Le combinazioni delle carte e il concetto di blocker

PokerStarsSchool | 3 giorni fa in Le basi del Poker

Trovi la password per i tornei School Pass dal 14 al 17 settembre in fondo all’articolo.

Lo scopo di questo articolo è di farti conoscere il concetto di combinatoria… cioè combinazioni di carte e come si applicano al poker.

Combinatoria si riferisce letteralmente al numero di combinazioni di carte che un giocatore può avere. Ad esempio, in quanti modi un giocatore può ricevere una coppia d’assi? Cioè, quante combinazioni di assi ci sono? Quando prendiamo i 4 assi in mano, scopriamo che ci sono 6 modi possibili per formare quella mano (6 combinazioni):

[AhAd],  [AhAc],  [AhAs],  [AdAc],  [AdAs],  [AcAs]

Facciamo un paio di esempi di come si può usare questo concetto in un tavolo da poker.

Esempio 1:

Apri con un rilancio con TT. Un giocatore molto tight rilancia . Credi che il suo range di mani sia JJ+ e AK. Qual è la possibilità che abbia AK?

Come abbiamo mostrato sopra, ci sono 6 modi in un mazzo per formare una coppia. Che dire di AK?

Ci sono 4 combinazioni di AK suited:  [AcKc], [AdKd], [AsKs], [AhKh]

Ci sono 12 combinazioni di AK offsuit:   [AcKs], [AcKh], [AcKd], [AsKc], [AsKh], [AsKd], [AhKc], [AhKs], [AhKd], [AdKc], [AdKs], [AdKh]

Quindi ci sono 40 combinazioni di carte totali in un range JJ+ / AK:

6 combinazioni ciascuna di JJ/QQ/KK/AA = 24 combinazioni di coppie

AK (sia suited che offsuited) = 16 combo

Ti troverai contro AK il 40% delle volte (16/40) e contro una overpair il 60% delle volte, quindi hai più probabilità di partire sotto 4-1 nella mano rispetto ad essere leggermente favorito in un coinflip.

Esempio 2:

Un’avversario apre rilanciando circa l’8% delle mani iniziali. Cioé circa 77+, ATs +, AJo + e KQs. Se andiamo direttamente all-in dopo il suo rilancio, crediamo che chiamerà solo con TT+, AK e AQ e folderà tutto il resto. Con quale frequenza viene chiamato il nostro all-in?

Il range di apertura sopra è in realtà il 7,8% delle mani iniziali. Il range di call è pari al 4,7% di tutte le mani iniziali. Quindi possiamo aspettarci che il nostro push sia chiamato il 4.7/7.8 = 0.6, vale a dire circa il 60% delle volte.

Questo può essere espresso in modo combinatorio.

Range di apertura: 

77-AA = 48 combo (6 per ogni coppia)

AK = 16 combo

AQ = 16 combo

AJ = 16 combo

AT = 4 combo

KQ = 4 combo

Combinazioni di mani totali nel range di apertura = 104

Range di call al push:

TT-AA = 30 combo

AK = 16 combo

AQ = 16 combo

Combo di mani totali nel range di call allo shove = 62

Quindi chiama il nostro push con 62 combo/104 combo di apertura=0,596 o circa il 60% delle volte.

BLOCKER

Spesso troverai il termine “blocker” usato in relazione ai range di push, ai range di call e cose simili. Un blocker è una carta nota che l’avversario non può avere, riducendo così le sue combinazioni di mani che conterrebbero quella carta.

Tornando alle 6 combinazioni di AA che abbiamo elencato in precedenza , potresti notare che ogni seme è rappresentato 3 volte (naturalmente, poiché si accoppia una volta con ogni altro seme).  Quindi cosa succede se abbiamo un “asso blocker” in mano? Ad esempio, se possediamo l’asso di quadri, allora sappiamo che il nostro avversario non può averlo, quindi ora ci sono solo 3 possibili modi in cui può avere AA invece di 6.

L’applicazione pratica dei blocker sta nel rimuovere alcune combinazioni di mani dal range di un avversario .

Tornando all’esempio 2, ci aspettavamo di essere chiamati il ​​60% delle volte al nostro all-in. Come cambiano i numeri se la nostra mano è AcKs?

Range di apertura:

77-QQ = 36 combo (6 per ogni coppia)

KK-AA = 6 combinazioni (3 per ognuna, come sappiamo 1 asso e 1 re non possono essere nella loro mano)

AK = 9 combo

AQ = 12 combo (Togliendo l’Ac restano 3 combo AQ suited e 9 combo AQ offsuited)

AJ = 12 combo

ATs = 3 combo

KQs = 3 combo

Combinazioni di mani totali nel range di apertura = 81

Range di call allo shove:

TT-QQ = 18 combo

KK-AA = 6 combo

AK = 9 combo

AQ = 12 combo

Combo di mani totali nel range di call allo shove = 45

Quindi ora, a causa della rimozione di un asso e di un re dalle possibili mani che l’avversario può avere, chiamerà il nostro push 45/81 volte o circa il 55,5% delle volte, non una differenza insignificante rispetto al 60% delle volte in cui verremmo chiamati se non avessimo nessun blocker per AA, KK e AK.

Conclusioni

La combinatoria ci fornisce un modo di base per quantificare come sono costruiti i range in termini del possibile numero di mani. Usando questo strumento lontano dalle tabelle, insieme al concetto di blocker, è possibile acquisire una maggiore familiarità con il modo in cui i range si dovrebbero realisticamente costruire.

La password per i tornei School Pass dal 14 al 17 settembre è (scritto maiuscolo): DEALER

Galactic Series – Oltre €1.000 in ticket in palio con la PokerStars School
Visita il nostro canale Discord. Vai su Discord.

Loading Comments

Loading more content...