pokerstars.it

PSC Macao: scoppia la bolla al Main Event, "HOOMAGOO" ancora in corsa

Il Day 3 del Main Event PokerStars Championship di Macao ha già mietuto vittime eccellenti quali Dan Smith, statunitense con un curriculum da poco meno di 16 milioni di dollari, Morten Mortensen, Manig Loeser, a podio nel HK$400k Super High Roller, Georgios Zisimopoulos e Sergey Lebedev. È quindi già un risultato apprezzabile per l'italiano Liwei "HOMAGOO" Sun far parte dei 65 ancora in partita (livello 17 3k/6k, ante 1k, average 247.385) sui 151 di avvio di giornata, anche perché la bolla è scoppiata all'eliminazione del 104° classificato, quindi i giocatori ancora in corsa sono giù tutti a premio, e al prossimo eliminato spettano HK$79.300.

Aymon Hata (800.000) è il chip leader con 150.000 gettoni in più di Artem Metalidi che a sua volta è insidiato da Thibaut Blondel (520.000).

8G2A0592_Xiaojan_Luo_PCM2017_Neil Stoddart.jpgXiaojan Luo

Sergio Aido fa sempre la differenza

Sergio Aido fa valere tutto il peso dei quasi cinque milioni di dollari conquistati nei principali palcoscenici internazionali. Nel 16esimo livello (bui 2,5K/5K, ante 500) Jun Zhou rilancia da middle position, la puntata viene vista dallo spagnolo da bottone. Fa la stessa mossa il grande buio Daniel McAulay e in tre arrivano al flop: 9♠9♦K♣. Aido gioca di psicologia grazie ai tanti spunti presentati dal board e punta 12.000. È la scelta giusta perché McAulay esce mentre resta nella mano il cinese. Al turn (3♣) però Zhou dimostra qualche incertezza e checka, ne approfitta ancora lo spagnolo che raddoppia la puntata precedente. Jun crolla in un fold che aggiunge 70.000 gettoni ad Aido, adesso a 280.000.

Fabrice Soulier perde un pot pesante e si allontana dalle prime posizioni

Fabrice Soulier ha giocato un buon Day 2 chiudendo in quinta posizione ma in questa nuova giornata perde quota: dopo il confronto nel 15esimo livello (2k/4k, ante 500) con Zinan Xu, il francese resta con 244.000. Fabrice prova ad allungare con A♣T♣ arrivando a generare un pot da 200.000 mentre sul board ci sono J♣2♦9♠3♣J♦. Il suo avversario è indeciso e il tempo scorre finché non parte il countdown di 60 secondi. Passata circa metà del tempo a sua disposizione, l'asiatico vede e il suo 2 (A♥2♥) gli porta in cassa 249.300 per uno stack da 440.000, quasi il doppio dell'average grazie a un "hero call".

Ecco il Payout della Top 10:

POSPRIZE (HKD)
1$3.130.000
2$2.325.000
3$1.724.000
4$1.280.000
5$950.000
6$705.000
7$521.000
8$386.000
9$386.000
10$291.300

GUARDA IL PAYOUT COMPLETO

Main Event PokerStars Championship di Macao Day 3 Top 10 Chipcount

Aymon Hata 800.000

Artem Metalidi 650.000

Thibaut Blondel 520.000

Petar Kalev 470.000

Yan Li 462.000

Soichiro Kojiya 460.000

Dong Guo 440.000

Zinan Xu 440.000

Daniel Laidlaw 429.500

Han Yu 410.000

Il Team PokerStars Pro Felipe Ramos chiude sul podio del HK$82.400 PLO High Roller

Il HK$82.400 PLO High Roller è giunto ormai alle ultime mani. Siamo in heads-up. Ka Kwan Lau (1.206.000) e Maksim Shuts (595.000) hanno davanti a sé un traguardo da HK$950.000 che solo uno di loro potrà tagliare. Centra il podio il Team PokerStars Pro Felipe Ramos (HK$419.000) preceduto dall'eliminazione di "Daniel Geeng" (HK$321.000), Fabian Geisel (HK$251.000) e Hok Lee (HK$196.100).

PSC Macau_Velli-585_.jpg

Terzo posto per Felipe Ramos

HK$206.000 Single-Day High Roller

Come è ormai tradizione per gli appuntamenti High Roller targati PokerStars Championship, il meglio del poker mondiale non si è fatto sfuggire il HK$206.000 Single-Day High Roller. Il field impensierirebbe anche il professionista più consumato, prendono infatti parte alla contesa Timothy Adams, Daniel Dvoress, Nick Petrangelo, James Chen, numero uno della All time money list taiwanese, Isaac Haxton, il campione del HK$400k Super High Roller Steve O'Dwyer, il Team PokerStars Pro Bertrand Grospellier, Dan Smith, Michael Addamo, vincitore appena qualche giorno fa del HK$80.000 No Limit Hold'em, e la leggenda del poker John Juanda.

Ci provano anche gli inseparabili Mustapha Kanit e Dario Sammartino, entrambi trovano però l'eliminazione. Kanit è comunque protagonista di un simpatico siparietto che possiamo interpretare come un attestato di stima. Per festeggiare il compleanno di O'Dwyer ha gridato nella poker room "Happy birthday Steve O'Dwyer!" invitando poi gli altri giocatori a cantargli tanti auguri.

PSC Macau_Velli-534_Mustapha Kanit.jpg

Mustapha Kanit

Le entry sono state 47 e solo in 12 (livello 13, bui 8k/16k, ante 2k) concorrono per la picca da HK$3.130.000. Lo scoppio della bolla si verificherà con l'uscita del settimo classificato e al momento il chip count è guidato da Oliver Weis (815.000), Nick Petrangelo (735.000) e John Juanda (498.000).

Canlin Chen prima colpisce e poi elimina Dario Sammartino

Il decimo livello è fatale per Dario Sammartino che trova in Canlin Chen la sua bestia nera del torneo. Il cinese che aveva già punito l'azzurro poco prima, questa volta chiama il push di Dario e ne decreta l'eliminazione. Re-nove offsuit di Dario non bastano per superare asso-sette visto che il board non fa da sponda a Sammartino. Chen adesso dispone di 550.000.

HK$206.000 Single-Day High Roller II Top 10

Oliver Weis 815.000

Nick Petrangelo 735.000

John Juanda 498.000

Timothy Adams 477.000

Zuo Wang 434.000

Canlin Chen 353.000

Yu Liang 248.000

Mikita Badziakouski 246.000

JC Alvarado 231.000

Imad Derwiche 225.000

Qualificati subito per lo Spring Championship Of Online Poker, i prossimi tornei sono stasera su PokerStars.it!

Archivio