pokerstars.it

PokerStars Championship, Raffaele Sorrentino: "Così ho lo stimolo per riprovarci"

Raffaele "raffibiza" Sorrentino col 3° posto nel PokerStars Championship Barcellona Main Event si è portato a ridosso della top 10 nella All Time Money List Italiana: nella tappa catalana ha incassato €850.110 superando il risultato da €466.714 del trionfo ottenuto a Monaco qualche mese prima, e adesso può contare quasi due milioni di vincite nei tornei live, grazie anche ai $93.000 che gli ha fruttato la trasferta a Las Vegas durante le ultime WSOP.

NEIL3794_PCBAR2017Raffaele_Sorrentino_Neil Stoddart.jpg

Sotto i riflettori di PokerStars.it ha vinto Sunday High Roller e braccialetto ICOOP, ma il premio più importante lo ha incassato nel Sunday Special con un 2° posto: €34.000, più del vincitore grazie al deal. Prima moneta quindi, quasi come una vittoria. Ironia della sorte, a Montecarlo era lui restio a raggiungere un accordo, tant'è che ci ha poi confessato di essersi quasi pentito della scelta: voleva vincere senza compromessi. Stavolta però ha dovuto cedere alla struttura, "ci stiamo giocando 3 milioni in coinflip", e proprio in coinflip è uscito Raffaele. Amarezza o soddisfazione? Una cosa è certa: rimane la voglia di vincere.

Il coinflip fatale

Stavi per realizzare un'impresa che non si era mai vista nella storia del poker, ma comunque ci sei riuscito perché il terzo posto col deal, in termini di premio, è valso quasi quanto il primo: come ti senti e cosa pensi di ciò che hai realizzato?

Mi sarebbe piaciuto molto mettere a segno una doppietta ma da una parte va bene anche così perché se ci fossi riuscito, probabilmente, mi sarei rilassato. Ora invece ho lo stimolo per riprovarci così vincerò la prossima volta, e quindi vincerò anche più soldi.

Ci sono stati due showdown dove hai trovato dei river fantastici, prima un nove e poi un asso, eppure non ti sei scomposto minimamente. Cosa succedeva dentro te quando sono scese quelle carte e cosa ti è passato per la testa?

Triplo all-in

Ho giocato così tanti showdown e ho subito così tanti scoppi che perdere o vincere ormai non mi scuote più di tanto. Quando perdi ti dà fastidio ma ormai ho sangue freddo e un mindset particolarmente solido, ho visto poca gente così tranquilla quando giochi colpi che spostano infinito. Tanto succede quello che deve succedere.

Akkari vs Sorrentino

Quando hai capito che quella doppietta incredibile effettivamente potevi davvero realizzarla?

Sin dall'inizio volevo mettere a segno questa doppietta, infatti ai miei amici lo avevo preannunciato e adesso quasi non ci credono che stavo per vincerlo di nuovo, mi prendono anche in giro. Già a 3 tavoli left sentivo di potercela fare ma quando sono arrivato chipleader al tavolo finale da 6 è stato il momento in cui ci ho creduto di più.

Il PSC che hai vinto a Monaco aveva meno partecipanti, quali sono state le principali differenze che hai riscontrato nei due Main Event?

Sia il Main Event di Monaco che quello di Barcellona sono stati entrambi bei tornei. Il field era molto più ampio a Barcellona, c'erano molti partecipanti in più e mi sono divertito anche di più. Ho trovato 3 tavoli abbastanza difficili ma mi sono trovato bene. Barcellona mi piace di più, anche come città, potrei dire che lì mi sento a casa.

Hai poi visto il tavolo finale a carte scoperte?
Ne ho visto un pezzettino di tavolo finale a carte scoperte, ora lo devo rivedere bene e studiarlo un po'. Penso comunque di non aver giocato al top, non ero al 100% perché avevo dormito male, soltanto 2 ore, non stavo benissimo. Al tavolo finale non ero in forma come gli altri giorni ma vabbè, è andata così, va bene uguale.

8G2A3563_PCBAR2017Raffaele_Sorrentino_Neil Stoddart.jpg

Vincere così tanto nel giro di pochi mesi è qualcosa che cambia sicuramente la vita: quali sono i tuoi progetti futuri?

Continuerò a fare ciò che sto già facendo, questo risultato non cambia molto la mia vita. Qualche progetto ce l'ho ma preferisco tenerlo per me, poi magari in futuro rivelerò. Per quanto riguarda il poker, continuerò a giocare come sto giocando, senza montarmi la testa, senza giocare high roller o cose del genere. Continuerò a giocare così, va bene così.

Quindi non ti vedremo partecipare a qualche Super High Roller dopo questa prestazione?

Il problema è che non mi va di spendere €50.000 o €100.000. Ho avuto anche qualche proposta per giocarli però... ora sto valutando, vedremo.

Come hai festeggiato questo 3° posto?

Stiamo festeggiando qua a Ibiza, poi domenica si torna a giocare il WCOOP, quindi finirà presto questa pausa.

Sei più amareggiato per non essere arrivato primo oppure contento per essere arrivato terzo?

Tra le due, sono più amareggiato per non essere arrivato primo ma d'altra parte non posso dire di essere scontento perché ho vinto un botto di soldi, quindi va bene, fa niente... cioè insomma... Vincere di nuovo sarebbe stato il top ma non può andare sempre bene.

Gianvito Rubino per PokerStars.it

Archivio