Cinque cose da NON fare durante una brutta sessione di poker

PokerStarsSchool | 1 settimana fa in Cash Games

Il poker è un gioco che ci fa stare tranquilli quando il mazzo ci favorisce, ma quando le carte ci tradiscono improvvisamente, può essere una sfida anche solo mantenere la calma. Ecco i cinque modi peggiori in cui vedo i miei studenti reagire a sessioni sfortunate e giornate chiuse in perdita. Evita a tutti i costi queste reazioni istintive.

Cosa non fare…

1.      Non tentare in ogni modo di recuperare le perdite

La maggior parte delle persone ha una mentalità programmata per recuperare le perdite e ripristinare la normalità. Questa programmazione è utile nella vita, che si traduce ad esempio nella pulizia istantanea di un vetro rotto o nel raccogliere una banconota caduta. Nel poker, l’assioma “ripristinare le condizioni normali” è meno utile perché non possiamo recuperare i soldi persi nel breve termine. Quando proviamo a “recuperare” i soldi che abbiamo perso durante una sessione sfortunata, potremmo finire per giocare troppo a lungo, ben oltre il limite consentito dai nostri livelli di concentrazione naturali. In circostanze estreme, dove il denaro perso sembra eccessivo, potremmo persino fare l’errore di aumentare avventatamente la posta in gioco nel tentativo di riparare il danno. Queste reazioni sono sbagliate.

bad run

Il poker alla fine restituirà ciò che ti ha preso a breve termine, a condizione che tu sia un giocatore vincente al livello in cui stai giocando. Non sta a te decidere quando i venti del caso cambieranno direzione, cercare di costringerli a farlo rischia di provocare più danni. Resisti alla tentazione di giocare per cinque ore perché sei in perdita. Potrebbe essere che la tua unica missione per oggi sia semplicemente limitare i danni. I giocatori che lo fanno al meglio sono quelli che vincono di più nel lungo termine.

2.      Cambiare ogni cosa

Nel mio libro sul mindset ‘Poker Therapy’ (puoi ottenere un esempio qui) parlo di giocatori di poker volubili. Sono giocatori che cambiano il loro approccio al gioco ogni volta che le cose vanno male e ritualizzano cose prive di significato che accadono in coincidenza con una buona varianza. Gli studenti volubili potrebbero dirmi con orgoglio che stanno giocando su tre tavoli contemporaneamente invece di due e hanno “migliorato il loro gioco” grazie al fatto che ora hanno meno tempo per riflettere. Sebbene sia possibile che la noia nel giocare meno tavoli possa causare errori negli studenti meno pazienti, la maggior parte delle persone che fanno questa affermazione hanno semplicemente runnato bene dopo aver aggiunto un terzo tavolo.

Lo svantaggio di cambiare tutto ogni volta che perdi è che i tuoi sforzi si disperdono in troppe direzioni diverse. Un giocatore che gioca all’Omaha quando l’Holdem sta andando male o diventa uno specialista di cash game quando esce in bolla in un grande torneo, si sta diversificando troppo. Resisti alla tentazione di vedere la cattiva varianza come un segno che il tuo approccio attuale non funziona. Ci vuole tempo per vedere i frutti del tuo lavoro, quindi sii paziente.

3.      Prenderti una lunga pausa dal Poker

Ci sono alcuni rari studenti a cui consiglio di abbandonare il gioco. Potrebbero semplicemente non avere quello che serve per arrivare da nessuna parte. Se diventare professionisti è il loro obiettivo, allora è meglio che questi giocatori si concentrino su qualcos’altro. Se il poker ti rende infelice nel lungo periodo o ha effetti negativi sulla tua vita, allora forse è corretto smettere di giocare.

La maggior parte delle persone si infastidiscono nell’avere una lunga bad run, smettono di giocare per alcuni mesi, ma finiscono per tornare inevitabilmente ai tavoli. Non è questione di se, ma di quando. Smettono di giocare a marzo dopo un brutto periodo e tornano a giugno tre mesi in ritardo rispetto a dove dovrebbero essere in termini di abilità. Fare pause prolungate solo per leccarsi le ferite è gravemente dannoso per le possibilità di successo a lungo termine. Il poker è un gioco tutto o niente. O ti impegni a resistere nei momenti difficili o dovresti dedicarti a un altro hobby/occupazione meno estenuante. Prendersi mesi di pausa è un modo sicuro per non farcela.

4.      Buttare via le tue chips

Piagnucolare e lamentarsi, entro limiti ragionevoli, potrebbe essere salutare per un giocatore di poker che attraversa una bad run. Sfogarsi con un amico potrebbe aiutarti a espellere le negatività e rilassarti per la prossima sessione. Anche io ho preso a pugni alcuni banchi e ho gridato molte oscenità durante le brutte sessioni. Perdono questo comportamento per una ragione fondamentale: non influisce sulla mia win-rate. Alcuni giocatori, tuttavia, usano i pulsanti di call e raise come una metafora delle urla e dei pugni sul tavolo. Questo è molto dannoso per la loro win-rate.

Ovviamente, se puoi evitare di lanciare il mouse dall’altra parte della stanza, sarebbe meglio, ma farlo probabilmente costa a un giocatore del 200NL meno che buttare uno stack in un brutto spot. Puoi sempre acquistare un nuovo mouse… e non ti costerà €200.

Il tilt senza giocare alla fine è innocuo. Tiltare mentre si gioca rovinerà le tue possibilità di successo.

5.      Perdere il controllo della qualità delle tue giocate

Una delle interpretazioni inconsce più naturali di una pesante sessione in perdita è: “Beh, è comunque tutto rovinato, cosa perdo nel provare il tutto per tutto?”

Questa mentalità porta a giocate orrende che normalmente non faresti mai. I processi di pensiero emotivo come: “Mi limiterò a shovare e spero che l’avversario passi” e “Non posso rinunciare a un altro piatto” sono due dei pensieri che distruggono i giocatori di poker.

Quando stai runnando male, è ancora più importante allenare il controllo della qualità del tuo pensiero e del tuo processo decisionale. Se il tuo processo di pensiero sembra condizionato dalla bad run, allora è il momento di non agire in base a quei pensieri. Concediti qualche secondo per calmarti e trovare la forza di effettuare quel fold che sai benissimo essere la decisione corretta. Potrebbe esserci poca gratificazione immediata nel fold, ma il tuo bankroll ne gioverà.

Visita il nostro canale Discord. Vai su Discord.

Loading Comments

Loading more content...