pokerstars.it

Tre buone ragioni per andare a Marbella: sole, Gazpacho e... Platinum Pass!

espt6-marbella-10-locationn.jpg

Tifo calcistico a parte, c'è qualcosa che unisce Italia e Spagna da sempre. Sarà forse la storia di questi due stati, che si intreccia dai tempi dell'antica Roma fino al XIX secolo; sarà la comune "matrice" mediterranea, il legame con il mare e il clima mite; sarà la passione di italiani e spagnoli per il buon cibo, il buon vino e i festeggiamenti in buona compagnia.

Sarà un po' tutto questo e anche qualcosa di più. Da ormai parecchio tempo Italia e Spagna sono tra i più importanti mercati europei per il poker. Nell'attesa che anche l'Italia entri nella liquidità condivisa del poker online, il numero di giocatori che si spostano ogni anno da uno stato all'altro per partecipare a tornei live, rimane alto.

Per gli appassionati, il poker in Spagna equivale a Barcellona. Una grande città, con tutte le attrattive possibili e un bellissimo casinò, sede storica di una delle tappe più affascinanti dello European Poker Tour. Ma dall'anno scorso anche Marbella si è guadagnata l'attenzione del poker internazionale.

mountains-marbella.jpgLa catena della Sierra Blanca - o Cordillera Penibética - che circonda Marbella

Marbella è una città dell'Andalusia (Sud della Spagna) di circa 140.000 abitanti, affacciata sul Mar Mediterrano. Ha alle spalle la catena montuosa della Sierra Blanca, che protegge da avversità metereologiche i 27 Km di spiaggia sabbiosa della Costa del Sol. Presumibilmente fondata dai Cartaginesi nel VII secolo a. C. (alcuni reperti archeologici di quel periodo sono ancora visibili), Marbella è famosa per l'animata vita mondana, soprattutto notturna, che in passato ha attirato star hollywoodiane quali Ava Gardner, Audrey Hepburn, Cary Grant e Laurence Olivier. Magari un po' avranno pure contribuito gli ottimi piatti a base di pesce (soprattutto sardine, sgombro, bottarga - il caviale del Mediterraneo - e il calamaro ripieno all'Andalusa), la zuppa d'aglio (non consigliata - o forse sì - prima di sedersi al tavolo da poker) e il Gazpacho, la famosa ed eccellente zuppa fredda a base di verdure crude.

Gazpacho.jpgIl Gazpacho

Insomma, i motivi per godersi una vacanza sulla Costa del Sol c'erano già. Adesso si aggiunge il poker. Il PokerStars Festival Marbella si gioca dal 4 al 10 giugno, naturalmente al Casinò Marbella. Gli eventi più importanti in programma sono:

- Main Event PokerStars Festival: dal 6 al 10 giugno 2018 - €1.100

- High Roller PokerStars Festival: 8 e 9 giugno 2018 - €2.200

- Marbella Poker Cup: dall'8 al 10 giugno 2018 - €330

L'anno scorso, il Main Event raccolse 949 entry e un montepremi di €911.040. A vincere fu Ignacio De Maturana che si portò a casa €152.000 di primo premio.

Ma la chicca sono i Platinum Pass, ben 3 in palio! I ticket da $30.000 per il PokerStars Players NL Hold'em Championship andranno al vincitore del Main Event, a quello della Marbella Cup e al fortunato che sopravviverà alla lotteria degli all-in automatici che si svolgerà all'inizio del Day2 del ME.

PSPC Platinum Pass (2)-thumb-450xauto-330738.jpg

Il ticket (metallico) per andare alle Bahamas

L'occasione (pokeristica) ci sembra ghiotta. La distanza dall'Italia è poca. Il divertimento è assicurato. Se dovete convincere qualche giocatore ad andare a Marbella, adesso sapere quali sono le tre parole da usare.

Per tutte le informazioni sul PokerStars Festival di Marbella (programma, sede, viaggio e alloggio) vi consigliamo di visitare le pagine di PokerStars Live, cliccando direttamente qui.

Archivio