pokerstars.it

WSOP report week #2: Antonio Barbato 2° nel $1.500 No-Limit Hold'em 6-Handed

Le WSOP 2018 sono giunte alle seconda settimana del fittissimo programma che comprende 78 tornei e che si concluderà il 18 luglio prossimo. Ad oggi sono stati consegnati 20 braccialetti, mentre altri 5 tornei sono in fase di svolgimento mentre scriviamo.

antonio-barbato.jpg

Antonio 'Barcia961' Barbato. Foto Assopoker

Ci eravamo lasciati una settimana fa, con un primo resoconto sui risultati dei giocatori italiani. Vi anticipiamo subito che un azzurro ha sfiorato il colpaccio piazzandosi al secondo posto nell'evento #17. Ma procediamo con ordine.

Eravamo rimasti con Maurizio Fisicaro negli ultimi 33 dell'evento #7 COLOSSUS - $565 No-Limit Hold'em. L'italiano è arrivato vicino al final table, ma si è dovuto arrendere al 16° posto a causa di un colpo molto sfortunato. In all-in con coppia di K vs coppia di 9, vede l'avversario chiudere scala runner-runner al river. Per Fisicaro un risultato comunque importante, premiato con $27.695.

Nell'evento #13 - Big Blind Antes $1.500 No-Limit Hold'em, altri due italiani entrati nel payout: Federico Petruzzelli, 167° per $2.334 e Mario Muhamet Perati, 182° per $2.254 e al secondo ITM di queste WSOP 2018.

E veniamo al risultato più importante finora per i nostri portacolori. Parliamo dell'evento #17, il $1.500 No-Limit Hold'em 6-Handed, nel quale Antonio Barbato si è piazzato al secondo posto, dietro ad un incontenibile Ognyan Dimov. Barbato ci ha provato fino in fondo, ma il bulgaro si è dimostrato in uno stato di grazia sia a livello di gioco che di carte. All'heads-up l'italiano parte in netto svantaggio, 11 a 1 in chips, dopo che Dimov ha eliminato 3 giocatori su 5 al tavolo. Il testa a testa dura poco, 16 mani. L'epilogo vede Barbato andare ai resti con A♣9♥ chiamato dal bulgaro con K♦6♣. Il board è tutto a favore di quest'ultimo 6♥7♣J♦5♠K♣. Sfuma così il primo braccialetto per Antonio Barbato, che si consola comunque con $233.992 di premio.

Altri due in the money sono arrivati dall'evento #19 - $565 Pot-Limit Omaha. Luca Laschizza ha raggiunto la 194a posizione per $1.001. Meglio di lui ha fatto Sergio Benso, 61° per $3.034.

Nell'evento #20 - Big Blind Antes $5,000 No-Limit Hold'em, hanno fatto la loro comparsa altri due "big" del panorama pokeristico italiano: Gianluca Speranza e Andrea Benelli. Il primo ha ottenuto un buon 35° posto del valore di $12.331, mentre il "toscanaccio" Benelli si è fermato poco prima, 44° per $10.659.

L'ultimo ITM italiano della seconda settimana WSOP è arrivato questa notte, con la 65a piazza di Alessio Isaia nell'evento #22 - $1,500 Eight Game Mix. Per Isaia una moneta di $2.277.

L'appuntamento con i report delle World Series Of Poker 2018 è per la prossima settimana: occhi sempre puntati sui giocatori azzurri e dita incrociate per un altro grande risultato. Stay tuned!

Archivio