per il canadese ma la top pair per la sua avversaria, il turn è 2♥ e non cambia niente, il 9♥ al river conclude l'evento dichiarando Maria Lampropulos prima giocatrice della storia a vincere un Main Event PCA, e lo ha fatto senza chiudere alcun deal, assicurandosi così un primo premio da $1.081.100, e il Platinum Pass per partecipare al PokerStars No Limit Hold'em Championship in programma alla PCA del prossimo anno mentre a Shawn Buchanan vanno gli onori delle armi e il premio da $672.960 destinato al runner-up.

NEIL0850_PCA2018_Maria_Lampropulos_Neil Stoddart.jpgMaria Lampropulos

Gianvito Rubino per PokerStars.it

Archivio