Home / Giocare dal piccolo buio

Giocare dal piccolo buio

Agosto 16, 2022
di Raise Your Edge

Quando devono agire per primi dal piccolo buio, molti giocatori di poker commettono errori che possono produrre un impatto nefasto sulla percentuale delle vincite. In effetti, il piccolo buio è probabilmente la posizione in cui si commettono più errori ai tavoli.

L’errore peggiore dalla posizione del piccolo buio

L’errore peggiore che si possa commettere da questa posizione è giocare in maniera troppo prudente quando tutti gli altri giocatori passano. Si ha paura di giocare con mani come T7 offsuit, J7 suited o 92 suited, perché si crede di dover “andare sul sicuro”. Se ci pensi, cos’è una perdita pari a metà grande buio nel quadro universale delle cose?

In generale, il consiglio di adottare uno stile di gioco “tight” è sempre attuale nel poker, soprattutto se hai iniziato a giocare da poco. Tuttavia, anche per i principianti, la posizione del piccolo buio rappresenta l’eccezione a questa regola.

Dopo tutto, hai già investito la metà del grande buio preflop e, se tutti gli altri passano, ti basta versare la metà restante del grande buio per vedere il flop. I giocatori in posizione di grande buio con livelli di stake medio-bassi, in genere, non sono sufficientemente aggressivi per punirti per questa decisione. Più del 70% delle volte, infatti, il grande buio risponde con un check. Ciò significa che con mani come J7 suited e 93 suited, puoi procedere con un “limp” (vale a dire entrare nel piatto preflop con un call) e provare vedere il flop.

Per consigli utili su come giocare correttamente dal grande buio, consulta questo articolo.

Come rispondere a un rilancio dal piccolo buio

Per rispondere a un rilancio, dovrai iniziare a difenderti con maggiore cautela, visto che il grande buio potrebbe disporre di una mano discreta. Poiché, in genere, i giocatori non amano attaccare il piccolo buio, un rilancio al posto del check indica la presenza di una mano forte. Soprattutto se l’avversario rilancia di oltre tre volte il grande buio, è giunto il momento di passare con mani medio-deboli, continuando solo con una mano forte in previsione del flop.

Passare eccessivamente dal piccolo buio, a lungo termine, può essere deleterio per la tua percentuale di vincite. Infatti, tutte le volte che passi preflop, perdi la metà del piccolo buio. Su 100 situazioni di piccolo buio, ciò equivale a una perdita di 50 volte il piccolo buio.

Procedi con un limp preflop, vedi un flop a basso costo e tenta la sorte con una continuation bet. Soprattutto a livelli di puntata bassi, l’avversario soccomberà spesso al tuo stile di gioco aggressivo, consentendoti di vincere alcuni piatti di piccole dimensioni.

Regola generale per il rilancio

Ti consigliamo di rilanciare con mani come A6 offsuit o JT offsuit, con la possibilità di passare in caso di 3-bet del grande buio, ma che potrebbero lasciarti il piatto senza puntate se l’avversario passa. Come regola generale, a livelli low-stake, scegli il limp con le mani più deboli, rilancia/passa con le mani di livello medio e rilancia/call (o 4-bet) con le tue mani migliori.

Se, attualmente, stai giocando tight dal piccolo buio, inizia in maniera prudente e aumenta gradualmente. Non è necessario iniziare giocando l’85% delle tue mani da questa posizione. Se, attualmente, stai giocando il 50%, inizia con il 55%, quindi passa al 60% e aumenta gradualmente man mano che acquisisci dimestichezza.

Come nel gioco heads-up, il buio contro buio è una situazione in cui è necessario giocare un’ampia gamma di mani per ottimizzare i profitti. Sfrutta i giocatori deboli al grande buio e inizia ad aumentare le mani giocate dal piccolo buio.

Collegamenti rapidi

Pubblicazioni correlate

Ultime Pubblicazioni

Impara a giocare a poker con Pokerstars Learn, esercitati con l'app di PokerStars

Prova la nostra classifica gratuita Scholars per mettere alla prova le tue nuove abilità.