Come superare le bad beat

PokerStarsSchool | 11 mesi fa in Poker Mindset

Sono poche le cose nel poker che possono distruggere il tuo A-Game, e tra queste ci sono sicuramente le bad beat. Riuscire a mettere tutto il nostro stack in mezzo con top set contro due overcard al flop, per poi vedere l’avversario che chiude colore runner runner, riuscirebbe a far odiare il gioco anche al fan più appassionato.  Tuttavia, la cosa più importante da fare in queste situazioni è reagire alla frustrazione e pensare a giocare al meglio le prossime mani.

Un errore comune

Non è insolito che un giocatore inizi ad inseguire i soldi persi ingiustamente per il resto della sessione. Generalmente, si iniziano ad effettuare grossi ed insensati bluff e inseguire progetti, pensando latentemente che “se l’avversario ha vinto con una mano così debole posso farlo anche io”.  Inutile dire che questo processo di pensiero non funziona, e anzi è addirittura dannoso perché ci porterà a perdere ancora più soldi.

Come superare una bad beat?

A dirsi è molto semplice: ferma il tilt e riprendi a giocare al meglio delle tue possibilità. Ma, appunto, è semplice soltanto a dirsi. Alcune bad beat, soprattutto se subite in sequenza, possono spegnere quasi del tutto la parte razionale del nostro cervello, fino a farci ritrovare a mettere resti con un progetto di colore al 10. Ecco qualcosa che possiamo fare per prevenirlo:

Prendiamo una pausa
Nulla è più utile al nostro gioco (ed al nostro bankroll) che prendere una pausa quando una bad beat ci ha fatto impazzire. Che si tratti di qualche ora o di qualche giorno, staccare è la cosa migliore che possiamo fare per riprendere il nostro miglior gioco.

Staccare non significa che non riusciremo più a riprendere i soldi che abbiamo perso. Anzi, è proprio il contrario. Calmiamoci, e torniamo a giocare quando siamo al meglio della nostra condizione psicologica. I tavoli saranno sempre lì ad aspettarci.

Pensare in termini di valore atteso
Quando perdiamo una mano dopo averle messe al 90%, dobbiamo riuscire a pensare che abbiamo giocato bene, e che la maggior parte delle volte che rigiocheremo questa mano vinceremo noi. Però, “la maggior parte delle volte” non significa “sempre”: essere favoriti al 90% significa che, il 10% delle volte, perderemo. E nonostante ciò, nel lungo periodo avremo comunque guadagnato soldi.

Visita il nostro canale Discord. Vai su Discord.

Loading Comments

Loading more content...