pokerstars.it

PSC Macao Main Event, Tavolo Finale: Elliot Smith e Tianyuan Tang partono al comando

Macao, "City of dreams", fa da palcoscenico al poker mondiale: 536 giocatori si sono sfidati in questo torneo, 16 hanno raggiunto il Day 5 e gli ultimi 6 potranno ambire a conquistare la prima moneta da HK$3.130.000, pari a $402.862. Solo i primi 103 classificati hanno potuto attingere al montepremi da HK$21.440.000 e il prossimo a uscire tornerà a casa comunque con HK$705.000, equivalenti a $90.741.

8G2A1458_Final_Nine_PCM2017_Neil Stoddart.jpgI 9 giocatori dell'ultimo tavolo

L'ultima quota rosa in gara, la cinese Yan Li, deve arrendersi proprio contro due donne: quelle del futuro chipleader dominano la sua coppia di 6 e la relegano in settima piazza.

Un incredibile scoppio fra connazionali ha invece scritto la sorte di Xuan Tan: si scontra con A♦Q♣ di Tian Tang, ha A♣K♠ ma una Q♦ pesantissima casca al river mandando Tang in vetta al chipcount e fermando la corsa di Xuan Tan all'8° posto.

Fine dei giochi anche per il francese Fabrice Soulier, la sua corsa termina in uno scontro tutto europeo: Soulier ha A♦K♥ però trovata Aymon Hata con K♠K♦, nessuna sorpresa sul board e Soulier si deve accontentare del 9° posto che vale HK$386.000.

Ecco tutti gli eliminati del Day 5 e i relativi premi:

7Yan LiChina$521.000$67.058
8Xuan TanChina$386.000$49.682
9Fabrice SoulierFrance$386.000$49.682
10Dong GuoChina$291.300$37.493
11Artem MetalidiUkraine$291.300$37.493
12Thibaut BlondelFrance$221.000$28.445
13Wenlong JinChina$221.000$28.445
14Winfred YuHong Kong$221.000$28.445
15Jianbo JiangChina$221.000$28.445
16Feng Wen ChenTaiwan$170.000$21.881

Questo è il chipcount e il seat draw dei 6 finalisti:

NameCountryChipsSeat
Aymon HataGermany19700001
Tianyuan TangChina45000002
Avraham OzielCanada17350003
Pete ChenTaiwan11700004
Elliot SmithCanada45850005
Daniel LaidlawAustralia18550006

I premi più importanti sono ancora da assegnare:

POSNAMECOUNTRYPRIZE (HKD)PRIZE (USD)
1$3.130.000$402.862
2$2.325.000$299.251
3$1.724.000$221.896
4$1.280.000$164.749
5$950.000$122.275
6$705.000$90.741

8G2A1351_Elliot_Smith_PCM2017_Neil Stoddart.jpgElliot Smith

Il canadese Elliot Smith, imbustando 4.585.000 alla fine del Day 5, si è guadagnato la pole position per il tavolo finale che assegnerà la picca del terzo Main Event PokerStars Championship di sempre. Ha 29 anni e viene da Richmond, British Columbia. Oltre ad avere lo stack più grande, vanta anche il miglior curriculum fra i finalisti: nei tornei dal vivo ha già incassato 1,7 milioni di dollari. Il suo risultato più importante è sicuramente il 3° posto al Main Event Aussie Millions da A$700.000, ottenuto nel 2009. Delle sei bandierine che ha piazzato nei Main Event European Poker Tour, la metà sono state ottenute alle Bahamas, due a Barcellona e una a Berlino.

