Prendere appunti sui tuoi avversari

PokerStarsSchool | Poker Mindset

Se vuoi diventare un bravo giocatore di poker, una delle qualità più importanti da sviluppare è la capacità di studiare gli avversari. Quando scopri che un giocatore gioca sempre certe mani nello stesso modo o credi di poter capire quando sta bluffando, è importantissimo fare tesoro di queste informazioni. Non si sa mai quando potrebbero tornarti utili per vincere in futuro un grosso piatto.

Marcare i giocatori

Il modo migliore per farlo è usare gli appunti sui giocatori disponibili su PokerStars. Per accedere a questa funzione, fai doppio clic sul giocatore in questione e vedrai apparire la scheda Appunti dove solitamente si trova la finestra di chat. Da qui, puoi scegliere di assegnare una tag colorata al giocatore o inserire appunti specifici. Le tag possono essere un utile modo per identificare rapidamente il tipo di giocatore con cui hai a che fare. Potrebbe valere la pena individuare qualche categoria, come buon giocatore, pessimo giocatore, aggressivo, tight, calling station e così via, e assegnare una tag colorata a ciascuna di queste caratteristiche di gioco. Dopo averlo fatto, saprai a colpo d’occhio che tipo di giocatore stai affrontando e potrai prendere decisioni opportune.

Scrivere appunti efficaci

Scrivere appunti richiede più tempo, ma può anche essere più vantaggioso. Cerca di non perdere tempo e annota solo le cose che ti aiuteranno realmente al tavolo. Non scrivere cose come ‘Giocatore molto fastidioso. Ha sempre fortuna!’, ma segna invece ‘Predilige fare limp con coppie alte dalla posizione iniziale’. La prima frase è solo uno sfogo, mentre la seconda può aiutarti concretamente a vincere.

Ogni volta che vedi qualcosa di insolito, prendi un appunto. Non serve scrivere cose ovvie come ‘Rilancia con mani forti’, ma può avere senso qualcosa come ‘Ha rilanciato dal cut-off con K-6’. La prima frase non dice nulla di particolare, mentre la seconda potrebbe significare che il giocatore è loose, aggressivo e conosce l’importanza di rubare i bui. Ora che sei in possesso di questa informazione, potrai rispondere piazzando 3-bet leggere perché il suo range di giocata è più ampio del solito.

Può essere utile anche risparmiare tempo usando abbreviazioni anziché frasi intere. Ecco un esempio di appunto abbreviato: ‘r BTN K6o 3xBB, cbet K22, cc t+r’. Riesci a capire cosa significa? Ecco la versione integrale: ‘Ha rilanciato nella posizione del bottone con K-6 di seme diverso (offsuit) a 3 grandi bui (BB). A un flop K-2-2 ha piazzato una continuation bet, dopo aver fatto check sia al turn che al river.’ C’è una discreta differenza nella lunghezza delle due, eppure entrambe contengono le stesse informazioni. Non è necessario seguire lo stesso sistema quando prendi appunti, ma se riesci a trovare un modo efficace di abbreviare le osservazioni che scrivi, ti renderai la vita molto più semplice (e veloce).

Non andare all-in seguendo gli appunti

Una cosa importante da tenere a mente è che tutte le note, le tag e le analisi dei giocatori non sono scritte nella pietra. Per essere affidabili, prima di tutto devi aver assistito a più di una o due mani di un certo giocatore. Solo perché un giocatore ha giocato una volta due assi in slow-play non significa che lo farà sempre. Cerca di capire se la sua strategia cambia la volta seguente, prima di fidarti ciecamente dello studio che hai fatto. I giocatori possono anche cambiare stile nel tempo, quindi delle ottime valutazioni o osservazioni fatte un anno fa potrebbero non essere più valide, perché ora quel giocatore adotta strategie diverse.

Visita il nostro canale Discord. Vai su Discord.

Loading Comments

Loading more content...