Quinta giornata per quel che riguarda il campionato russo. Mercoledì 26 agosto, la Dinamo Mosca farà visita alla capolista Zenit San Pietroburgo. Andiamo a vedere la situazione delle due squadre.

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Mercoledì 26 agosto 2020

Ora del calcio d’inizio? 19:45

Dove si gioca? VTB Arena (Mosca)

Dinamo Mosca-Zenit: presentazione della partita e pronostico

La Dinamo Mosca ha iniziato bene questo nuovo campionato, totalizzando, nelle prime quattro giornate, 7 dei 12 punti a disposizione. All’esordio, la squadra allenata dal russo Kirill Novikov, ha vinto per 2-0 sul campo dell’Ural, grazie alle reti di N’Jie al 38′ e al raddoppio del subentrato Sly al 59′. Nel secondo turno, invece, non è riuscita ad andare oltre un pareggio casalingo, chiudendo la partita a reti inviolate contro il Rotor Volgograd. Nella terza giornata è tornata alla vittoria, sconfiggendo per 2-0, in casa, il Rostov. Decisivi, con un rigore e un gol, Philipp e Komlichenko. Il primo, grazie ad una trasformazione dal dischetto al 42′. Il secondo, con la rete del raddoppio a fine primo tempo (46′). Nell’ultimo turno di campionato, giocato sabato scorso, è arrivata la prima sconfitta stagionale, inflitta dall’Arsenal Tula, vittoriosa per 2-0.

La capolista Zenit San Pietroburgo, invece, è partita fortissima, vincendo tutte e quattro le partite disputate, guidando la classifica a punteggio pieno (12 punti conquistati su 12 punti disponibili). Alla prima giornata, sul campo del Rotor Volgograd, ha vinto per 2-0, grazie alle reti di Dzyuba in apertura (22′) e di Driussi in chiusura (79′). Nel secondo turno, sempre in trasferta, con analogo punteggio della prima giornata (0-2), ha vinto in casa del Rostov, con la rete del vantaggio siglata da Azmoun al 24′ e il raddoppio firmato dall’ex Liverpool Lovren al 87′. Nella terza giornata di Premier League, ha sconfitto in casa per 2-1 il CSKA Mosca, grazie alla doppietta di Azmoun (19′ e 69′). Nell’ultimo turno di campionato, invece, ha letteralmente spazzato, vincendo per 4-1, il Tambov. Marcatori della giornata: Santos al 41′ con il gol del vantaggio, Malcom per il raddoppio segnato al 47′, Erokhin al 68′ per il tris, e infine, al 74′, la quarta rete messa a segno dal capocannoniere Azmoun. Il rullino di marcia dello Zenit, fin qui, è straordinario. Sono ben dieci le reti segnate in quattro incontri disputati, con soltanto due reti subite, trascinati dal loro bomber Sardar Azmoun, che ha già segnato quattro gol in altrettante presenze.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

La partita nel dettaglio

Sulle scelte tecniche che verranno prese da due tecnici, la squadra di casa potrebbe riproporre lo stesso scacchiere visto fin qui: il 4-2-3-1 utilizzato in queste prime quattro uscite stagionali. Pochi dubbi in porta e in difesa. Tra i pali toccherà sicuramente a Shunin. La linea difensiva a 4, dovrebbe essere composta da: Parshivlyuk sulla destra, in mezzo fiducia ancora una volta alla coppia Evgenyev-Ordets. A sinistra, invece, dovrebbe toccare a Skopintsev. In mediana probabile riconferma per Kabore e Fomin. Il terzetto, alle spalle della punta Komlichenko (autore di 1 gol fin qui), dovrebbe essere composta da: N’Jie, Philipp e Szymanski. Szymanski è a caccia del suo primo gol stagionale, mentre N’Jie e Philipp hanno già segnato un gol ciascuno in questo campionato.

Lo Zenit dovrebbe dare continuità al 4-4-2 che finora ha proposto il tecnico Sergej Semak. In porta, giocherà sicuramente Mikhail Kerzhakov. A destra, nella linea a 4, potrebbe giocare Karavaev. I due difensori centrali dovrebbero essere Lovren e Rakitsky. A sinistra, spazio a Krugovoy. I quattro di centrocampo, visti nell’ultimo match contro il Tambov, potrebbero essere riconfermati. A destra, spazio a Malcom. A sinistra, invece, Driussi. In mediana, potrebbero giocare Santos e Barrios. Il tandem d’attacco sarà sicuramente composto da Dzyuba e Azmoun. Il primo, fin qui, ha segnato soltanto una rete. Il secondo, invece, sta trascinando la squadra di Semak, con ben quattro reti all’attivo. Occhi puntati, quindi, su di lui. I precedenti tra le due squadre lasciano poco spazio ad interpretazioni: lo Zenit ha vinto, e nettamente, gli ultimi tre incontri giocati (2-0, 0-2 e 3-0). L’ultima vittoria della Dinamo Mosca risale al 21 ottobre 2018: in quell’occasione, sconfisse lo Zenit per 1-0, grazie alla rete di Cernych.

Author Image

Prossimo articolo

Loading...