Affrontare una 4-bet: aspetti matematici

PokerStarsSchool | Cash Games

Ricevere una 4-bet può essere una vera seccatura, soprattutto se non sei sicuro di quale dovrebbe essere la tua strategia per affrontarla. La chiave è lasciare che le 4-bet in bluff del tuo avversario funzionino a volte, ma non troppo spesso. Diamo uno sguardo più approfondito alla Matematica coinvolta nelle 4-bet, alle frequenze di difesa richieste e quando deviare da queste.

Con che frequenza dovresti difenderti?

Immaginiamo che tu abbia fatto una 3-bet da SB contro un’apertura da CO e di ricevere una 4-bet. L’opener fa 2.5BB, tu 10BB e lui 24BB. Entrambi i giocatori hanno iniziato la mano con 100BB. Per ora, semplificheremo la nostra strategia supponendo di non chiamare mai la 4-Bet – questo renderà più facile la matematica (anche se tecnicamente dovresti chiamare con determinate mani). Le tue due opzioni per ora sono all-in o fold. Quante volte devi andare all-in?

Il tuo obiettivo contro un avversario sconosciuto o bilanciato dovrebbe essere difendersi al meglio. Devi impedirgli di stampare denaro automaticamente con i suoi bluff. L’ultima cosa che vogliamo è che gli avversari guadagnino un sacco di soldi 4-bettando contro di noi con KJo o A5. Per trovare la nostra frequenza di difesa, dobbiamo guardare le cose dalla prospettiva di Villain. Quante volte ha bisogno che passiamo qui per andare in pareggio? Questa è la quantità delle volte in cui dovremmo passare.

Villain sta rischiando 21.5BB qui, non 24BB. I 2.5BB dell’apertura sono già spariti dal punto di vista della sua attuale decisione. Fanno parte del piatto e quindi parte della sua eventuale vincita, ma non fanno più parte del suo rischio. La ricompensa per Villain, se la sua 4-bet avrà successo, sarà l’ammontare del piatto totale prima della sua 4-bet. Questo è di 13.5BB: la tua 3-bet da 10BB, il suo open da 2.5BB e un BB del big blind che passa la sua mano.

Se l’avversario sta bluffando, ha bisogno che tu foldi “Rischio/(Rischio + Ricompensa) %” delle volte per raggiungere il pareggio

Questa è la frequenza con cui dovremmo passare per una difesa ottimale.

Dovremmo foldare il 21,5 / (21,5 + 13,5) = 61% delle volte.

Il verdetto è arrivato. Se dovessimo giocare solamente push o fold, va bene passare più della metà delle volte contro questa 4-bet.

Cosa succede se nella nostra strategia inseriamo anche il call?

Quando giochiamo push o fold, la matematica è semplice. Se andiamo all-in e Villain stava bluffando, lui folda e noi vinciamo il piatto. Quando passiamo, lui vince il piatto. Ci sono solo due risultati per le 4-bet in bluff di Villain: vincere il piatto subito o perdere l’ammontare della 4-bet.

Quando aggiungiamo il call, tuttavia, le cose diventano un po’ più complicate. Ora alcuni dei nostri call, mettono in difficoltà l’avversario, ma non così tanto come se avessimo spinto all-in. Quando flattiamo la 4-bet con una coppia media o con una broadway suited, riuscirà comunque a vincere il piatto una discreta quantità di volte anche con i suoi bluff. Ad esempio, se bluffa con A5, è effettivamente in vantaggio sui nostri KQ. Se bluffa con KJo, è vicino al flip con il nostro 99. Altre volte invece, otterremo il miglior risultato quando chiamiamo con AQs e lui stava bluffando con KQo. Nel complesso, le volte in cui chiamiamo non rendono la 4-bet in bluff di Villain così terribile. Pertanto, possiamo attuare la seguente regola.

Quando sei fuori posizione contro una 4-bet, prova ad andare all-in la giusta % di volte necessaria per rendere non profittevole la 4-bet. Puoi anche aggiungere dei call al tuo range, ma questi non modificheranno molto l’EV del suo bluff.

Ciò significa che dovremmo comunque provare ad andare all-in il 39% delle volte e poi aggiungere alcune mani con cui chiamare al nostro range.

Con quali mani bisogna andare all-in?

Le migliori mani per pushare 100BB contro una 4-bet con rientrano nelle seguenti tre categorie:

• Chiare mani di valore

• Coppie medie

• Blockers suited

Una chiara mano di valore è una mano che fa chiaramente profitto andando all-in. Probabilmente è in vantaggio quando si finisce all-in (mani come AA o KK per esempio) o potrebbe trarre profitto da una combinazione di dead money e dal fatto di avere una discreta equity quando si finisce all-in (AKo è un esempio di una mano del genere). In una situazione SB vs. CO, mani come JJ+ e AK tendono a rientrare in questo gruppo.

Le coppie medie sono candidati ragionevoli per una light 5-bet a questa profondità di stack perché giocano bene contro la mano più comune con cui l’avversario gioca 4-bet/call: AK. Una coppia come 88 è favorita contro AKo ed è vicina al 50% contro AKs. Queste mani potrebbero avere circa il 35% di equity quando vanno all-in di contro [QQ+ AK]. A condizione che il nostro all-in faccia foldare l’avversario un ragionevole numero di volte, queste mani possono essere redditizie per andare all-in in semi-bluff.

Infine, le Blocker suited, sono mani tipo A5 e AJ. Preferiamo avere un asso perché abbassare la probabilità di scontrarsi contro AA è l’obiettivo principale quando si va all-in in bluff. Queste mani hanno anche una ragionevole equity contro [QQ+, AK] che arriva intorno al 32%.

Con quali mani chiamare?

Quando chiamiamo una 4-bet, di solito desideriamo un’alta equity e buona giocabilità post-flop. Mani come AQs e TT sono il pane quotidiano per flattare fuori posizione, ma è anche possibile difendere mani più deboli come T9 e KJ a condizione che lo spot sia giocato con entrambi giocatori in late position e l’avversario sia in grado di bluffare a una frequenza decente. Cerca di evitare di chiamare mani con carte alte offsuited che spesso potrebbero essere dominate come KQo e AJo. Queste mani non giocano bene ed è probabile che vincano piatti di medie dimensioni o perdano l’intero stack.

Conclusione

Il mio consiglio finale sul difendere contro 4-bettatori accaniti, è che non è la tua mano che deve avere una certa frequenza di difesa, ma il tuo range. Va benissimo passare sempre AJo contro una 4-bet, anche quando Villain è aggressivo. Solo il tuo range può essere exploitato, non la tua mano, perché il tuo avversario non sa cosa hai!

Master Leaderboard €1,500 in palio ogni mese >> Vai
Rookie Leaderboard €500 in palio ogni mese >> Vai

 

Loading more content...