Primo trofeo della nuova stagione, a meno di un mese dalla conclusione di quella precedente. L’Arsenal, vincitore della FA Cup, sfida i campioni d’Inghilterra del Liverpool nella suggestiva cornice di Wembley. Per l’occasione è consentito l’accesso a una porzione limitata di pubblico.

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Sabato 29 agosto 2020

Ora del calcio d’inizio? 17:30

Dove si gioca? Wembley Stadium (Londra)

Canale TV: DAZN

Arsenal-Liverpool: presentazione della partita e pronostico

Inizia ufficialmente la nuova stagione con la disputa della Community Shield, come ogni anno, alla fine di agosto, un paio di settimane prima dell’inizio della Premier League fissata nel weekend tra il 12 e il 13 settembre. L’anomalia è che la stagione precedente si è conclusa nemmeno un mese prima dell’inizio di quella successiva, ma sappiamo fin troppo bene quello che è successo e non stiamo certo a ripeterlo ogni volta. E’ già stato un mezzo miracolo se è stata portata a termine, così come nel resto d’Europa. Ad aprire la nuova stagione è la stessa squadra che ha chiuso quella precedente, con un trionfo, quello in finale di FA Cup per 2-1 sul Chelsea. Stiamo parlando dell’Arsenal, che grazie al trofeo sollevato lo scorso primo agosto si è garantito anche l’accesso alla prossima Europa League.

Di fronte questa volta c’è il Liverpool, che ha dominato in lungo e in largo l’ultima Premier League, riportata sulle rive del Mersey 30 anni dopo l’ultima volta. Solo il Covid aveva messo in discussione un titolo che non lo è mai stato sul campo, quando per un attimo si pensava alla cancellazione dell’intera stagione. Il Liverpool al momento dello stop aspettava solo la metametica per poter festeggiare e così è stato quando il campionato è ripreso dopo uno stop di 3 mesi. I Reds hanno mantenuto praticamente lo stesso organico, a eccezione del difensore croato Lovren, ceduto in Russia allo Zenit San Pietroburgo e sostuituito in rosa dal greco Konstantinos Tsimikas, mentre Lallana è stato prestato al Brighton. L’Arsenal dal canto suo ha riscattato il difensore centrale spagnolo del Flamengo Pablo Marì e il terzino portoghese ex Inter Cedric Soares, che erano arrivati a gennaio, ma soprattutto ha messo a segno un gran colpo prendendo a parametro zero l’ala brasiliana Willian, strappandolo ai cugini del Chelsea.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

La partita nel dettaglio

L’Arsenal, che è a quota 15 successi proprio come il Liverpool, ha vinto la Community Shield per ben 3 volte dal 2014 a oggi e spera di mettere a segno un fantastico poker. Arteta è indeciso se far debuttare subito dal primo minuto il nuovo acquisto Willian oppure se farlo partire dalla panchina a vantaggio di Pepé, che completerebbe il tridente con gli inamovibili Lacazette a Aubameyang, una delle coppie meglio assortite del panorama non solo inglese ma anche internazionale e pronta anche quest’anno a trascinare i Gunners a suon di gol. Un dubbio anche a centrocampo e riguarda il nome di chi affianca Xhaka, se Elneny o Torreira, attorno al quale si sono susseguite delle voci sempre più insistenti su un suo ritorno in Italia, sponda Fiorentina. Sugli esterni invece la scelta ricadrà su Cedric Soares a destra e Maitland-Niles a sinistra. In difesa, fuori causa Mustafi e Pablo Marì, le scelte sono quasi obbligate con Saliba, David Luiz e Tierney a comporre il terzetto votato a proteggere la porta difesa da Leno.

Non cambia faccia, almeno inizialmente, il Liverpool, con Klopp che ha fiducia nella macchina da gioco e da gol che ha regalato innumerevoli soddisfazioni negli ultimi anni. Le uniche incognite riguardano, come sempre in questi casi, lo stato di forma dei singoli giocatori. Noi proviamo ad azzardare la formazione tipo che è stata l’artefice dei molteplici successi dei Reds e che vede l’ex romanista Alisson tra i pali, la difesa a quattro con, da destra a sinistra, Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk e Robertson. A centrocampo con capitan Henderson dovrebbero esserci Fabinho e Keita, anche se il giovane Jones, non ancora 20enne, sta bruciando le tappe e spera di diventare presto un a prima scelta. In attacco il posto è riservato ai tre tenori, Salah, Firmino e Mané, ma occhio ai vari Origi e Shaqiri, carte che quasi sicuramente Klopp giocherà a partita in corso, specialmente se le cose non dovessero mettersi bene.

GUARDA IL PRONOSTICO DI LIONE-DIJON

Author Image

Prossimo articolo

Loading...