8G2A1446_Tianyuan_Tang_PCM2017_Neil Stoddart.jpg

Tianyuan Tang

A una manciata di gettoni segue l'unico giocatore cinese rimasto in gara: Terry Tang ha 4.500.000. Conosciuto anche come Tianyuan Tang, ha conosciuto il poker sette anni fa proprio a Macao. Da lì ha iniziato a seguire in televisione i tornei più grandi del mondo, finché il protagonista è diventato lui, approcciando al poker professionistico nel 2015. "Sono così eccitato di poter giocare contro i più forti del mondo! Non ho mai giocato eventi internazionali oltreoceano, ho disputato quasi tutti i tornei di PokerStars qui a Macao e il PokerStars Championship è a un livello superiore rispetto a tutti gli altri". Per ora le carte sembrano girare bene per Tang: ha incassato un premio in ognuno dei 3 tornei che ha disputato in questo PokerStars Championship: 120° nel PokerStars National Championship, 86° nel PokerStars Asia Open, e adesso ha l'occasione di vincere il trofeo e la moneta più importante.

NEIL3055_Aymon_Hata_PCM2017_Neil Stoddart.jpgAymon Hata

Il chipleader del Day 5, Aymon Hata, approda al tavolo finale col terzo stack più grande in gara: 1.970.000. Il 33enne è nato in Germania ma vive a Londra. Sua madre è scozzese, "Chiamatemi britannico, non inglese", ha dichiarato con un sorriso. Hata è un professionista che gioca principalmente online. Per quanto riguarda i tornei dal vivo, solitamente partecipa ai Main Event e gli High Roller. In questa occasione ha sfiorato l'eliminazione quando, rimasto con gli ultimi 15 bui, è riuscito a vincere il colpo con asso e tre contro i dieci di Dzmitry Rabotkin.

NEIL3082_Avraham_Oziel_PCM2017_Neil Stoddart.jpgAvraham Oziel

Un altro canadese è fra i finalisti: Avraham Oziel, 40enne, è nato in Israele ma vive a Montreal, domani ci proverà con 1.735.000. Fa parte dei 60 giocatori che si sono guadagnati l'accesso al Main Event giocando e vincendo uno Spin & Go da $10, qualora dovesse trovare per primo l'eliminazione tornerebbe comunque a casa con una vincita pari a oltre 9.000 volte il suo investimento, adesso però vale la pena sognare: a questo punto tutto sembra possibile. Gioca a poker da 15 anni ma, comunque vada, questo è il suo primo, vero, risultato importante.

8G2A1452_Pete_Chen_PCM2017_Neil Stoddart.jpgPete Chen

Uno dei giocatori taiwanesi più conosciuti, Pete Chen, che si è guadagnato il posto al Main Event vincendo un satellite live, proverà a moltiplicare il suo stack da 1.170.000 cercando un raddoppio quanto prima. Attualmente sesto nella All Time Money List della sua nazione, ricopre il ruolo di short stack, ma i $620.000 che ha accumulato nei tornei dal vivo danno un'idea della sua esperienza. Sono oltre 100 le bandierine che ha piantato nei vari tornei live in questi anni e la sua vincita più grande è arrivata col 5° posto nell'APPT Macao Main Event del 2014, circa $74.000. A febbraio invece ha incassato quasi $59.286 chiudendo in sesta posizione nell'High Roller della Macau Poker Cup, dove nel 2014 era arrivato già 4° per $63.353.

NEIL3090_Daniel_Laidlaw_PCM2017_Neil Stoddart.jpgDaniel Laidlaw

Si era già messo in mostra quando ha chiuso il Day 1A al secondo posto, l'australiano Daniel Laidlaw è uno dei giocatori con più esperienza in questo tavolo finale: a 34 anni può vantare già un curriculum che vale $785.000 nei tornei live, e 1.855.000 sono abbastanza per ribaltare facilmente le sorti del torneo. Nel 2013 ha vinto il Sydney Poker Championship per A$165.000, qualche mese dopo aver sfiorato il tavolo finale del Main Event Aussie Millions fermandosi in 12esima posizione. A Macao ha già piazzato diverse bandierine, il decimo posto nel PSC Macao HK$82k Single Re-Entry è soltanto l'ultima. La prossima potrebbe essere la più importante della sua carriera.

Gianvito Rubino per PokerStars.it

Partecipa anche tu allo Spring Championship Of Online Poker, nel Main Event High di domani ci sono €500.000 garantiti in palio!

Archivio