5 consigli per i tornei freeroll

PokerStarsSchool | 3 mesi fa in Bankroll Management


I tornei freeroll sono molto popolari tra coloro che vogliono giocare senza depositare soldi nella poker room. Giocandoli bene, è possibile iniziare a costruirsi un bankroll partendo proprio da questi tornei. Tutto ciò che dovete fare è schierarvi in alcuni di questi tornei, arrivare ad avere un piccolo capitale ed iniziare a giocare a soldi veri. Investendo un po’ di tempo, ed attenendosi alle regole del bankroll management, non c’è motivo di pensare di non poter costruire un buon bankroll partendo dai tornei gratuiti.

A causa della loro popolarità, i tornei freeroll sono giocati da migliaia e migliaia di persone, che sperano di riuscire a portare nel loro account una fetta del montepremi. Molti di questi giocatori vogliono solo vedere quanto riescono ad essere fortunati, pushando mani a caso sin dall’inizio senza preoccuparsi minimamente di “giocare a poker”. Per questo, iniziare dai freeroll può essere tedioso, ma abbiamo preparato 5 consigli per vincere soldi in questi tornei. Vediamo quali sono.

Poker online

1. Preparatevi ad accettare di perdere

Può sembrare banale, ma quando giocate un freeroll dovete essere davvero pronti a perdere. I migliori giocatori al mondo avrebbero difficoltà a piazzarsi bene in questi tornei, perché a causa del livello di gioco la fortuna gioca un ruolo molto più importante che in qualsiasi altro torneo. Se pensate soltanto che siete più bravi e meritate di vincerlo, avrete una maggiore frustrazione nel momento in cui il vostro AKs perderà contro un avversario che ha messo resti con T8o preflop.

La miglior formula per vincere ai freeroll è essere bravi e fortunati. Purtroppo nessuno può controllare la fortuna, quindi l’unico modo di migliorare le possibilità di vincere un freeroll è quello di giocare meglio degli avversari.

2. Giocare molti freeroll e giocarli bene

Come abbiamo già accennato, non possiamo aspettarci di piazzarci bene in tutti i freeroll che giocheremo. Quanti più ne giochiamo, tante più sono le possibilità di arrivare in fondo.

Possiamo aumentare il numero di freeroll iscrivendoci su più poker room, visto che quasi tutte offrono dei freeroll. In questo modo, non solo avremo la possibilità di giocare bene questi tornei, ma potremo anche giocarne tanti.

3. All’inizio del torneo giocate tight

Le fasi iniziali di un freeroll sono sempre molto frenetiche. I “cacciatori” di fortuna entreranno sempre in azione, mettendo tutte le loro chips in mezzo al piatto sperando in un veloce double up. Tutto ciò si traduce in moltissime eliminazioni-lampo, con qualche giocatore che sarà riuscito ad approfittarne ed avrà uno stack molto superiore alla media.

Ma è una cosa naturale per questi tipi di tornei, ed in realtà non serve il monster stack subito per vincerli. Limitatevi a giocare tight, attendere le mani buone ed il double up arriverà anche per voi. Ma non prendetela a male se venite scoppiati: aprite il prossimo torneo e continuate a giocare al meglio delle vostre possibilità; il risultato è probabilmente dietro l’angolo.

4. Sfruttate i giocatori in sit out

È molto probabile che ai tavoli dei tornei freeroll possiate trovare diversi giocatori in sit out. Questo accade perché le persone si registrano, ma poi non entrano a giocare il torneo. Di conseguenza, i loro bui saranno preda di chi apre il gioco durante il preflop – a meno che un altro dei giocatori attivi non decida di entrare nel colpo.

Tenete sempre d’occhio i giocatori in sit out così da poter prendere i loro bui, cercando di evitare le situazioni in cui potete trovare resistenza da parte di qualche altro avversario. Selezionate accuratamente gli spot, evitando contese nelle quali dovrete investire buona parte del vostro stack solo per prendere un big blind gratuitamente.

5. Prestate attenzione alle evoluzioni delle dinamiche di gioco

Come già accennato, l’inizio di un freeroll è sempre molto frenetico. Moltissimi giocatori usciranno ad una velocità incredibile, ed avrete l’impressione che ci vorrà pochissimo tempo per arrivare alla zona premi. Tuttavia, non sarà così durante tutto il torneo: man mano che si va avanti, l’abilità riveste un ruolo sempre più importante.

Con i “cacciatori di fortuna” fuori gioco, rimarrete a giocare con avversari che hanno un’idea di ciò che stanno facendo, ed i loro occhi saranno puntati sull’ITM. Ciò significa che adesso potrete sfoderare alcune delle armi sulle quali non avete potuto fare affidamento all’inizio del torneo, perché adesso i vostri avversari saranno anche in grado di foldare. Prestate dunque attenzione a quando non sarà più soltanto un gioco di fortuna, ma si inizierà a giocare a poker, perché quello è il momento di cambiare marcia.

Visita il nostro canale Discord. Vai su Discord.

Loading Comments

Loading more content...